Suggerimenti

Cura del giacinto

I giacinti sono piante bulbose molto apprezzate dagli amanti del giardinaggio e delle piante per le loro bellissime formazioni floreali, che emanano anche un profumo molto caratteristico e apprezzato. Per questo è molto comune vederlo nelle case e nei locali pubblici e, soprattutto, negli spazi esterni.

È un genere di piante che necessitano di alcune cure, ma possono essere coltivate sia all’aperto che al chiuso, anche se con condizioni diverse. Se vuoi saperne di più su come prenderti cura dei giacinti, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde dove troverai una guida molto completa sulla cura dei giacinti.

Giacinti: caratteristiche

Di seguito descriviamo le principali caratteristiche dei giacinti:

  • Nome scientifico: Hyacinthus spp. Inoltre, ci sono molti colori, come giacinti blu, giacinti bianchi, viola, rosa, fucsia e gialli.
  • Famiglia: Liliacee.
  • È una pianta a bulbo.
  • È coltivabile indoor e outdoor.
  • Fiorisce in primavera, ma può essere forzata in altri periodi.

Se ti piacciono i giacinti e piante da fiore simili, non esitare a scoprire questo post su 15 piante da bulbo.

Quando piantare i giacinti

Il momento migliore per piantare i bulbi di giacinto dipenderà in gran parte dal tipo di bulbo che abbiamo e da dove vogliamo piantarlo. Naturalmente, i giacinti sono piante da esterno che vengono piantate in autunno per fiorire in primavera, poiché queste piante hanno bisogno di alcune settimane di freddo per fiorire. Nei climi miti i giacinti possono essere piantati anche all’inizio dell’inverno.

Si consiglia vivamente di utilizzare del fungicida sui bulbi quando li si pianta per evitare problemi data l’elevata umidità di cui hanno bisogno. Allo stesso modo, non è consigliabile mantenere la pianta per più di un anno nella stessa posizione perché esaurisce molto i nutrienti del terreno, a meno che non venga aggiunto fertilizzante.

All’interno i bulbi possono essere piantati anche in autunno, anche se la disponibilità di bulbi forzati, trattati per fiorire in autunno e in inverno, fa sì che la stagione sia molto allungata. Questi bulbi forzati, tuttavia, dovranno essere trattati nuovamente o spostati in giardino dopo la prima fioritura.

Scopri di più sui giacinti e altre piante che fioriscono in primavera con questo altro articolo sui 22 fiori primaverili.

I giacinti sono sole o ombra?

Non esiste una risposta assoluta a questa domanda in quanto dipende in gran parte da ciò che stiamo cercando. Se posizioniamo i giacinti in una posizione molto luminosa, i loro bei fiori si apriranno subito, ma non durano a lungo. Un modo per prolungare la vita del fiore è posizionare il giacinto in un luogo fresco e senza molta luce. In questo modo, i suoi fiori si apriranno più gradualmente, prolungando notevolmente la loro vita.

Questo, tuttavia, è applicabile solo se abbiamo la pianta al chiuso. All’aperto, il giacinto avrà una posizione stabile, quindi avrà bisogno di una buona illuminazione per poter produrre i suoi fiori ed essere in salute.

Come si annaffiano i giacinti

Di quanta irrigazione ha bisogno il giacinto? Queste piante necessitano di un elevato grado di umidità e, infatti, durante la stagione della fioritura necessitano che il loro terreno o substrato sia costantemente umido, seppur sempre senza allagamenti. Inoltre, se ti stai chiedendo come prenderti cura dei giacinti in vaso, l’irrigazione è davvero importante perché devi stare molto attento al suo equilibrio e tenere presente che è più facile che il substrato si allaghi. È consuetudine posizionare le pentole su un piatto con acquaper aiutare a mantenere livelli di umidità stabili, ma non lasciare il fondo della pentola a diretto contatto con l’acqua, al massimo 10 minuti, ed è meglio posizionare un supporto o dei sassi per sostenere la pentola e che sia vicino all’acqua ma permettendo il drenaggio dell’irrigazione che si fa dall’alto. In caso contrario, apparirebbero i funghi e il bulbo potrebbe marcire molto facilmente. Ti consigliamo di saperne di più sull’irrigazione delle piante con questo altro post su Quando innaffiare le piante.

È anche comune vedere i giacinti piantati solo in un contenitore d’acqua. Il bulbo è posto in modo che sia parzialmente sommerso, circa un terzo delle sue dimensioni, e non ci vuole molto per mettere radici e germogliare.

Substrato e concime per giacinti

Come molte piante da fiore, i giacinti sono piuttosto esigenti in termini di livelli di nutrienti. Hanno bisogno di un terreno ricco di sostanza organica, per il quale è possibile utilizzare humus di lombrichi o compost. È importante anche ottenere un buon livello di drenaggio, che supporti l’umidità costante di cui la pianta ha bisogno, quindi è consigliabile utilizzare un substrato combinato. In questi altri articoli ti aiuteremo a imparare come fare i getti di lombrichi e come fare il compost fatto in casa.

Quando inizieranno a germogliare, apprezzeranno l’apporto di fertilizzante, che sarà ancora più necessario se la pianta è rimasta nella sua posizione per più di una stagione. Uno ricco di potassio sarà molto grato per la pianta. Qui ti spieghiamo come fare i concimi organici fatti in casa e troverai una ricetta per arricchire con il potassio.

Naturalizza il giacinto

Un altro aspetto da tenere a mente su come coltivare i giacinti è che possiamo scegliere di provare a naturalizzare la pianta. Sebbene sia una pianta bulbosa, farla sopravvivere alla stagione per fiorire negli anni a venire potrebbe non essere così facile con il giacinto.

Per mantenere in vita la pianta, sarà necessario trapiantarla dopo la fioritura. Avrà bisogno di un contenitore più grande con un substrato ricco di materia organica o sarà portato direttamente all’esterno in un luogo soleggiato. Lì, non taglieremo le sue foglie finché non ingialliscono o non diventano troppo danneggiate, evitando così di indebolirlo ulteriormente.

Forzare i bulbi di giacinto a fiorire in inverno

Per poter godere del fiore di giacinto durante l’inverno è necessario forzarli. Ciò implica ricreare condizioni fresche in estate, dopo la fioritura. Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

  1. Lascia i bulbi di giacinto in frigorifero, avvolti in carta, per sei settimane.
  2. Piantali in un vaso con un substrato molto leggero e ad una profondità ridotta.
  3. Lasciali in un luogo fresco e buio per altre otto settimane.
  4. Portali un’altra settimana in un altro luogo, ancora al buio ma a una temperatura di circa 18 ºC fino a quando la spiga del fiore inizia a comparire.
  5. In questo momento puoi portarli in un luogo con la luce per svilupparsi.

Quando fioriscono i giacinti?

Un dubbio comune tra coloro che amano questa bellissima pianta per la decorazione e l’odore che i suoi fiori forniscono e che la acquisiscono per piantare dal bulbo senza che sia ancora fiorito è, appunto, sapere quando fiorisce il giacinto.

I giacinti fioriscono naturalmente in primavera, dando vita ad una fioritura spettacolare e molto profumata ma anche di breve durata. Tuttavia, come abbiamo appena spiegato sopra, è comune utilizzare la tecnica della forzatura con questi bulbi, in modo da ridimensionare le loro fioriture e poterne godere anche durante i mesi freddi. Un altro dubbio molto frequente in relazione a questa fase è cosa fare con i giacinti dopo la fioritura, ma lo risolveremo di seguito.

Come conservare i bulbi di giacinto

Cosa fare con i bulbi di giacinto dopo la fioritura? Il tuo clima potrebbe non essere adatto per lasciare il bulbo piantato durante l’estate. In tal caso, dovrai tenerli a casa. Per mantenere viva la pianta per il maggior numero di stagioni possibile, attenersi alla seguente procedura per preservare i bulbi di giacinto:

  1. Taglia il gambo del fiore non appena il fiore appassisce e lascia le foglie finché non si asciugano completamente, a quel punto puoi tagliare il bulbo a livello del suolo.
  2. Puliscilo accuratamente dallo sporco, facendo molta attenzione a non lasciare detriti di alcun tipo.
  3. Conservali in una scatola con sabbia asciutta in una stanza asciutta, fresca e ben ventilata.
  4. Lasciateli con l’apice rivolto verso l’alto.
  5. Tienile così fino all’arrivo dell’autunno, quando potrai ripiantarle.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cura dei giacinti, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.