Suggerimenti

Allelopatia o studio delle interazioni tra piante.

L’ allelopatia è la scienza che studia le relazioni tra piante diverse – alberi, ortaggi, aromatiche e medicinali – con essenze, resine e sostanze speciali per aiutare a scacciare i parassiti , a contrastare la malattia e migliorarle anche se piantate insieme.

Quando le colture di queste piante che si avvantaggiano a vicenda vengono riunite, sfruttano meglio lo spazio, il terreno, l’acqua, la luce, e il suolo sarà sempre protetto dalla vegetazione posta a diverse altezze, come accade in una foresta naturale.

.

Esempi di buone piante da compagnia:

I fagioli o fagioli e fragole prosperano se piantati più intervallati da sedano, mais, patate, rosmarino, aglio e carota.

Uno spinacio seminato ogni quattro lattughe le renderà più succose. Lo stesso mescolato con aglio, camomilla, ravanelli e carote.

La semina di calendula, borragine e basilico tra i pomodori li fa produrre di più, e insieme respingono le mosche e la falena bianca.

La cipolla e l’ aglio piantati con le carote respingono le mosche.

Le colture di zucca o zucca con borragine, mais e maggiorana attirano le api e crescono meglio.

L’ aglio impedisce ai parassiti di essere piantati con cipolle, camomilla, fragole e lattuga.

Sedano, cipolla, cavolfiore, cavolo cappuccio e pomodoro si stimolano a vicenda.

I piselli o piselli prosperano fagiolo o fagioli, cetriolo, mais, ravanello e carota.

I cetrioli piantati con aglio e basilico crescono.

I cavoli sono migliori se piantati con sedano, spinaci, camomilla, menta piperita, salvia, timo e menta.

Il frutto circondato da aglio, ravanelli e fagioli non viene attaccato dagli afidi.

segreti da raccontare

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.