Piante

Caesalpinia gilliesii, un cespuglio i cui fiori sono uno spettacolo di colori

Caesalpinia gilliesii detta anche Ponciana, Barba di capra, Uccello del paradiso, Cane Lagaña, Maldiojo, Tabachín o Caesalpinia . Appartiene alla famiglia delle Leguminose, genere Caesalpinia, che comprende circa 100 specie di alberi e arbusti. È originario del Sud America, in particolare dell’Argentina e dell’Uruguay.

Caratteristiche di Caesalpinia gilliesii

Cespuglio a crescita rapida che può raggiungere i 2 m di altezza.

Le foglie sono pennate, multifogliate e senza peli.

I fiori si presentano in mazzi terminali, gialli, con 5 petali aperti e intrecciati, con 10 stami rosso vivo. Fiorisce in estate.

I frutti appaiono in baccelli, compressi, deiscenti, piatti e lunghi 10 cm.

I semi sono ovoidali.

Cura di Caesalpinia gilliesii

È una specie utilizzata nei giardini come esemplare isolato, nelle piazze, nei viali e nelle strade.

Richiede l’esposizione alla piena luce solare ad una temperatura compresa tra 15 e 25°C. Non tollera il gelo o temperature inferiori a 10°C.

Per quanto riguarda il terreno, deve essere un normale terreno da giardino, ricco di humus, fresco e ben drenato.

L’irrigazione dovrebbe essere moderata in inverno e aumentata in estate. Considerando che si tratta di arbusti resistenti alla siccità.

La potatura dovrebbe essere effettuata in primavera. Per fare questo, la metà dei germogli e dei vecchi rami devono essere tagliati in modo che crescano vigorosamente.

Il fertilizzante dovrebbe essere un concime annuale da giardino con un’applicazione di concime minerale durante il periodo di fioritura estiva.

In genere non è una pianta suscettibile all’attacco di parassiti o malattie.

Può essere moltiplicato per i semi seminati in primavera. Deve quindi essere immersa in acqua calda.

Può anche essere diffuso da pali che vengono fatti per mettere radici a partire dall’autunno.

Dati

I fiori vengono utilizzati per la tintura in giallo.

I rami sono usati per catturare piccoli insetti all’interno delle case, in quanto sono facilmente legati con i peli che hanno.

Possono rimanere in vaso per tutta la vita, grazie alle loro piccole dimensioni e alla crescita controllabile.

Questo bellissimo esemplare non poteva quindi passare inosservato, si poteva benissimo considerare di avere questo spazio verde e dare questo tocco di colore unico.

Immagini per gentile concessione di : Manuale M V.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.