Funghi

Mutinus canino

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Carpoforo formato inizialmente da un recipiente morbido a forma di uovo bianco, di appena un paio di centimetri di diametro. All’apertura dà origine ad un piede che termina con un apice marcatamente rosso, ma avvolto dalla gleba di colore verdastro e di consistenza mucillaginosa. Questo apice rosso presenta numerosi piccoli fori visibili con una lente d’ingrandimento attraverso la quale le spore vengono espulse dopo la maturazione. L’intero set è largo poco più di mezzo centimetro e lungo non più di 7 o 8.

Piede lungo bianco, che adotta con l’età toni arancio o giallastri, cavo e molto fragile. Facilmente separabile dai resti dell’uovo che vi aderisce come una sorta di volva.

Carne insignificante che emana un odore sgradevole senza raggiungere il fetore di altri funghi del suo gruppo.

Habitat:

Cresce durante l’estate e l’autunno, a volte in modo gregario, nelle zone umide delle nostre foreste. Lo localizziamo principalmente nelle foreste di faggio. Non è così abbondante e comune come il Phallus impudicus.

Commenti:

È una specie che si caratterizza per le sue piccole dimensioni rispetto a Phallus impudicus e Phallus hadriani, che inoltre non hanno l’apice del colore rosso. È molto simile alla rara specie Mutinus elegans, che è più snella ma difficile da differenziare da quella qui descritta.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Falo perruno, txakur-zakil, fal-lus caní.
  • Sinonimo:
    Fallo canino Hudson

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Gasteromycetidae
  • Ordine:
    Phallales
  • La famiglia:
    Phallaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.