Funghi

Stemonitis fusca

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Plasmodio del tipo aphanoplasmodium, formato da filamenti fini e trasparenti che si uniscono a formare una rete. Ha vene compatte in cui non si differenziano parti o regioni diverse, essendo bianco puro e traslucido, cresce nello stesso momento in cui si muove lasciando una traccia mucosa chiamata ipotalo. Questo ipotalamo si raccoglie in masse sferiche, come se fossero piccole palline bianche raccolte insieme, terminando la sua fase somatica; da quel momento in poi non si muove più e inizia la creazione dei corpi riproduttivi o dello sporocarpo.

Sporocarps che formano gruppi di numerosi individui in cluster con crescita parallela ma individuale. All’interno delle masse sferiche si forma un piede dall’ipotalamo che viene gradualmente sollevato per elevare il protoplasto, che a sua volta alimenta la creazione di più piede. Durante questo processo si mantiene il colore bianco del plasmodio, ma quando inizia la maturazione si crea un peridio e al suo interno le fibre capillari. Con un processo chiamato meiosi il protoplasto genererà le spore che si depositano tra le fibre del capillare. Durante questo processo generale, il colore varia a seconda del grado di maturazione, e va dal grigio al nero, per finire con il marrone scuro. All’interno, una colonna corre per tutta la lunghezza dello sporocarpo, fungendo da presa per le fibre capillari. L’intero set può raggiungere un’altezza di circa 2 cm.

Un piede che spunta bianco e finisce per essere nero, occupa solo la parte inferiore dei corpi riproduttivi, appena un quinto dell’altezza totale.

Habitat:

Questo Myxommycete non ha alcuna predilezione per un particolare periodo dell’anno, può apparire praticamente in qualsiasi periodo dell’anno se le condizioni sono ottimali. Frutta su legno morto di vari alberi quando c’è un alto grado di umidità. È una delle specie più frequenti all’interno del suo genere.

Commenti:

All’interno dei Myxomiceti le Stemoniti corrispondono a quelle esposte, si caratterizzano per la formazione di fruttificazioni di numerosi individui raggruppati che crescono in modo parallelo come un unico essere. Esistono molte altre specie del suo genere simili, come la Stemonitis axifera, di capillari più rossastri, ma per differenziarle con certezza è necessario uno studio microscopico dettagliato.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Nessuna.
  • Sinonimo:
    Stemonitis fusca var. fusca Roth.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Myxomycota
  • Suddivisione:
    Myxomycotin
  • Classe:
    Mixomiceti
  • Sottoclasse:
    Stemonitomycetidae
  • Ordine:
    Stemonitales
  • La famiglia:
    Stemonitidaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.