Funghi

Gyromitra esculenta

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello che può raggiungere i 10 cm, con una forma molto particolare, come se fossero le cavità di un cervello, pieno di rughe o protuberanze irregolari. Il colore varia dal marrone chiaro al marrone rossastro a seconda dell’umidità dell’individuo trovato e della sua età, anche se l’interno è solitamente più chiaro. Normalmente è saldato al piede da diversi punti.

Imenio che copre tutto il cappello all’esterno.

Piede solitamente corto, bianco, fortemente solcato o rugoso, cavo.

Carne fragile e fragile, con un odore e un sapore non molto significativo quando è cruda.

Habitat:

È un fungo che fruttifica in vari boschi di conifere, non solo nei pini. È eminentemente primaverile e non troppo frequente.

Commenti:

Per molto tempo è stata venduta sui mercati di alcuni paesi europei essiccata, oggi la sua vendita è assolutamente vietata. È un fungo molto tossico e pericoloso, soprattutto se crudo, e in casi estremi può anche essere fatale. E’ molto simile alla Gyromitra gigas, anch’essa una specie primaverile, con un colore ocra giallastra e un gambo molto corto. Un po’ diverso e autunnale è l’infula Gyromitra.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Bonete, mitra muin, bolet de greix.
  • Sinonimo:
    Helvella esculenta Pers.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Ascomycota
  • Suddivisione:
    Ascomicotina
  • Classe:
    Himenoascomiceti
  • Sottoclasse:
    Pezizomycetidae
  • Ordine:
    Pezizales
  • La famiglia:
    Helvellaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.