Funghi

Russula rosea

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello di medie dimensioni, nel suo massimo sviluppo raggiunge i 10 cm di diametro, globoso nella fase iniziale, poi convesso, per finire con l’appiattimento e con la parte centrale un po’ depressa. La sua superficie si distingue per essere particolarmente asciutta, non separabile, di un colore rosso opaco abbastanza omogeneo all’inizio, ma con il tempo che sfuma notevolmente ai toni ocra giallastri, il solito, però, è di trovarlo rosso.

Fogli non troppo stretti di colore biancastro o crema pallido. Sono libere rispetto al piede e occasionalmente con il bordo tinto di rosso.

Piede centrale e cilindrico, così duro che premendolo con due dita non riusciremo a romperlo, a volte è totalmente bianco e altre volte è tinto di rossiccio o rosa, molto variabile.

Carne spessa e soda, dura, bianca, con un odore distinto, non molto gradevole, e un sapore diverso dagli altri funghi del suo genere, dà una certa sensazione di secchezza, ma nonostante l’abbiamo provato in molte occasioni, non abbiamo mai notato alcun sapore di mentolo come molti autori sottolineano.

Habitat:

Nel nord della penisola iberica è un fungo frequente e abituale che vediamo ogni anno senza problemi, lo stesso in estate che in autunno lo troviamo sempre sotto planifogli, soprattutto faggi.

Commenti:

L’abbiamo assaggiato, e con la conoscenza di esso possiamo dire che non ne vale la pena, anche se c’è chi lo apprezza. Esistono molte varietà di questa specie, come la var. lactea, che è bianca, o la var. speciosa, il cui cappello diventa giallo. Altri hanno acquisito un proprio rango, come Russula amarissima, con il suo sapore amaro, il bordo laminare rosso e il piede giallastro, e Russula linnaei, con il suo cappello scuro e il bordo rosso vivo. Spesso viene confuso con Russula aurora, che ha un cappello rosa con un centro ocra giallastra, un cappello bianco e un gusto morbido e piacevole. Russula nobilis ha una certa somiglianza, ma la sua carne è molto piccante.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Rusula graciosa, gibelgorri hankagogor, puagra de sang de bou.
  • Sinonimo:
    Russula lepida Pers.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Russulales
  • La famiglia:
    Russulaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.