Suggerimenti

Clematis o cura delle piante Clematis

Il nome Clematis deriva dal greco “klema”, che significa arrampicata. Questo genere di piante appartiene alla famiglia delle Ranunculaceae ed è composto da circa 250 specie di piante rampicanti che si trovano in tutte le zone temperate del pianeta.

Le specie principali sono Clematis flammula, Clematis armandii, Clematis jackmannii, Clematis viticella, Clematis lanuginosa. Si chiama comunemente Clematis o Barba di Capra.

Le specie da giardino sono normalmente arbusti rampicanti con foglie perenni o caduche . I suoi fiori possono essere blu, bianchi o viola e sono grandi e a forma di stella. Fioriscono da fine inverno a fine estate.

Si usano per creare pergole o in terrazze piantate in vasi da fiori (è conveniente aiutarlo a salire con un qualche tipo di supporto).

Clematis richiede una posizione in mezz’ombra e a temperature moderate (tra 15 e 25ºC).

Clematis richiede un terreno acido , con abbondante materia organica e un po’ di sabbia per il drenaggio. Possono essere trapiantati in primavera o in autunno.

L’irrigazione deve essere abbondante, ma non annaffiata.

Clematis non ha bisogno di essere potata , nel caso in cui si voglia controllare la crescita.

Il concime annuale per il giardino è sufficiente per loro, anche se se sono in vasi da fiori, aggiungeremo un po’ di torba, humus e microelementi ogni anno. Durante l’estate, possiamo aggiungere un fertilizzante minerale ogni 15 giorni per favorire la fioritura.

Possono essere attaccati da malattie causate da funghi (crittogamico).

È possibile moltiplicare alla fine dell’estate con le talee.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *