Suggerimenti

Coltivazione dei topinambur: una guida completa alla semina, alla cura e alla raccolta

Ho assaggiato per la prima volta i topinambur dieci anni fa (oh mio Dio, mi sento vecchio quando lo dico). Ho ricevuto un sacchetto di carta riempito con loro in un cestino CSA e ricordo di essermi chiesto: “Cosa sono quelle strane piccole cose con i grumi?

Un rapido sguardo al cestino della CSA che spiega la mail mi ha fatto capire che queste radici irregolari sono chiamate “sunchokes”, che è un altro nome per i topinambur. Ho scoperto di poterli preparare come qualsiasi altro ortaggio a radice.

Senza pensarci due volte, le ho tagliate e arrostite, una delle mie preparazioni di patate preferite, e ce le siamo godute per cena. Il nuovo delizioso contorno è stato una rivelazione. Patate, ma con un gusto di nocciola soddisfacente.

Non sapevo che avrei avuto un brusco risveglio più tardi. A tavola ho dichiarato i sunchokes come il mio nuovo ortaggio preferito e, dieci anni dopo, sono ancora in cima alla mia lista. Purtroppo non le mangio spesso. Soprattutto perché non li trovo al supermercato, ma anche per un altro importante motivo…


Una parola di avvertimento

I topinambur contengono un carboidrato chiamato inulina (da non confondere con l’insulina) che è difficile da digerire per l’intestino umano. Mangia un sacco di carciofi al sole e ti ritroverai in una folle corsa. Assicuratevi di essere vicino ad un bagno.

I tuberi della starchia possono causare gonfiori, gas e diarrea. Ma sapete che sono gustosi perché, nonostante tutto, mi piacciono ancora di tanto in tanto.

Le serrande di cottura e di sbucciatura ridurranno gli effetti dell’inulina, ma non la bloccheranno completamente.

La morale della storia? Godetevi queste piante, ma piantatele con cura!


Varietà di topinambur

I tuberi sono nativi dell’America, quindi tutte le varietà crescono eccezionalmente bene qui. Sono anche perenni, quindi se si lascia un tubero durante la raccolta, si finisce con un secondo anno di raccolto di topinambur. Le piante producono radici commestibili e bellissimi fiori simili a girasoli, il che non sorprende dato che i carciofi sono legati ai girasoli.

Ci sono due tipi principali di topinambur: il topinambur rosso e il topinambur dalla pelle chiara, anche se la maggior parte ha la carne bianca. Alcune varietà sono più nodose di altre, mentre altre sono più morbide e facili da pelare. Ecco alcune notevoli varietà di topinambur:

  • Clearwater : Patrimonio di origine principale con pelle e polpa bianca.
  • Passamaquoddy : Tuberi con pelle viola.
  • Skorospelka : Pelle rossastra e carne bianca. Prestazioni superiori, molto produttive.
  • Stampede : varietà comune di buccia gialla. Degustazione deliziosa.
  • Mandrino bianco : Pelle bianca
  • Red Fuseau : Varietà a buccia rossa.
  • Mammut bianco francese : Varietà Knobbier.
  • Raggio di sole nano : Steli più corti.


Piantare topinambur

Il problema della coltivazione del topinambur è che si tratta di piante fastidiose che possono diventare invasive. Il trucco è scegliere il posto giusto per questi vigorosi tuberi. Un letto rialzato è una scelta saggia.

Una mia amica si è trasferita e mi ha chiesto dello strano rizoma che si diffondeva nel suo cortile. Ho notato che aveva un raccolto di sunchokes tra le mani. Si potevano mangiare, esclamai eccitata, ma lei era ancora irritata perché erano dappertutto e avevano occupato tutto il terreno del giardino, quindi fate attenzione.

Detto questo, se volete un raccolto a bassa manutenzione che offra anche un raccolto decente, i Sunchokes sono il vostro uomo. Secondo la mia esperienza, la maggior parte delle colture orticole richiede molta manutenzione, ma i sunchokes sono una pianta da laissez-faire.

Questo è ciò che bisogna sapere quando si semina il primo raccolto di topinambur.


Requisiti del suolo

Le tavolette di cioccolato tollerano il terreno povero, quindi non esitate a piantare da qualche parte nel vostro giardino dove altre piante hanno difficoltà a crescere. Naturalmente i carciofi non sono resistenti al terreno sano, quindi non è necessario scegliere di proposito una zona sterile, ma è utile sapere che le piante non sono particolarmente difficili.

Piantare in una zona con terreno alcalino, in quanto i sunchokes preferiscono un pH compreso tra 5,8 e 6,2. Evitate i terreni pieni d’acqua, perché solo troppa umidità può uccidere i vostri topinambur.


Requisiti della luce solare

I topinambur crescono nelle zone da 3 a 9. Hanno bisogno di pieno sole per fare bene.


Inizio

Il topinambur è un po’ come il raccolto di patate. Non partono da un seme, ma da un tubero. È essenziale che acquistiate i vostri semi da un fornitore affidabile. Se siete in Canada, vi consiglio Hope Seeds o West Coast Seeds per le vostre esigenze di tuberi. I vostri tuberi saranno spediti al momento giusto per la vostra zona.

La germinazione dei tuberi avviene tra una e più di due settimane dopo la semina. Le piante germoglieranno al meglio con temperature del suolo di 50°F o superiori.


Impianto

Piantagione di tuberi all’inizio della primavera. Piantare in terra o in contenitori o vasi di stoffa. Non è necessario posizionare i cappelli solari come si fa con le patate, ma impilandoli alla base della pianta si può evitare che gli steli alti vengano spazzati via.


Spaziatura

Le piante nello spazio sono a 12 cm di distanza l’una dall’altra e scavano a 4 cm di profondità (minimo).


Taglio e palo

Se avete intenzione di tenere i fiori, piantate dei pali per sostenerli. In caso contrario, tagliare la parte superiore delle tende per evitare che gli steli alti volino via e cadano nel vento.


Contenitore

Si consiglia vivamente di scegliere un luogo o un giaciglio permanente per la coltivazione del topinambur, poiché i tuberi lasciati nel terreno cresceranno l’anno successivo. I tuberi sono notoriamente difficili da rimuovere. Al momento del raccolto, cercare di scavare il maggior numero possibile di tuberi per evitare il sovraffollamento negli anni successivi e per piantare solo i migliori tuberi da seme.


Prendersi cura dei loro topinambur

Le piante richiedono poca manutenzione, quindi una volta stabilite e cresciute, non c’è molto da fare, tranne forse tagliare gli steli.


Irrigazione

Annaffiate regolarmente durante i periodi di siccità, ma non lasciate pozzanghere intorno alle vostre piante. I topinambur non hanno bisogno di essere inzuppati.


Diserbo

Erba, se necessario, per aiutare a combattere le malattie fungine. Detto questo, i sunchokes sono a volte considerati un’erba in sé, quindi non devi essere diligente come lo saresti per alcune altre piante.


Tappezzeria

Come per altre piante, la pacciamatura aiuta a mantenere il terreno umido e a tenere lontane le erbacce.


Fecondazione

Il fertilizzante non è necessario, ma le vostre piante vi ringrazieranno se darete loro molto fertilizzante al momento della semina.


Dimensione

Le piante alte beneficiano di una certa dimensione per evitare che gli steli cadano o si rompano in caso di vento forte. La potatura permette anche la creazione di impianti a cespuglio. Il taglio degli steli reindirizza l’energia verso la formazione di bulbi piuttosto che di fiori. Tuttavia, è possibile conservare qualche fiore per soddisfare gli impollinatori affamati.

In generale, i topinambur sono piante a bassa manutenzione, quindi sono perfette per il giardiniere pigro o per i giardinieri che hanno avuto problemi con altre piante in passato e vogliono qualcosa di produttivo per il loro appezzamento.


Problemi e soluzioni per la coltivazione del topinambur

Ricordate quando ho detto che i topinambur erano a bassa manutenzione? Sono anche relativamente senza problemi. Generalmente non soccombono a molte malattie, ad eccezione di alcuni rari casi di malattie fungine come la sclerotinia , una muffa bianca che può uccidere le piante e ridurre la loro resa complessiva.

I parassiti non sono generalmente un problema nella coltivazione del topinambur. Lumache e lumache possono trovare la loro strada nelle vostre piante. Si possono anche incontrare afidi .

Il problema maggiore che può verificarsi con i topinambur è che possono diventare invasivi. La chiave è una buona pianificazione. Non piantate i tuberi nel vostro giardino. Scegliete un posto che sia contenuto e dove non vi dispiaccia che tornino ogni anno. Evitare di piantare vicino a piante popolari che possono essere superate dai carciofi.

Pensateci bene prima di decidere di piantare i topinambur. Lasciateli crescere e sarete in grado di raccogliere tuberi che sono deliziosi, ma non dimenticate che sono difficili da controllare.


Piantare i topinambur

Ci sono dei vantaggi nel coltivare i topinambur nel vostro giardino. Le piante ad alta fioritura forniscono ombra, fungono da frangivento e attirano gli impollinatori.


Migliori Compagni

Piantate le verdure vicino o vicino agli angoli soleggiati per evitare che il calore del sole provochi l’alba prematura. Anche le piante rampicanti, come i fagioli rampicanti, possono trarre vantaggio dal fatto che i “sunchokes” sono quasi impossibili da scalare. Provate a coltivare le seguenti piante con i vostri topinambur :

  • Cetrioli
  • Lattuga
  • Spinaci
  • Razzo
  • Fagioli di legno e Runner
  • Mais
  • Girasole
  • Coneflower
  • Cicoria
  • Menta
  • Camomilla
  • Arachide
  • Rabarbaro


I peggiori partner

  • Patate
  • Pomodori


Raccolta e conservazione dei topinambur

Le piante sono pronte per il raccolto in circa 130 giorni, di solito in autunno inoltrato o all’inizio dell’inverno. Come le patate, le piante muoiono una volta che sono pronte per essere raccolte. I topinambur muoiono molto più tardi delle patate.

I tuberi sono conservati in frigorifero per circa una settimana, ma per il resto le piante vengono tenute nel terreno e raccolte secondo necessità per evitare il deterioramento durante la conservazione. Conservarli in un contenitore umido per evitare un deterioramento prematuro. Un sacchetto di carta marrone funziona molto bene.

Durante la preparazione al sole, sbucciare la pelle per prevenire il disagio gastrointestinale. La cucina inoltre scompone i carboidrati difficili da digerire e riduce il gas e il gonfiore.

Quali sono le tue ricette di sunchoke preferite? Li mangiate spesso o occasionalmente a causa di problemi gastrointestinali? Fateci sapere nella sezione commenti!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *