Suggerimenti

Tipi di zucche commestibili | 6 varietà di zucca o zucca

Oggi parleremo dei tipi di zucche o zucche . Le varietà di zucca hanno colori, dimensioni, pesi e modalità molto diverse . Ci sono zucche grandi e piccole , zucche allungate , tondeggianti, zucche decorative… Varia anche il tempo che durano dalla raccolta e il modo in cui vengono cotte le diverse zucche commestibili.

Esistono centinaia di tipi di zucche , ma oggi vedremo sei tipi di zucche molto interessanti per la cucina o per il loro aspetto originale.

Quali sono i diversi tipi di zucche?

Non tutti i tipi di zucca sono uguali. Se avete intenzione di farle crescere in giardino, quando si sceglie il tipo di zucca si dovrà prendere in considerazione lo spazio che avete, dal momento che le piante di alcune varietà di zucca sono molto grandi e folta, mentre ci sono altri che si insinuano. E occuperà molto spazio sul pavimento.

Ci sono alcune zucche che sono cucurbitacee invernali e altre che vengono coltivate in estate. Hanno anche usi diversi: mentre ci sono varietà che sono consigliate per fare puree o creme, altre sono migliori nei dolci, o  hanno un uso ornamentale e decorativo.

Come esempio di zucche decorative abbiamo le tipiche zucche di Halloween , zucche grandi e arancioni , che solitamente sono della specie Cucurbita maxi e Cucurbita pepo. Abbiamo già parlato in altri post di come seminare e coltivare zucca o zucca , anche Sandra ha realizzato questo video spiegando come realizzare le famose lampade di Halloween con le zucche

6 tipi di zucche commestibili

Di seguito vedremo una selezione di alcune delle varietà di zucca o zucca più conosciute per il loro utilizzo in cucina. 

1. Zucca gigante o Cucurbita maxima

È una delle specie di zucca più conosciute. Le tipiche zucche giganti (oltre 50 kg di peso) sono solitamente di questa specie e appartengono a varietà come Atlantic Giant .

Sebbene le varietà di Cucurbita maxima utilizzate per realizzare lampade decorative di Halloween siano zucche rotonde arancioni (come le varietà Tom Fox o Big max ), esistono anche varietà di altre dimensioni e colori.

La zucca Hokkaido o Potimarron di origine giapponese, è la varietà più piccola di C. maxima e ha una forma a pera. Questo tipo di zucca è molto usata per fare creme e puree, ma è buonissima anche cotta al forno per la consistenza della sua polpa e per la sua buccia sottile e morbida.

Questo tipo di zucca è il più utilizzato in cucina, e tutte le varietà di Cucurbita maxi possono essere utilizzate per fare la purea di zucca e anche torta di zucca, pan di spagna, ecc.

2. Patisson di zucca o bonetera

Possono essere cucinati in vari modi (fritti, al forno, ripieni…). Si  consiglia di mangiarli quando sono piccoli perché sono più teneri.

Sono molto usati anche per decorare, per la loro particolare forma e varietà di colori. 

3. Zucca allungata: spaghetti di zucca

Una varietà inverno strisciante , con frutti di forma cilindrica, di colore giallo o arancione.

È una zucca molto speciale. Quando è cotto o al forno, la sua polpa si scioglie in fili che sembrano spaghetti . Questo delizioso con formaggio e aromatico e anche con sale, pepe e burro.

4. Zucche con turbante

È una varietà strisciante che può essere coltivata sia in estate che in inverno. Ha una forma molto particolare, ed è per questo che viene molto utilizzato come elemento decorativo.

Per fare creme e puree è anche delizioso e gustoso, anche se la sua polpa è scarsa e ha molti buchi vuoti all’interno. Un’idea è quella di servire la crema nella zucca vuota, come piatto, una presentazione bella e originale.

5. Arachidi di zucca o Butternut

Cucurbita moschata zucca è una cucurbita inverno. Si tratta di una zucca dalla forma allungata a forma di pera con un colore arancio intenso all’interno (l’esterno può essere di diversi colori.

Per la sua polpa dolce e cremosa, è ideale per preparare creme e dolci . Se non viene aperto, può essere conservato in perfette condizioni per mesi (come la maggior parte delle zucche invernali).

6. Zucche per fare i capelli d’angelo

Ce ne sono diverse, ma la zucca più comune per realizzare questo dolce così usato in pasticceria è la Cucurbita ficifolia. Ha molti nomi comuni: alcayota, cedro, zucca dolciaria, cayote … -da non confondere con  chayote , sebbene siano anche della stessa famiglia delle cucurbitacee, come l’anguria.

Infatti, visivamente può ricordare un cocomero, per la sua sfericità quasi perfetta e per i suoi colori verdi e giallastri, come se formasse un motivo striato. All’interno la polpa è di colore molto chiaro, praticamente bianca, con piccoli semi neri o semi che ricordano anche l’anguria.

Bene, spero che la mia selezione di zucche ti sia piaciuta, anche se sai già che ce ne sono molte altre di cui non abbiamo parlato. Spero che tu sia incoraggiato a coltivare questa pianta in giardino e a lasciarci foto e recensioni sui diversi tipi di zucca o zucca. Ora è il momento perfetto per coltivare gli ortaggi invernali in quanto ci sono molte varietà di zucche!!  

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.