Suggerimenti

Come coltivare la liquirizia

Come coltivare la liquirizia : Il cespuglio di liquirizia , Glycyrrhiza glabra , che in greco significa radice dolce , appartiene alla famiglia delle leguminose (Fabeaceae) ed è originario del Mediterraneo. È anche conosciuto come paloduz , palulú o palo dulce .

È una pianta erbacea perenne che può raggiungere un’altezza di oltre un metro e mezzo. La liquirizia che consumiamo sono le radici di questo arbusto, che crescono prevalentemente in modo ramificato e orizzontale e sono legnose.

Il palulu, oltre ad avere un sapore dolce e di anice, ha anche proprietà medicinali molto benefiche per la salute, come il suo effetto antinfiammatorio o espettorante, puoi vederle nel dettaglio qui .

La coltivazione della liquirizia, Glycyrrhiza glabra

Semina

Il momento migliore per piantare la liquirizia è l’inizio della primavera e durante l’estate. Può anche essere seminato prima se protetto. Questo arbusto si può moltiplicare in 3 modi: per mezzo dei semi, si può riprodurre anche piantando i polloni che crescono intorno al cespuglio adulto e possiamo anche mettere un pezzetto di liquirizia in un barattolo di vetro con dell’acqua e una volta che escono le radici può essere piantato liquirizia . Hai bisogno di un telaio di piantagione di almeno 1 metro.

substrato

La liquirizia necessita di substrati profondi perché sviluppa radici molto numerose, quindi se si sceglie di coltivarla in vaso devono avere una profondità di almeno 60 cm e un diametro di 60 cm. Questo arbusto predilige terreni leggermente argillosi, con buon drenaggio, ricchi di sostanza organica ( compost o humus ) e che mantenga una certa umidità costante.

Temperatura

Predilige temperature medie comprese tra 15 e 30ºC. Gelo, vento forte o grandine possono danneggiare la pianta.

Leggero

Questo arbusto deve essere in una posizione piena di sole per crescere correttamente.

Irrigazione

Per mantenere in buono stato la liquirizia necessita di annaffiature periodiche e più abbondanti nei mesi più caldi. L’irrigazione a goccia è l’opzione più consigliata.

Abbonato

Avrai bisogno di apporti di materia organica come humus o compost una volta all’anno.

Raccolto

La liquirizia viene raccolta tagliando con cura con un rasoio affilato e pulendo le radici più spesse senza danneggiare il cespuglio. Possiamo iniziare la raccolta quando la pianta ha tra i 3 ei 4 anni dal momento della semina e si effettua principalmente da ottobre a marzo.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.