Celery

Conservazione dei semi di sedano – Come raccogliere i semi di sedano

Il seme di sedano è un elemento comune in cucina, utilizzato in insalate, condimenti e altre ricette. È disponibile nei supermercati, ma pensate a come sarebbe il sapore dei semi di sedano fresco. La conservazione dei semi di sedano richiede poco tempo e poca conoscenza del ciclo di vita del sedano. Ecco alcuni consigli su come raccogliere i semi di sedano in modo da poter catturare il sapore intenso della spezia quando è fresca.

Raccolta di semi di sedano

Il seme di sedano è stato a lungo usato come medicina e come spezia. Come erba, è stato pensato per aiutare la digestione e l’appetito, curare raffreddori e influenza, migliorare la salute del fegato e della milza, trattare l’artrite, e anche contribuire a ridurre la ritenzione di liquidi. Oggi viene usato principalmente come condimento. Quando si sa come conservare correttamente i semi di sedano, i semi freschi possono durare fino a 5 anni. Si tratta di un prodotto a lunga conservazione nella dispensa delle spezie che non costa nulla e può migliorare la vostra salute.

Il sedano è una pianta biennale. Ciò significa che non fiorirà fino al secondo anno e non si può certo iniziare a raccogliere i semi di sedano prima di tale data. In attesa dei fiori che contengono i semi, si possono raccogliere i gustosi steli, ma non prendere il gambo centrale che è dove si formerà il fiore.

Nel secondo anno, lo stelo centrale si gonfia e appare un fiore a forma di ombrello o di ombrello. L’ombrella è creata da tanti piccoli fiori su corti steli. Ogni mazzo di fiori è un piccolo fiore bianco che insieme creano una stella. Le api e le farfalle sono molto entusiaste dei fiori, che assomigliano ai merletti della regina Anna.

Col tempo, i petali bianchi cominceranno a cadere e l’ovaia si gonfierà. È qui che si sviluppa il seme.

Raccolta di semi di sedano

Aspettare che i semi si asciughino e diventino marroni prima di raccogliere i semi di sedano. Le ovaie gonfie sviluppano un guscio che, a maturità, si indurisce e si approfondisce nel colore. I semi avranno delle creste verticali sui bordi di colore più chiaro rispetto al resto del seme.

Sapete che è il tempo del raccolto, quando i semi cadono al minimo tocco o alla minima brezza. La raccolta dei semi di sedano più gustosi dipende da un’attenta osservazione per assicurarsi che il seme sia maturo.

Quando il capolino del fiore è asciutto e i singoli semi sono duri e di colore scuro, tagliate il fiore con cura e agitate il seme in un sacchetto. Si può anche piegare lo stelo del fiore in un sacchetto e scuoterlo. Questo ridurrà la perdita di semi quando si taglia il capolino.

Una volta terminata la raccolta dei semi di sedano, è il momento di conservare i semi per preservarne la freschezza e il sapore.

Conservazione dei semi di sedano

Per conservare i semi interi, raccogliere gli avanzi dei fiori e assicurarsi che i semi siano asciutti prima di confezionarli in un contenitore. Mettere i semi in un contenitore di vetro con coperchio a tenuta stagna. Etichettare e datare i semi.

Conservare i semi in un luogo fresco e buio per un massimo di 5 anni. La maggior parte dei cuochi usa semi di sedano interi, ma si può anche scegliere di macinarli. Con un macinacaffè o un mortaio si ottengono semi di sedano appena macinati, che si disperdono più uniformemente in un piatto.

Conservare i semi di sedano dell’orto è un ottimo modo per raccogliere il sapore naturale e fresco del condimento e ha un gusto più intenso rispetto ai semi precedentemente confezionati nel negozio. Conservando questi semi di sedano nel secondo anno, avrete ancora delle tenere costole perimetrali da mangiare fresche, così come il bagliore stellato dei fiori. La raccolta dei semi di sedano è solo un altro vantaggio nel ciclo di vita dell’umile sedano.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.