Funghi

Tricholoma fulvum

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello che nel migliore dei casi può raggiungere i 10 cm di diametro negli esemplari adulti, con una forma chiaramente convessa durante gran parte del suo sviluppo, poi appiattito o un po ‘gobbo, ottusamente mamelonado di forma volubile. La sua superficie è leggermente viscosa con la pioggia o se non sub secca, fibrosa senza eccessi, di un colore marrone essenziale con sfumature rossastre che di solito predominano nella zona centrale o giallastre per disidratazione e verso il margine. Questo margine è incurvato e scanalato in molti esemplari.

Fogli dal taglio basso come regola generale, a volte unti, molto stretti, di colore giallo da giovani, con macchie di ocra e toni rossastri di vecchi, anche sporchi al tatto.

Il piede è comunemente allungato, cilindrico o più tipicamente irregolare, con una certa tendenza ad essere curvo, di solito si ispessisce nella parte inferiore e poi si attenua alla base stessa, in alcuni esemplari può essere claviforme. La superficie del fondo giallastro è ricoperta da fibrille brune che diventano più evidenti con l’età, tranne forse all’apice.

Carne relativamente spessa di colore biancastro, leggermente più giallastra nella zona vicino alla superficie, fibrosa. Ha un debole odore farinoso e un sapore amarognolo.

Habitat:

Si tratta di una specie che forma micorrize esclusivamente con le betulle (Betula sp.), anche se esiste una varietà attualmente sinonimo che può apparire nelle conifere. Frutta in isolamento o in piccoli gruppi, preferibilmente durante l’autunno, e può comparire occasionalmente in altri periodi. L’esclusività del suo habitat fa sì che non sia una specie molto frequente.

Commenti:

È una specie che si identifica con relativa facilità date le sue caratteristiche, è rilevante il fatto di possedere fogli gialli soprattutto dei giovani, è un carattere distintivo, così come il margine a coste di molte copie. Tricholoma nictitans è attualmente sinonimo di questa specie, le sue foglie sono appena giallastre o a volte cremose e cresce sotto le conifere. Esistono molte specie del genere Tricholoma con tonalità brune o ocra, ma nessuna di esse ha le lamelle di questo colore.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Tricholoma giallo-marrone, ziza hori marroi.
  • Sinonimo:
    Tricholoma flavobrunneum (Fr.) P. Kumm.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tricholomatals
  • La famiglia:
    Tricholomataceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.