Suggerimenti

Cervi nel tuo giardino: modi sicuri per tenerli fuori dal tuo cortile

Il cervo può devastare rapidamente un intero raccolto, il vostro bellissimo giardino fiorito o i pomodori sul vostro portico. Come animali da preda, si muovono rapidamente attraverso le zone, dando un morso qua e là, nonostante tutto il loro duro lavoro. È possibile testare i cervi nei vostri giardini, ma è necessario sapere come separare le tattiche che funzionano dalle vecchie storie di mogli che non funzionano.

Ho molta esperienza nei giardini a prova di cervo. In un certo senso, sono il mio peggior nemico. Come restauratore di fauna selvatica, allevo sei cerbiatti all’anno. Dopo il loro rilascio, tendono a tornare a trovarci. Ogni anno mi mettono alla prova mentre lavoro per avere sia cervi felici che giardini sani.

Essendo un po’ esperto per esperienza, condividerò con voi le migliori tattiche e strategie che ho trovato per aiutarvi ad avere un giardino fiorente senza danneggiare la popolazione locale di cervi.


I recinti sono il tuo migliore amico

Inizieremo con il risultato finale, ovvero che la recinzione è la soluzione migliore per proteggere i vostri giardini dai cervi. Poiché l’installazione di una recinzione richiede spese e manodopera, se il vostro budget è limitato, vi suggerisco di iniziare con una sezione alla volta. Si può iniziare con una piccola area che copre le piante più vulnerabili. Per esempio, si potrebbe scegliere di recintare un orto per le verdure per bambini o il mais dolce.

Ci sono diversi tipi di recinzioni che possono essere utilizzate. La cosa importante da ricordare è che i cervi possono saltare in alto e in largo, ma non possono fare entrambe le cose allo stesso tempo. Il loro recinto deve rendere difficile l’uno o l’altro.


Una buona recinzione a filo pieno

Un recinto alto e solido farà il lavoro migliore. Sarà anche il più costoso e richiederà più manodopera, ma un buon recinto durerà per molti anni.

Una recinzione metallica alta due metri e mezzo, fissata a pali di legno massiccio, è la soluzione migliore. Se si posiziona il filo ad un angolo di 45 gradi rivolto verso il giardino, si ha un ulteriore strato di protezione.

Se la presenza di cervi è intensa, come in alcune aree urbane, è possibile aggiungere un filo elettrico a circa due metri dalla recinzione ad un’altezza di 30 cm. Un bernoccolo sul naso li aiuterà a non pensare nemmeno a cosa c’è oltre il recinto.


Recinzione a doppio filo

Alcune restrizioni di zonizzazione impongono limiti all’altezza della recinzione o ci possono essere vicini opposti. Se una recinzione di due metri non è pratica dove vi trovate, potreste voler considerare una recinzione doppia. Questo tipo di design funziona perché i cervi hanno una scarsa percezione della profondità. Hanno paura di saltare la prima recinzione e di farsi prendere.

Per una recinzione doppia, installare due recinti lunghi un metro. La recinzione interna coprirà l’area del giardino. Da lì si esce per un metro e mezzo, poi si recintano il giardino e il primo recinto.

Questo creerà un percorso intorno al giardino. Lo svantaggio è che dovrà essere tagliato o estirpato. Il vantaggio è che può essere utilizzato anche come pista da corsa per cani o polli. Come bonus aggiuntivo, i polli aiutano a tenere lontani i parassiti e i cani sono un ulteriore deterrente per i cervi.


Rete elettrica

Se avete del bestiame, probabilmente avete familiarità con le reti da recinzione elettriche. Ci sono diversi tipi di reti da recinzione elettriche progettate specificamente per i giardini a prova di cervo. Funzionano particolarmente bene per grandi superfici come frutteti o piantagioni di bacche.

Una recinzione elettrica funziona scioccando tutto ciò che tocca la recinzione. Attento, riesco sempre a scioccare. Spesso, dopo qualche scossa, i cervi imparano la lezione e lasciano la zona.

La rete è di due tipi: temporanea e permanente. I modelli permanenti sono più costosi e richiedono una maggiore manutenzione, ma ovviamente durano più a lungo.

La rete ha diversi vantaggi. Fornisce sia un
barriera fisica e dà una scossa che dice “state indietro! Come un filo elettrico
Nelle vicinanze, la rete può anche essere facilmente trasferita per soddisfare le vostre esigenze.

La rete ha anche qualche inconveniente. Può essere collocato al centro dei pali, il che lo rende meno intimidatorio per i cervi. Può anche aggrovigliarsi facilmente quando viene spostata o posizionata. Ho sempre problemi a far entrare e uscire la rete senza rimanere impigliato.

Inoltre, una recinzione elettrica richiede una fonte di energia. Può funzionare con energia elettrica solare o convenzionale, e richiede batterie e cavi per il collegamento alla recinzione.

Con qualsiasi recinzione elettrica, devi essere consapevole di chi ti sta intorno. Se avete figli piccoli, potrebbe non essere la scelta migliore per voi.


Recinzione elettrica o a fune

Raccomando di far passare la rete elettrica attraverso una recinzione elettrica per diversi motivi. La recinzione fornisce una barriera più visiva e dà al cervo una pausa per pensare. Il filo è più difficile da vedere per i cervi, quindi è meno deterrente e potenzialmente pericoloso.

Un buon esempio è una chiamata che ho ricevuto la scorsa stagione. Un giovane aveva strisciato sotto la recinzione elettrica in un giardino della città. I proprietari terrieri avevano guardato con le telecamere e il video era isterico e divertente.

Purtroppo, l’entità del danno causato dal panico del giovane maschio quando non è riuscito a capire come uscirne non fa ridere. Ho chiesto ai proprietari di spegnere l’elettricità e di rimuovere con discrezione i cavi elettrici al piano di sopra. Poi ho dovuto andare dietro di lui per fargli saltare la recinzione e tornare indietro. È stato un vero fiasco.


Recinzione di palizzata

Le recinzioni delle carceri, come quelle per la privacy o le recinzioni a pannelli, funzionano meglio in piccoli spazi. È costoso e più difficile da installare. Se scegliete questo tipo di recinzione, potreste voler prendere in considerazione l’utilizzo di un ricettatore professionista.

Le palizzate sono l’ideale se avete una piccola area da recintare, come un cortile o una proprietà della città. Proteggerà il vostro giardino o il vostro orto, garantendovi al contempo la privacy. È un’opzione attraente che vi aiuterà a proteggere i vostri giardini dai cervi.

Il vantaggio di un solido recinto è che il cervo non può vedere dall’altra parte. Non potendo vedere attraverso, di solito hanno paura di saltare. Con una recinzione, si può passare con un metro di altezza.


Rete per cervi in plastica

Si tratta di una rete leggera che si presenta in diverse dimensioni e punti di forza. E ‘poco costoso rispetto ad altri metodi di scherma. Funziona meglio con i cervi che passano di tanto in tanto, ma nella mia esperienza, la rete a rete di plastica non resiste a una grave minaccia di cervo. Scopriranno di poterlo spingere e si romperà o si strapperà.

Qualcosa per migliorare la vostra maglia di plastica per attaccare un nastro o un cordoncino blu o verde. L’uso del blu e del verde è importante perché sono colori che i cervi possono vedere bene.

Penso che la maglia funzioni meglio se la si utilizza in piccole aree o per proteggere una pianta o un albero preferito.


Recinzione naturale

Questo è il concetto utilizzato da molti zoo moderni. In effetti, è la strategia di utilizzare elementi naturali per fornire barriere.

Anche se non è pratico costruire una grande fossa, possiamo usare elementi del concetto. Ad esempio, alcuni animali con gli zoccoli, come cervi, alci e alci, non sempre sono disposti a muoversi su superfici irregolari.

Posizionando grandi massi lungo il perimetro del vostro
Il giardino dà a questi animali un senso di instabilità. Combinato con una recinzione più corta, questo
contribuirà a dissuaderli dall’entrare nel vostro giardino.


Tecniche di giardinaggio resistenti ai cervi


Impianti resistenti

Molte delle nostre verdure preferite sono naturalmente resistenti ai cervi. Pomodori e patate non attirano le spalle dei cervi.

Potete anche piantare piante resistenti ai cervi lungo il perimetro del vostro giardino, come ad esempio una recinzione naturale. In questo modo perdono interesse prima di entrare in giardino.

Ai cervi non piacciono le piante dall’odore forte. Questo include molte erbe come la lavanda, il rosmarino, l’issopo e la menta. Potete piantare queste erbe contemporaneamente alle vostre colture più vulnerabili, come gli ortaggi.

I cervi sono principalmente esploratori e si nutrono di piante erbacee (piante non legnose che non sono erbe) e piante legnose. Non mangiano erba come base. Se il vostro giardino è circondato da un bel prato, potete impedirgli di passeggiare altrettanto.


Falciare il prato

Ai cervi piace stare vicino a cespugli e alberi bassi, soprattutto cedri e pini, che danno loro un posto dove nascondersi. Durante il giorno, si sdraiano e masticano le loro carezze. Al mattino e al pomeriggio, escono a pascolare e a navigare.

Mantenendo il vostro giardino tagliato e spazzolato, ridurrete gli incidenti con i cervi.


Repellenti

Ci sono molti tipi di repellenti che possono scoraggiare
cervo. Alcuni sono fatti in casa e altri sono commerciali.


Repellenti fatti in casa

I capelli umani e il sapone sono due repellenti naturali che sono stati tradizionalmente suggeriti. Queste opzioni non funzionano.

Con la perdita dell’habitat e l’urbanizzazione, i cervi si sono abituati agli odori umani. Spesso i cervi che invadono il vostro giardino vivono nel vostro cortile, nel vostro quartiere e nella vostra fattoria. Si sono abituati agli odori e ai suoni dei loro vicini umani.

Tuttavia, una miscela di uova, latte, aglio e pepe può essere utile.


Repellenti commerciali

I prodotti commerciali possono avere un risultato migliore. Il sito
L’aspetto più importante dell’uso dei prodotti commerciali è l’aspetto umano. L’errore umano è
il più grande ostacolo all’uso di repellenti.

La cosa più importante da ricordare è che i repellenti devono essere applicati frequentemente. La pioggia e la luce del sole ne ridurranno l’efficacia. I prodotti migliori contengono qualcosa che li aiuta ad aderire alla pianta e sono meno soggetti a lavarsi via.

Molti repellenti non sono ecologici. Leggete gli ingredienti e cercate prodotti sostenibili. Alcuni repellenti sono certificati OMRI.


Tattica della paura

Ci sono molte cose da fare che possono spaventare i cervi. O forse no. Fortunatamente, molti di loro sono economici e vale la pena provare.

  • Appendete le teglie da torta in alluminio lungo il bordo esterno del giardino. Si pensa che il suono e il riflesso di questi animali spaventeranno i cervi.
  • La spruzzatura dell’acqua attivata dal movimento a volte dà buoni risultati. È possibile impostare un timer sull’irroratrice per sapere quando i cervi sono attivi. È inoltre possibile acquistare un sistema che si spegne periodicamente. Sono disponibili in diverse dimensioni. Quelle più grandi che accendono l’acqua sono più efficaci.
  • Anche il vostro cane di famiglia può essere una preziosa tattica per spaventare. Solo l’odore del cane può aiutare a scoraggiare i cervi. L’abbaiare del vostro cane può essere il più deterrente. Ricordate che se il vostro cane è confinato in un cortile, il cervo imparerà rapidamente i suoi limiti e si muoverà semplicemente intorno ad essi.


Piantare un giardino di cervi

Questo può sembrare controproducente, ma non lo è. Se volete testare l’uso dei cervi nei vostri giardini, potete farne uno per i cervi. Ho 16 acri, che in pratica sono un rettangolo. Ho piantato un giardino con la fauna selvatica nel retroterra, vicino a un’area boschiva. Quando i cervi escono dal bosco e vanno a mangiare nei campi, in realtà vanno nel loro giardino.

In realtà, uso questa parte del giardino anche per le mie capre. Ho piantato una varietà di piante da radice, piante da copertura e fagioli. Questo dà alle capre e ai cervi un misto di tre stagioni.

Ho pensato che se io sono gentile con loro, loro saranno gentili con me,
e non mangiare i miei bellissimi pomodori rossi!


Da asporto per i giardini di cervi

Il giardinaggio è un’attività che dovrebbe portarci gioia e buon cibo. La fauna selvatica ha il diritto di godere di una buona vita come noi. È quindi importante avere una strategia vincente per tutti. Basta fare un piccolo sforzo in più per tenere i cervi dalla loro parte del giardino!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *