Suggerimenti

20 Comodi modi di usare le erbacce a casa tua

Mi piacciono le erbacce. Sono serissimo, mi piacciono molto le erbacce!

Mi rendo conto di essere forse una delle poche persone che hanno una vera ammirazione per questi coltivatori infami e aggressivi che amano superare quelli che vengono piantati intenzionalmente. Ma le erbacce hanno molti usi nella fattoria.

Invece di odiarli o di incolparli, li uso per risparmiare denaro e tempo e per migliorare il mio terreno. Nel caso non abbiate ancora scoperto quanto possano essere benefiche le erbacce, ho una nuova favolosa lista di amanti dell’erba per voi.

Quindi metti giù la zappa e andiamo!

>


Le erbacce aiutano la natura

>


1. Le erbacce prevengono l’erosione

L’erosione può essere un problema enorme se si vive in una zona dove c’è una forte pioggia, vento o un paesaggio in pendenza. Con la scarsità del suolo in questi giorni, sono felice di vedere che le erbacce lo coprono e lo proteggono in aree che altrimenti sarebbero esposte.


2. Le erbacce fungono da pacciame

Quando il tempo si scalda, le erbacce mantengono il terreno più fresco più a lungo. Conserva l’umidità, protegge gli abitanti del suolo (batteri, funghi, insetti, ecc.) e ritarda lo sradicamento delle piante poco tolleranti al calore.

Coltivo le erbacce sui sentieri del mio giardino per sfruttare questo effetto stabilizzante del terreno. Poi faccio passare il diserbante nei miei vialetti una volta alla settimana per evitare che le erbacce piantino semi o invadano le mie aiuole.

In questo modo si evita che le strade diventino calde e asciutte e si evita che la temperatura del terreno nei letti adiacenti si alzi. Le passerelle sul prato fungono anche da tazza, aiutando a mantenere l’umidità nelle mie aiuole.


3. Le erbe infestanti rompono la compattazione del terreno

Alcuni giardinieri comprano e piantano cose come ravanelli da aratro per rompere la compattazione del terreno. Queste radici scavano in profondità nel terreno e aprono il terreno. Poi, quando la parte superiore della pianta viene uccisa, la radice rimane al suo posto e diventa cibo per gli abitanti del suolo che lavorano per migliorare la tessitura del terreno.

Risparmio denaro e uso l’erba gratis per lo stesso scopo. Le erbe infestanti profondamente radicate, come i moli e i cardi, possono fare la stessa cosa dei ravanelli da campo.

Lascio che le piante stabiliscano una buona crescita in cima e radici profonde. Poi, prima di piantarle, taglio o taglio le piante fino a terra. Di solito ci vuole qualche decapitazione perché queste ambiziose erbacce ricevano il messaggio.

Questo è anche un bonus, in quanto la massa fogliare è eccellente per nutrire il terreno!


Le erbe infestanti sono indicatori della salute del suolo

>


4. Le erbe infestanti sono indicatori della salute del suolo

Un’erba è una pagella di campo se si sa leggere il suo significato. I tipi di erbe infestanti che crescono nel vostro giardino, le loro dimensioni e la loro salute possono dirvi il pH e il contenuto di azoto del vostro terreno e aiutarvi a identificare le carenze di minerali.

L’erba granchio, ad esempio, è generalmente un indicatore di terreno secco e compattato. Tuttavia, se il vostro terreno non è secco o compattato, e avete una crescita lenta di altre piante oltre ad un’improvvisa esplosione di granchio, questo potrebbe essere un indicatore che avete molto poco calcio nelle vostre cave.

Troppe masse rigogliose di polli potrebbero significare che i terreni tendono ad essere troppo alcalini per la coltivazione di ortaggi, mentre una crescita costante significa che si è sulla strada giusta.

I quarti di agnello giganti a forma di albero indicano un alto livello di azoto. Se sono stordite, indicano bassi livelli di azoto.

Poiché le erbacce crescono più velocemente delle colture, possiamo utilizzarle come indicatori per prevedere e risolvere i potenziali problemi del nostro terreno.


5. Le radici primarie delle erbe infestanti indicano la profondità del suolo

>

Radici di erbe infestanti come il tarassaco, la lingua di gatto pelosa, il cardo e i quarti di agnello sono indicatori del tipo di ortaggi a radice che avrete più successo nel piantare.

Mentre le radici di queste erbacce sono poco profonde ed estese, la maggior parte dei loro nutrienti e dell’acqua si trovano nei primi centimetri di terreno. Se assomigliano più a un grande albero di Natale capovolto, le sostanze nutritive si accumulano in profondità.

Potete usare queste informazioni per confrontare le vostre selezioni di colture con i profili delle radici delle vostre erbacce. Nelle zone dove le sostanze nutritive sono abbondanti, piantare carote lunghe, patate dolci e pastinaca. Le zone di nutrimento poco profonde sono ideali per carote, barbabietole, rape, rape, rutabaghe e altri ortaggi a radice bulbosa di media lunghezza a livello del suolo.


6. Le erbacce mettono in guardia dalle zone aride

>

Alcune erbe infestanti, come quelle della famiglia degli amaranto, germinano e crescono ancora meglio quando il terreno tende ad essere semiarido. Così, quando vedo che le piante di amaranto iniziano ad apparire nelle mie aiuole in vigore, so che ho bisogno di annaffiare più in profondità e più spesso.


Le erbacce sono fornitori di sostanze nutritive

>


7. Alcune erbe infestanti fissano l’azoto

Il trifoglio, che molti considerano un’erbaccia invasiva, è un’incredibile fonte di azoto per il suolo. Queste potenti piante estraggono l’azoto dall’aria e lo immagazzinano nei nodi delle loro radici. Quando le piante muoiono, l’azoto di questi nodi viene scomposto dagli abitanti del suolo e diventa disponibile per altre piante.

Perché il trifoglio sia una buona fonte di azoto, deve morire prima di fiorire. Mi piace lasciare che il trifoglio cresca fino a poco prima che fiorisca, poi usare la mia mano per tirarlo per le radici in una giornata di sole.

Lascio riposare queste radici sul lato soleggiato fino alla morte. Poi spezzo questa massa di radici e la spalmo sulle mie aiuole come un condimento. La natura si occupa di decomporre la pianta e di spostare l’azoto nel terreno.

Anche le vecce e altri legumi potenzialmente invasivi come il kudzu sono utili per lo stesso scopo.


8. Alcune erbe infestanti sono eccellenti “bioaccumulatori”

>

Bioaccumulo è una parola di fantasia che significa che una pianta è particolarmente brava ad estrarre minerali a cui altre piante potrebbero non avere accesso. I bioaccumulatori possono accedere ai minerali su una gamma più ampia di livelli di pH e hanno un sistema radicale complesso che permette loro di cercare meglio di altre piante.

L’ambrosia è la più famosa, oops intendo gloriosa , un esempio di pianta che funziona bene come bioaccumulatore. Questa pianta, se accettabile per gli animali, sarebbe una delle fonti di cibo più facili e nutrienti che potreste offrire alle vostre capre, polli, maiali, anatre e bovini. Purtroppo, come spesso accade con i cibi più sani, agli animali non piace il sapore.

Tutti questi minerali e proteine sono ugualmente nutrienti per il vostro giardino. Devono essere compostati per essere biodisponibili (un’altra parola di fantasia che significa “in una forma che le piante possono usare”). Amo, e intendo dire AMORE, falciare grandi quantità di ambrosia senza semi e usarla come pacciame sotto grandi piante o aggiungerla alla mia pila di compost.

È una grande soddisfazione per me lasciare riposare questa erba da incubo e allergica e godermi il mio giardino! Parlami di prendere due piccioni con una fava!


9. Alcune erbe infestanti sono ottimi probiotici per le piante

L’ortica, come suggerisce il nome, non è una cosa così bella da avere nel proprio giardino senza essere invitati. Tagliarla è una cattiva idea perché potrebbe volare e pungerti. Indossare una camicia a maniche lunghe, jeans e guanti e scavare questa cosa alla base della radice è il modo migliore per sradicarla dal proprio giardino.

Già che ci siete, perché non trasformarlo in un cocktail di probiotici e vitamine per le piante del vostro giardino?

Tagliatelo a pezzi, mettetelo in un secchio e copritelo con acqua. Lasciatela fermentare per una settimana o più. Mescolare la miscela con cura due o tre volte al giorno per infondere ossigeno.

Quando il tempo è bello, ha un buon odore ed è particolarmente frizzante, bisogna prendersene cura. Quindi diluirlo con acqua in un rapporto di 5:1 e versarlo nel nebulizzatore. Immergere la parte inferiore di tutte le foglie delle vostre piante da giardino con la miscela.

Questo intruglio aggiunge un po’ di azoto. E, cosa ancora più importante, darà energia a molti altri minerali per le vostre piante. Il processo di produzione di questa tisana fermentata fornisce anche tutti i tipi di batteri benefici che aiuteranno le vostre piante a combattere i parassiti e gli agenti patogeni.


10. Eccellente nella compostiera

Quando le erbacce iniziano a invadere le mie aiuole, le tiro fuori. Finché non hanno semi, li ammucchio in un mucchio gigante e li lascio marcire per qualche giorno prima di aggiungerli alla mia pila di compost come “verdi”.

Se finisco i marroni per la mia compostiera, butterò le mie erbacce su un telone e le lascerò asciugare per qualche giorno di sole. Poi li aggiungerò al mio mucchio come marrone.

Alcune erbe infestanti si diffondono facilmente da piccole sezioni di radici o talee. Sono facili da riconoscere perché si diffondono nel vostro giardino come un’enorme macchia d’erba se li lasciate incustoditi. Per questi tipi di erbacce, essiccarli e utilizzarli come marroni è il miglior metodo di compostaggio.


Le erbacce sono una biomassa impressionante

>


11. Le erbacce fanno grandi vasi

Uno dei miei modi preferiti per iniziare una nuova area di semina sul nostro terreno argilloso è quello di fare un’isola con l’erba. Comincio scavando lo strato superiore del terreno nella nuova zona del letto.

Poi, in una bella giornata, vado nelle mie zone più logorate e comincio a fare a pezzi me stesso. Carico queste erbacce nella mia carriola (se queste erbacce hanno teste di semi, taglio i semi e li do prima ai miei polli).

Versare diversi carichi di erba in carriole impilate una sopra l’altra in modo che siano larghe e alte almeno 1,5 x 1,5 m, come una compostiera. In questo modo, si soffocano a vicenda.

Poi lasciateli marcire per qualche giorno. Quando il mucchio è grande la metà della sua dimensione originale, ricopritelo di cartone e di tutto il terriccio che avete scavato. Magari aggiungere qualche sacchetto di buon terriccio per iniziare. Poi piantare.

Si potrebbe coltivare l’erba su Grass Island. Ma sono generalmente facili da estirpare, perché tutte queste erbacce si degradano molto rapidamente nel bel terreno, pieno di vita biologica.


12. Erbaccia come riempitivo per Hugelkultur

>

Un hugelkultur è un letto di mucchi che si fa partendo da uno strato di tronchi, seguito da uno strato di rami, poi da molti, moltissimi materiali organici (ad esempio erba, foglie, ritagli d’erba, letame, ecc.). Dopo aver fatto la base di tre strati con tutti questi rifiuti del giardino e del bosco, si copre con qualche centimetro di buon terriccio.

Le erbacce costituivano la maggior parte degli strati di materia organica di tutti i miei tumuli di Hugelkultur. La buona notizia è che, dato che le erbacce crescono volentieri nei terreni più poveri dove coltivo il mio raccolto di abbracci, di solito ho una scorta pronta proprio dove costruisco la mia collinetta.


Le erbacce sono eccellenti per il bestiame

>


13. Capre come le erbacce

Non ho abbastanza erba per nutrire tutte le mie capre durante tutto l’anno. Così ho spesso integrato la loro dieta con erbe di altre regioni. Sono più che felici di mangiare quasi tutti i cespugli e le viti selvatiche che crescono nella nostra regione, compreso il sommacco velenoso. Saranno felici di demolire lattuga selvatica, ceci, molte mentine, molte erbe aromatiche e molto altro ancora!


14. I polli trattano le erbacce come caramelle

Non tutti hanno abbastanza terra o protezione dai predatori per allevare polli allo stato brado. Uno dei modi per aumentare la loro dieta e mantenerli felici in isolamento è portare loro la natura. Perché a loro piacciono i semi, porto ai miei polli tutta l’erba carica di semi che non voglio usare per altri scopi.

Alcune erbe sono tossiche per i polli. Ma i polli tendono ad avere un buon senso di cosa non mangiare, purché siano ben nutriti.

Mi piace tirare una varietà di erbe diverse e consegnarle tutte allo stesso tempo. Così i polli hanno una scelta. Poi prendo dei popcorn e passo il pomeriggio a guardarli sbriciolare le radici, trovare insetti quasi invisibili, mangiare le cime di alcune piante mentre tiro fuori le foglie di altre.

Sono così meticolosi nel controllo delle erbacce che mi riscalda il cuore vederle funzionare! Le galline che mangiano un mucchio di erbacce sono più divertenti di un film ed è anche più economico!


15. Ridurre la fattura per l’alimentazione del maiale

A volte le erbacce sono troppo prolifiche, anche per me, per trovare il modo di usarle. E’ dove porto i maiali.

I maiali sono le erbacce della natura. Non si limitano a mangiare la parte superiore, ma scavano in profondità e si prendono cura delle radici.

Permettendo loro di coltivare aree infestate dalle erbacce, non solo beneficiano di manodopera gratuita, ma riducono anche i costi alimentari. Con un po’ di direzione, i maiali possono addirittura preparare in un batter d’occhio il loro prato per il giardinaggio.


Le erbacce sono deliziose

>


16. Può tirare le erbacce

“Wildcrafting” è un’altra parola per “foraggiamento”. E’ molto di moda in questi giorni andare fuori a cercare cibi esotici che non si trovano al supermercato. Quello che molti non si rendono conto è che probabilmente avete una tonnellata di cibi selvatici e medicine che crescono nel vostro giardino.

Tarassaco, quarti di agnello, ceci, portulaca, rucola selvatica, cisto, crescione, bacche selvatiche commestibili, sommacco rosso, achillea, verbasco, ortica, acetosa, guscio di noce, molo, amaranto e una lunga lista di altre erbe sono assolutamente deliziosi!

Ovviamente volete essere sicuri di avere un’identificazione positiva prima di mangiare qualcosa. Inoltre, molte erbe sono molto ricche di minerali speciali, come la vitamina K. Quindi non esageriamo.

Fate le vostre ricerche e lavorate in modo responsabile.


17. Può anche essere coltivato come alimento

Non sono del tutto autoritaria. Tuttavia, come giardiniere di lunga data, so che ogni anno alcuni dei miei raccolti saranno poveri. Ecco perché mi piace coltivare alcune delle erbe più gustose come colture “non si sa mai” e aggiungere la diversità alla mia dieta.

I denti di leone, i quarti di agnello, la portulaca e il cece sono le mie erbe preferite per rallegrare la giornata in termini di sapore. Tengo uno stand di sumachi rossi perché sono bellissimi e queste bacche sono una grande bevanda che assomiglia alla limonata e alla spezia macinata. Il pungiglione e l’ortica sono due delle mie erbe preferite da conservare.


Le erbacce costruiscono la biodiversità

>

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *