Suggerimenti

Piano agricolo di un ettaro: ecco cosa piantare, allevare e costruire su un pezzo di terra più piccolo.

Il suo sogno di vivere in autarchia, più vicino alla terra e più economico è a portata di mano.

Lo stile di vita sano e gratificante delle piccole fattorie può essere vostro su un singolo acro di terra, premiando voi e la vostra famiglia in termini di sostentamento, soddisfazione e preziose lezioni di vita.

La chiave del successo non è la dimensione.

Con un po’ di comprensione di base, pianificazione, organizzazione e funzionamento efficiente, la vostra azienda agricola di un ettaro fiorirà.


Per prima cosa, avete bisogno di un piano per la vostra azienda agricola di un ettaro

Avete la terra, la volontà e l’impegno. Ora vi serve un piano.

Senza di essa, la vostra fattoria può diventare una serie di errori frustranti, uno spreco di tempo e denaro. Quindi iniziate a pensare ad alcune cose e scrivetevele.


1. obiettivi

Cosa vi aspettate esattamente dalla vostra piccola fattoria?

È una fattoria per hobby, un’azienda per il fine settimana o una vera e propria fattoria di sussistenza?

A seconda delle vostre esigenze e dei vostri desideri, ognuna di queste opzioni è valida per le piccole aziende agricole. Il vostro obiettivo definirà il modo in cui utilizzerete lo spazio disponibile. Per i nostri scopi, supporremo che la vostra intenzione sia quella di diventare autosufficienti.

È possibile modificare questo piano per adattarlo ad altri obiettivi agricoli.


2. Caratteristiche del suolo e del terreno

Valuta la tua terra.

Ci sono fonti d’acqua? I terreni con acqua possono ridurre il costo del pompaggio o dell’acquisto di acqua per le colture e il bestiame.

Il drenaggio è adeguato? Gli animali e le piante hanno bisogno di acqua, ma di solito non prosperano in un ambiente paludoso.

Determinare il tipo di terreno. Le tecniche di coltivazione e le colture variano da regione a regione per una buona ragione. Familiarizzate con le caratteristiche della vostra regione.

Visitate le aziende agricole locali per vedere quali colture vengono coltivate con successo nello stesso terreno.

Le verdure a foglia bassa, le zucche, le zucche, le zucche e le piante più pesanti che richiedono un solido supporto per le radici (cavoli, cavoletti di Bruxelles) possono lavorare bene in terreni densi come l’argilla. L’argilla trattiene l’umidità meglio di altri terreni, ma richiede preparazione e aumento.

Il terreno ricco e argilloso è buono per molte colture, ma se è troppo sciolto o ha un alto contenuto di sabbia, si asciuga durante i caldi e secchi mesi estivi.

I costi del sistema di irrigazione possono essere più elevati per sostenere la crescita delle colture.

In alcuni casi, il terreno può essere talmente povero da farvi piantare le vostre colture di sussistenza in letti rialzati e preparati. Ricordate che migliorerete il vostro terreno nel tempo. I residui del raccolto dell’anno scorso, il letame di bestiame e i residui vegetali provenienti dal vostro uso personale saranno riciclati sui vostri appezzamenti di giardino per aumentare la fertilità.

Con una buona gestione, i terreni poveri di oggi possono essere ricchi, fertili e produttivi in un tempo relativamente breve.


3. Clima

Familiarizzare con le temperature e le precipitazioni. Questi determinano quando e cosa piantare.

Il clima può anche influenzare le strutture delle vostre aziende agricole. Le regioni più fredde spesso richiedono edifici più robusti e potrebbero persino aver bisogno di una serra per prolungare la stagione della crescita.


4. Bilancio

Quanti soldi avete a disposizione per i costi di avvio e di gestione?

Non sforate il vostro budget. È meglio iniziare in piccolo e crescere man mano che si acquisisce esperienza piuttosto che vedere i propri sforzi agricoli fermarsi per mancanza di denaro.


5. Stile di vita

Considerate le vostre preferenze di stile di vita. Quali alimenti preferite voi e la vostra famiglia? Trovate quelli che si adattano al vostro clima e al vostro terreno e coltivate le colture che vi piacciono.

I vegetariani possono voler rinunciare alla produzione di bestiame, ma ci pensano due volte. I rifiuti zootecnici ricchi di sostanze nutritive restituiscono al suolo gran parte di ciò che è stato assorbito nella coltivazione dei loro prodotti. Questa è una parte importante del miglioramento dei loro appezzamenti di terreno.

Se non volete mangiare carne, considerate la possibilità di allevare il vostro bestiame per la vendita. Conservare il letame e vendere la carne.


6. Design e layout

Considerate la convenienza, l’igiene e il vostro spazio vitale personale.

Posizionando i recinti per animali vicino alla vostra pila di compost e la pila vicino alle vostre aree di coltivazione, eviterete viaggi inutili. Un fienile in posizione centrale aumenta la comodità. I recinti per animali, i granai e i cumuli di concime attirano le mosche e emanano odori.

Se possibile, collocarli lontano da dove si vive.

Ecco un esempio dello sviluppo di una fattoria SHHShop di un ettaro:


Piante da coltivare nella vostra azienda agricola di un ettaro

A seconda delle preferenze di gusto, le colture annuali di sostegno dovrebbero includere le seguenti varietà, adattate al loro terreno e al loro clima:

  • Trama 1 – Patate o patate dolci
  • Trama 2 – Fagioli e piselli
  • Trama 3 – Cavolo e lattuga
  • Trama 4 – Ortaggi a radice come barbabietole, carote e rape

Leggi questo articolo per un elenco di verdure e frutta da coltivare in piccoli spazi.

Ruotate le vostre parcelle, piantando una coltura diversa in ogni parcella nelle stagioni successive.

Lasciate ogni anno una parte separata della vostra area di piantagione inattiva. L’inattività e la rotazione prevengono l’impoverimento del suolo, ripristinano le sostanze nutritive e aiutano a prevenire la diffusione di malattie e parassiti che attaccano determinate colture.

Il bestiame che pascola su appezzamenti inattivi lavora il terreno e ripristina le sostanze nutritive dal letame. L’aratura di erba, trifoglio e residui vegetali nel terreno inattivo arricchisce il terreno per la successiva semina.


I migliori animali da allevamento da allevare

Come agricoltore principiante, ci sono due animali che dovresti prendere in considerazione per la tua operazione. I polli e le capre sono abbastanza facili da allevare e forniscono proteine di alta qualità. Sono anche una parte fondamentale dei vostri sforzi di arricchimento del suolo, fornendo quell’ingrediente essenziale… il letame.

Per quanto riguarda gli animali da allevamento, richiedono una manutenzione relativamente scarsa. Questo sarà importante, soprattutto nel primo o secondo anno di allevamento.


1. polli

A partire da una dozzina di galline ovaiole, avrete a disposizione uova e carne in abbondanza. Se sono ben gestiti, forniranno anche un’eccedenza regolare che potrà essere portata o utilizzata per il baratto.

La selezione della razza è importante. Alcuni polli sono a grandi strati (Leghorns) ma non sono così buoni per la carne. Altri (Cornish Rock) maturano rapidamente e forniscono molta carne ma non altrettante uova.

Per una piccola fattoria, un uccello a doppio uso è l’ideale. Questa classificazione comprende le razze Plymouth Rock, Orpington e New Hampshire Red. Questi uccelli sono generalmente robusti, di buone dimensioni per la produzione di carne e depongono le uova in abbondanza.

Non dimenticate di leggere questo articolo se volete sapere quali razze sono i migliori strati.


2. Capre

Perché le capre? Ecco alcuni fatti:

  • Una femmina di cervo produce 90 quarti di latte al mese, 10 mesi all’anno.
  • Un maschio castrato produce dai 25 ai 40 chili di carne.
  • Un coniglio darà alla luce almeno un bambino ogni anno.

Le capre sono animali che richiedono poca manutenzione.

Possono essere alimentati in parte permettendo loro di pascolare su appezzamenti non piantati, ma bisogna fare attenzione a confinarli. Altrimenti, mangeranno anche il vostro giardino, i vostri arbusti e le foglie di tutti gli alberi che possono raggiungere.

Detto questo, il suo valore per il piccolo agricoltore supera di gran lunga gli svantaggi. Con una recinzione adeguata e robusta, possono essere tenute ovunque e lontano da dove non si vuole.

Per avviare la mandria è necessario un minimo di tre o quattro capre. Due o tre conigli e un maschio per allevarli garantiranno una riserva di latte e abbastanza bambini per aumentare la loro riserva di carne.

Come i polli, le capre sono allevate per certe qualità.

Alcuni sono produttori di latte migliori, altri forniscono più carne. L’ideale è allevare un maschio produttore di carne come il boero, lo spagnolo o il cespuglio con una buona femmina produttrice di latte come la Lamancha nubiana, alpina o americana.

Circa la metà dei bambini saranno maschi e potranno essere ingrassati per la carne. Gli altri possono essere venduti o utilizzati per aumentare il loro gregge esistente.


3. Altro bestiame

Oltre ai polli e alle capre, leggete questo articolo per conoscere i migliori animali da allevamento che i principianti possono allevare.

Il principiante più avventuroso potrebbe prendere in considerazione una mucca da latte e alcuni maiali. Hanno il vantaggio di fornire carne eccellente e molto letame, ma richiedono anche più tempo, sforzo, spazio, esperienza e spese rispetto alle capre o ai polli.

Un buon modo per introdurli alla fattoria è quello di farlo gradualmente. Iniziate con i polli e le capre. Una volta che vi sentite a vostro agio con loro, aggiungete una mucca da latte. Le magliette e le Holstein sono disponibili in dimensioni miniaturizzate, tra un terzo e la metà della taglia di una mucca standard.

Infine, aggiungere i suini e aumentare la produzione di carne e il flusso di cassa.


Strutture importanti da costruire prima

Ogni fattoria ha bisogno di diverse strutture. Possono essere basilari e non troppo complicate, ma devono essere forti.


1. fienile

Fate solo quanto necessario per gli utensili, gli attrezzi, i semi e il cibo. Potete leggere il nostro articolo su come costruire un fienile in Polonia, o il nostro articolo su come costruire un fienile a meno di 3000 euro.

Posizionatelo al centro della vostra proprietà in modo da non dover fare continui spostamenti da un capo all’altro mentre lavorate.


2. Trattore per polli da pollaio

Il vostro pollaio dovrebbe essere robusto, ben ventilato e sicuro per tenere fuori i predatori e i polli quando non sono al pascolo. Assicuratevi di fornire almeno una cassetta-nido ogni quattro uccelli.

Una lampadina o una lampada, a seconda del tempo, fornirà calore sufficiente nelle fredde notti invernali.

Un’altra struttura che potete includere per i vostri polli è un “trattore per polli”.

Si tratta di un recinto mobile che permette di far pascolare i polli, spostandoli in giro per la fattoria per evitare il pascolo eccessivo. Come tutti gli animali, i polli hanno bisogno di aria fresca, di esercizio fisico e di una dieta varia per rimanere sani e produttivi.


3. Penne

Sono essenziali anche recinti forti per altri animali.

Posizionate i recinti vicino alla stalla per facilitare l’alimentazione e la cura degli animali.

Ricordate che se avete delle capre, cercheranno qualsiasi possibilità di scappare da qualsiasi recinto. Le recinzioni per capre dovrebbero essere alte almeno quattro piedi, (cinque piedi è meglio) e preferibilmente fatte di filo metallico resistente.


4. I capanni

Anche il riparo per i vostri animali è importante. Mentre molti animali, come le capre, possono vivere quasi ovunque, è importante fornire un posto fuori dal clima.

La riduzione dello stress causato dal freddo, dal caldo e dall’umidità migliora la salute, la felicità e la produzione.

Nei climi più caldi, possono essere sufficienti i capanni a tre lati. Nelle regioni più fredde, il capannone deve essere chiuso e a prova di vento.


Movimento perpetuo Un’azienda agricola di un ettaro

Un’azienda agricola di un ettaro ben gestita è una macchina a moto perpetuo.

Ogni stazione supporta le altre.

Il bestiame fornisce letame per il fertilizzante. Il compost arricchisce il terreno. Il terreno fertile aumenta la resa delle colture. I raccolti abbondanti forniscono cibo per voi e per il vostro bestiame e sementi per il prossimo anno, e il ciclo continua.

Il vostro movimento perpetuo di un acro di terreno agricolo diventerà più produttivo man mano che acquisirete esperienza. I raccolti di bestiame e di colture aumenteranno. Avrete realizzato il vostro sogno.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *