Piante

Caratteristiche e cura della Sanguisorba minore o Coltello Erba

Sanguisorba minor noto anche come Pimpernel minor, Bludgeon grass, Sanguinaria, Knife grass o Knife grass . Appartiene alla famiglia delle Rosaceae, ed è originaria dell’Europa.

Il nome del genere deriva dal latino “sanguis” che significa sangue, per la sua capacità di fermare il sanguinamento.

La parola “minore” deriva dalla parola latina per indicare la dimensione.

Caratteristiche della Sanguisorba minor

Pianta biennale o quasi perenne , strisciante, con fusti prostrati, ramificati, nudi o a foglia.

Le foglie sono prive di peduncolo, opposte e triangolari in sezione trasversale. Di solito hanno foglioline picciolate, orbicolari o ovali, con margini merlati, leggermente scoloriti e peli unicellulari. Si trova raggruppato in glomeruli arrotondati nella parte superiore dello stelo.

I fiori sono piccoli, verdastri o rossi, con molti stami, prima eretti e poi convergenti.

Filamenti filamentosi e polline tricolore o esacromatico. Gli stili sono terminali e gli stimmi sono sbucciati o fimbriati, ricoperti di papille.

È un frutto costoso, secco, legnoso, con cresta irregolare, reticolato, di solito commestibile, a più semi.

Prendersi cura della Sanguisorba minor

Cresce nei prati, nei prati umidi e sui bordi delle strade. Viene utilizzato per vegetare i pendii aridi e ripidi delle zone costiere.

È una pianta che ha bisogno di pieno sole per crescere in modo ottimale. In termini di temperatura, è in grado di resistere a -6˚C.

Tollera i terreni alcalini, può crescere in terreni poveri e secchi, ed è quindi considerato un esemplare facile da coltivare.

L’irrigazione deve essere moderata. Anche se va detto che resiste molto bene alla siccità.

Il fertilizzante deve essere sufficiente per una fioritura vigorosa. Ma non è schizzinoso riguardo al fertilizzante.

Si moltiplica per le talee in qualsiasi periodo dell’anno.

Utilizzi

Le foglie giovani vengono utilizzate in insalate, salse, zuppe e altri piatti. Ha un aroma simile alle noci e un sapore simile al cetriolo.

Le radici sono utilizzate per fare un’infusione per alleviare l’irritazione della gola. Viene anche usato topicamente per accelerare la guarigione delle ferite.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *