Suggerimenti

Coltivazione e proprietà del garofano delle Indie

Alcuni esemplari sono ornamentali, altri buoni per la salute ed altri benefici per il giardino per qualche altro motivo… Il Garofano delle Indie, invece, è una pianta ideale per molti scopi diversi, tra i quali spicca la sua capacità pesticida.

Vuoi saperne di più su questo magnifico esemplare? Dai un’occhiata a quello che ti diciamo e non aspettare oltre per sfruttare le sue molteplici proprietà.

Usi del garofano delle Indie

Il garofano delle Indie è una pianta annuale di 30-50 cm che dona bellissimi fiori ermafroditi dai colori caldi intensi (arancione, rosso e giallo) durante i mesi più caldi dell’anno (luglio e agosto in genere).

Alcuni dei suoi usi principali derivano dai suoi fiori, steli, foglie e dall’intera pianta:

  • Ornamentale: i suoi bellissimi fiori sono ideali per dare vita, gioia e colore al pavimento del tuo giardino o ai tuoi fioriere sul balcone.
  • Aromatico: La deliziosa fragranza del fiore di questa specie viene utilizzata per la creazione di olii essenziali e profumi. In questo modo averlo in casa sarà una magnifica aromatizzazione naturale.
  • Medicinale: con le foglie di questa pianta possiamo fare infusi contro la tosse, usarlo come agente antinfiammatorio, disinfettante o cicatrizzante, ad esempio.
  • Antiparassitario: alcune proprietà della pianta le conferiscono un effetto inibitore su nematodi, aleuroidi e alcune erbe infestanti e ne fanno un buon biofumigante per i giardini.
  • Fertilizzante: svolge la triplice azione di ricoprire il terreno, agendo contro i nematodi e migliorando la struttura del terreno attraverso le sue radici. Fornisce anche una buona materia vegetale per il compostaggio.

Come coltivare il garofano delle Indie

Questa pianta tropicale di origine sudamericana (Messico, Nicaragua, Bolivia, ecc.) così ampiamente coltivata in Europa e negli Stati Uniti può essere piantata sia in terreni argillosi che sabbiosi purché abbiano un buon drenaggio che consenta alla pianta di idratarsi senza bagnarsi d’acqua

Per quanto riguarda la posizione, è necessario coltivare questo esemplare in luoghi soleggiati: nonostante resista a temperature fino a 0ºC, non potrà svilupparsi correttamente in spazi ombreggiati o in luoghi dove si verificano gelate.

Tra le specie più comuni ci sono quelle del genere Tagetes come T.patuda (con varietà come Harmony e Golden Harmony), T.erecta, T.tenufolia o minuta (si sviluppa molto di più), ad esempio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Coltivazione e proprietà del garofano delle Indie, ti consigliamo di accedere alla nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.