Funghi

Helvella lacunosa

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello alto da 3 a 4 cm per 2 o 3 cm di larghezza, a forma di sella, con il bordo più o meno avvolto verso l’interno o ondulato. Normalmente composto da 2 o 3 lobi ben differenziati. Il colore della superficie non fertile è molto variabile all’interno dei toni del grigio, a volte tendente al bruno nerastro.

Imenio composto dalla faccia esterna del cappello, che ha, come la parte interna, una grande variabilità di colore, potendo passare dal grigio chiaro al quasi nero.

Piede che può superare i 5 cm di altezza, cavo e cilindrico. È completamente coperto da scanalature abbastanza profonde che formano una sorta di cavità. Il suo colore varia dal bianco sporco al grigio.

Carne poco consistente, fragile, forse un po’ elastica, senza che si possa segnalare nulla di interessante dal punto di vista del gusto o dell’odore.

Habitat:

Questo fungo non ha particolari esigenze di fruttificazione per quanto riguarda la sua posizione, cresce in ogni tipo di bosco e anche nei parchi. La sua stagione più comune è l’autunno ed è molto comune.

Commenti:

Esiste una specie di grande somiglianza, che attualmente tende ad essere sinonimo, che è Helvella sulcata, cappello nero, che tratteremo come una specie indipendente. Può anche assomigliare alla Paxina queletii, il cui cappello ha toni marroni e una forma tozza. Più difficile è la sua confusione con l’Helvella crispa, dai toni biancastri.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Orecchio di gatto nero, beltz miter, orecchio di gatto nero.
  • Sinonimo:
    Helvella cinerea (Afzel.) Rea

Tassonomia:

  • Divisione:
    Ascomycota
  • Suddivisione:
    Ascomicotina
  • Classe:
    Himenoascomiceti
  • Sottoclasse:
    Pezizomycetidae
  • Ordine:
    Pezizales
  • La famiglia:
    Helvellaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.