Suggerimenti

15 tipi e varietà di patate più famosi

La patata è un alimento essenziale nell’arte culinaria spagnola, al punto che già nel 2015 il Rapporto sui consumi alimentari stimava il consumo pro capite all’anno in 26 tonnellate. 

In questo senso le varietà di patate sono tante. I principali sono:

Monna Lisa

È la patata preferita da tutti, la regina dei fruttivendoli. Non solo economico, ma molto versatile.

Si può cuocere al forno, cotta, perché non si rompe, o fritta, perché ha un’alta percentuale di amido e assorbe poco olio.

Inoltre, aiuta la presentazione del piatto perché mantiene la sua forma migliore. Facile da trovare nelle vendite di verdure in tutto il paese.

fiammingo

Nome esotico che indica la preferenza dello spagnolo su di esso. Ideale per cucinare e stufare. Ricco di vitamine. Ha la pelle rossastra.

Pontiac rossa

Rosso fuori, bianco dentro. Speciale per gli stufati. Ha il vantaggio di essere quello che resiste meglio alla refrigerazione, in quanto può rimanere fresco per diversi giorni in frigorifero.

Ideale per l’insalata russa.

Buffet

Come indica il suo nome suggestivo, questa patata, fritta, è ideale per accompagnare le carni. È un tocco di classe in cucina. 

Kennebec

Viene coltivata in Galizia e Catalogna (patate di Prades) ma si trova in tutta la Spagna dove è considerata una prelibatezza di qualità, superiore, se si vuole, ad altre specie di patate, compresa la stessa Monalisa.

Speciale per cucinare, arrostire o stufare, e per la frittata di patate. Viene venduto molto, proprio per il suo gusto particolare. Cessare. Ottimo per cucinare o friggere, grazie alla sua consistenza farinosa e al basso contenuto di amido.

Spunta

Viene dal nord della Spagna, dove è il più diffuso in cucina, ha una pasta lunga e morbida.

Cucinato come insalata o come guarnizione è meraviglioso al palato. È stato geneticamente modificato per renderlo resistente alle malattie.

universale

Un’altra delle varietà più commercializzate nel paese. Sebbene possa essere preparato in diversi modi, il fritto non è secondo a nessuno. Il suo esterno è giallo e bianco all’interno.

Baraca Agria

La sua caratteristica principale è il colore giallo chiaro, di taglia medio-grande. È considerata la regina delle fritture. Ovale, giallo dentro e fuori.

Lo identificano con Kennebec per la sua somiglianza. A basso contenuto di zuccheri, quindi è ideale per rendere le patatine fritte croccanti fuori e tenere dentro, visto il suo equilibrio tra amido e acqua.

Ma si mangia anche frullata. Si conserva molto bene in frigorifero; Proprio per questo è ampiamente utilizzato nell’industria di prodotti come tortillas di patate o snack.

Felix

Di forma circolare e schiacciata, semiprecoce, è versatile, si usa per stufare, friggere, cucinare e cuocere al forno.

Bintje

Ha una buona capacità di assorbimento quindi sono ideali per la frittura. È facile da riconoscere per il suo colore giallo con macchie esterne .

Agata

Molto versatile, di origine francese; È usato per cucinare, friggere e cuocere al forno. Per togliersi dai guai, può essere cotto a vapore e servito come guarnizione su piatti di carne e pesce.

Melodia

Consigliata in cucina, è una patata dalla forma regolare e dalla polpa gialla. È anche di origine francese. È usato per cucinare e friggere. 

Vitelotte

Detta anche patata viola, si differenzia dalle varietà tradizionali per la buccia e la polpa viola che la rendono molto suggestiva .

Cotti si usano per insalate e frittate; sono buone da friggere a fettine sottili per servire come antipasti.

Nagore

Consigliato per la frittura. Con carne saporita e un esterno rossastro, puoi preparare un delizioso piatto nello stile dell’alta cucina internazionale.

Elodie

Patata novella di Malaga, tipo precoce, ovale, versatile, per uso generico, visto che si presenta bene in quasi tutte le forme.

Tuttavia, è consigliato arrostito se vogliamo goderne la consistenza. La sua polpa cremosa lo rende appetibile in estate o nella stagione calda.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.