Funghi

Trametes hirsuta

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Carpoforo annuale, non perenne, con una dimensione che può avvicinarsi a 10 cm di larghezza, per più o meno la metà della proiezione, e uno spessore nella sua area più ampia di circa 1 cm. Ha forma semicircolare o a ventaglio, ed è bianco in gioventù, adottando sfumature di grigio di diversa intensità nel tempo. La sua superficie può avere aree concentriche di varie tonalità, ma non è particolarmente zonata, con un rivestimento molto evidente di peli bianchi o argentati che la attraversano interamente. Il margine o zona di crescita è bianco giallastro da giovane, ma finisce per essere di colore ocra.

Imenio poroso, con pori di dimensioni di 3 o 4 per mm, da giovani sono biancastri, poi cremosi, e anche con qualche sfumatura grigiastra, e da vecchi diventano ocra.

Piede inesistente, è una specie sessile.

La carne è più morbida di quanto non appaia, soprattutto quando è giovane, si indurisce a strati fino a diventare suberbosa nella consistenza. All’inizio è bianco, ma col tempo diventa grigio scuro, il suo odore è mite e gradevole e il suo sapore non è molto significativo.

Habitat:

È un fungo a comportamento saprofita, che decompone il legno morto su cui porta i frutti. Si può trovare in qualsiasi periodo dell’anno a formare marciume bianco su rami o ceppi di platani, con una certa predilezione per il faggio. È una specie abbastanza comune.

Commenti:

Si caratterizza per la sua superficie pelosa, che lo distingue dagli altri congeneri. Il Trametes versicolor ha la carne più sottile, e la sua superficie è chiaramente zonata in modo concentrico, il Trametes pubescens non ha zone o peli, è solo tomentosa e bianca, altrimenti anch’essa simile a questa. Abbiamo notato che il dilettante non molto esperto di solito lo confonde con lo Stereum hirsutum, per la presenza di peli, ma lo Stereum ha l’imene liscio e non ha quasi la carne.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Stuccatore bianco peloso, larruki ilelatz, bolet de soca blanc.
  • Sinonimo:
    Coriolus hirsutus (Wulfen) Pat.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Aphyllophoromycetidae
  • Ordine:
    Poriales
  • La famiglia:
    Coriolaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.