Funghi

Caloboletus radicans

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello grande, può raggiungere i 20 cm, da semisferico a convesso e molto carnoso. La cuticola è liscia, spessa e molto secca, di colore chiaro, quasi bianco da giovane, tende a diventare ocra con l’età, il margine è solitamente eccessivo.

Tubi lunghi e sottili, di colore giallo chiaro da giovane, poi verde.

Pori piccoli e arrotondati, liberi rispetto al piede, che diventano blu quando vengono premuti, giallo brillante, verdastri con l’età.

Piede cilindrico, spesso e solido, ispessito nella parte centrale e irradiato verso la base. Il colore è chiaro, biancastro o giallo, con un reticolo fine non molto evidente nella parte superiore.

Polpa bianca giallastra, soda, spessa e compatta, che diventa blu a contatto con l’aria in modo non molto intenso, bruno rossastro alla base del piede, con un leggero odore fungino e un sapore molto amarognolo.

Habitat:

Specie termofila che compare nei mesi estivi e scompare con l’arrivo del freddo. L’abbiamo sempre collocata in zone molto aperte delle foreste planifolitiche, a volte troviamo diversi individui uniti dalla base del piede.

Commenti:

Questa specie è immangiabile per l’amarezza della sua carne. Si può confondere con Caloboletus calopus, che ha una carne altrettanto amara, ma ha un piede rosso, che è molto più evidente. Da non confondere con i porcini commestibili del gruppo di edule, con pori bianchi in gioventù e carne dolce.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Biglietto bianco.
  • Sinonimo:
    Boleto albido (ROQUES)

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Newsletter
  • La famiglia:
    Boletaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.