Suggerimenti

Talee di camelia: [Concetto, Tempo, Radicazione e Semina]

Cosa significa piantare per talea?

La messa a dimora per talea è un metodo di propagazione vegetale mediante il quale viene seminato un frammento di una pianta madre e ne viene generato uno nuovo con caratteristiche simili a quello che l’ha dato origine.

Le talee possono provenire da fusti, foglie, rizomi e radici e si dividono in: tenera, giovanile, semimatura, legnosa, gemma, fogliare e radicale.

Il processo di semina per talea è molto utile per quelle piante che non producono semi o che ne producono un numero limitato. Per talea si possono moltiplicare da un unico esemplare un buon numero di piante: omogenee e di buona qualità commerciale.

La tecnica della messa a dimora per talea è ampiamente utilizzata e consigliata dagli orticoltori ed è il metodo preferito dagli appassionati di giardinaggio perché semplice e di facile esecuzione.

La camelia è una pianta del tipo arbustivo facilmente riproducibile e l’efficienza di moltiplicazione dipende dal metodo applicato, dalle condizioni della pianta madre della coltura e soprattutto della specie da propagare.

Qual è il momento migliore per piantare talee di camelia?

Il momento migliore per piantare talee di camelia dipende dal luogo e dal clima in cui vengono coltivate. Nelle zone calde è meglio piantare in autunno in modo che le piante si stabilizzino prima dell’inverno.

Al contrario, nei climi più freddi le talee di camelia avranno maggiori possibilità di riprodursi se piantate all’inizio della primavera. Oggigiorno e con le moderne tecniche di allevamento, l’impianto di talee di camelia può essere effettuato in qualsiasi periodo dell’anno.

Gli specialisti ritengono che il periodo dell’anno in cui viene praticata la talea sia un aspetto importante per il successo della riproduzione della camelia o di qualsiasi pianta.

Come far radicare correttamente le talee di camelia?

Le talee di camelia possono radicare correttamente con l’uso di regolatori di tipo auxina che accelerano la loro crescita e aumentano la qualità delle radici.

La camelia ha un apparato radicale superficiale in modo che l’apparato radicale non sia protetto da condizioni estreme di caldo o freddo.

Le condizioni di temperatura devono essere mantenute costanti affinché le radici della pianta possano svilupparsi adeguatamente. Le radici della camelia richiedono un terreno poroso con un buon drenaggio, ma abbastanza ritenzione idrica per evitare che le radici si secchino.

Il grado di successo del radicamento delle talee di camelia dipenderà dalle condizioni dell’ambiente in cui avviene la moltiplicazione:

  1. Umidità relativa elevata.
  2. Substrato e temperatura dell’aria adeguati .
  3. Buona disponibilità di aria e acqua nel supporto.
  4. Rinnovo dell’aria che permette un buon ricambio di gas
  5. Illuminazione corretta, ma mai sole diretto.

Come dobbiamo prendere le talee di camelia per piantarle?

Le talee di camelia dovrebbero essere prelevate da piante sane e vigorose.

Nel caso di prelevare le talee che emergono dai dintorni della camelia, si consiglia di fare un’annaffiatura profonda di ammollo della terra per allentarla.

Si consiglia di rimuovere le talee con le mani per non danneggiare la pianta madre o il frammento che verrà utilizzato per la semina. È importante ottenere una talea da 10 a 15 cm e da 2 a 5 foglie, mantenendo solo le 2 foglie superiori.

L’estremità inferiore viene tagliata a forma di smusso sotto una gemma effettuando un taglio netto e largo per mettere tanto cambio a contatto con il substrato, facilitando la radicazione.

Si raccomanda di mantenere affilati, puliti e disinfettati tutti gli attrezzi da giardino utilizzati per prelevare le talee di camelia.

Quanto tempo dovremmo lasciare le talee di camelia in acqua?

Non sempre è possibile piantare la camelia subito, quindi si consiglia di lasciare le talee in acqua per qualche ora mentre si prepara il substrato per la coltivazione. 

Questa procedura viene utilizzata principalmente per evitare che le talee di camelia si disidratino e che i tessuti si riprendano prima della semina.

È conveniente usare il compost o il compost?

Nel loro ambiente naturale, le camelie crescono in terreni con un alto contenuto di humus (formato dalla decomposizione di materia organica).

Se il substrato o il terreno non contengono abbastanza humus, dovrebbe essere utilizzata una miscela di torba acida, che fornirà la leggera acidità richiesta dalla camelia e dal letame bovino.

Puoi anche usare un substrato leggero a base di fibra di cocco con un po’ di compost. Esperti e orticoltori consigliano l’uso di fertilizzanti ricchi di fosforo , potassio , magnesio e ferro

Si suggerisce inoltre di aggiungere una parte di solfato di ferro ai substrati per la semina di talee di camelia. La camelia richiede fertilizzante durante tutto l’anno, ma è in inverno quando ne ha più bisogno perché è il momento della sua massima fioritura.

Quanto tempo impiega di solito a spuntare una talea di camelia?

Piantare la camelia per talea non è il più veloce, ma è il più semplice ed economico. Le talee di camelia richiedono dai 3 ai 4 mesi per radicarsi.

La camelia è una pianta che fiorisce in inverno e durante la stagione della fioritura produce molti fiori e quando appassiscono continua a produrre nuovi germogli.

Bibliografia e riferimenti

  • Bent Ana. (2019). Grande libro di giardinaggio indoor. Prima edizione. Servilibro Ediciones, SA Madrid-Spagna. PP 43-47.
  • Manuale di propagazione delle piante superiori. Università Metropolitana Autonoma. Prima edizione digitale 2017, Coyoacán. Messico PDF.

Banca dati digitale

  • Programma qui la terra da cui proviene il tè . Riprodotto da: https://www.rtve.es/alacarta/videos/aqui-la-tierra/aqui-tierra-donde-sale/3443293/
  • A 20metershuertourbano.com. Come riprodurre le camelie in modo facile e veloce . Riprodotto da: https://www.youtube.com/watch?v=rOdKkV4Et0k
  • Eljardineroencasa.com. Camelie. Riprodotto da: https://www.youtube.com/watch?v=3SuaFlcl4is
  • González, Iñaki. Camelie. Esercitazione . Riprodotto da: https://www.youtube.com/watch?v=nDpjU5oqGck
  • Ecured.com. talee Riprodotto da : https://www.ecured.cu/Esqueje
  • Todohusqvarna.com. Come fare piante da talee . Riprodotto da : https://www.todohusqvarna.com/blog/como-hacer-esquejes/
  • Mundohuerto.com. Taglio . Riprodotto da: https://www.mundohuerto.com/esqueje

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.