Suggerimenti

Come far rivivere un cactus

I cactus sono un’intera famiglia di piante succulente che si caratterizzano per la loro grande resistenza e le loro spine. Sono piante molto belle e uniche, molto comunemente utilizzate per abbellire giardini e interni con il loro tocco unico ed esotico. A volte soffrono di problemi di salute e appassimento, ma grazie alla loro straordinaria resistenza è possibile recuperare un cactus che a prima vista potrebbe sembrare insormontabile.

Se vuoi imparare a far rivivere un cactus e salvarlo da una brutta situazione, continua a leggere questo articolo di EcologíaVerde in cui troverai una guida pratica per recuperarlo, sia che si stia seccando, diventi molle o abbia una malattia o un parassita.

Come far rivivere un cactus secco – consigli

Per chi è meno avvezzo a questo tipo di pianta, sapere quando innaffiare un cactus può non essere facile, ed è facile commettere l’errore di annaffiarlo troppo o troppo poco. Se non sai se il tuo cactus è secco, controlla se sembra perdere volume a causa della mancanza di acqua immagazzinata e delle rughe, o se vedi il tuo cactus giallo o marrone. Questi sono tutti segnali comuni che indicano che il tuo cactus ha bisogno di un po’ più d’acqua.

Per essere sicuri, infilate un dito o un bastoncino di legno nel substrato o terriccio del cactus, con un paio di centimetri lo vedrete, e controllate il livello di umidità: se esce qualcosa di bagnato non manca acqua, peggio se lo porti fuori asciutto sì mancanza d’acqua e il tuo cactus si sta seccando. Se ti sei assicurato che sia asciutto e che manchi d’acqua, hai due opzioni per far rivivere un cactus secco:

  • Se la mancanza d’acqua non è ancora gravissima, basterà annaffiarla, facendo attenzione alla velocità con cui il terreno assorbe l’acqua. Non inondare mai il substrato o causerai la decomposizione delle sue radici.
  • Se la siccità è avanzata e buona parte del cactus è rugosa per mancanza di acqua, sarà necessario ricorrere a qualcosa di più drastico e rischioso: un trapianto. Cambiate il cactus contenitore, facendo molta attenzione a non danneggiarlo ora che è più fragile, e trapiantatelo in uno con un substrato adatto e nuovo. Lasciarlo per qualche giorno in una zona illuminata ma senza sole diretto, e annaffiarlo cercando di non esagerare. Scopri di più su Come trapiantare un cactus con questa altra guida al giardinaggio.

È anche possibile che il tuo cactus ingiallisca visibilmente nelle aree in cui riceve la più alta incidenza del sole. Non tutti i cactus sono preparati per essere esposti a un sole molto intenso e alcuni possono ingiallire se ricevono troppa luce. Se vedi questo, rimuovili immediatamente in un luogo più protetto, in un’area semi-ombreggiata, altrimenti il ​​danno peggiorerà.

Come far rivivere un cactus morbido

Se il tuo cactus diventa morbido, è molto probabilmente dovuto a un’irrigazione eccessiva o all’umidità ambientale. Ciò si verifica perché le radici del cactus sono sensibili alla decomposizione quando si trovano in un terreno o substrato con più umidità di quanto sia appropriato. Tuttavia, non è facile toccare lo stelo di tutti i cactus, soprattutto a causa delle loro spine. Se ti sembra che il tuo cactus si sia leggermente ristretto, abbia alterato la sua forma perdendo la sua levigatezza o stia diventando un cactus nero, probabilmente si sta ammorbidendo. Segui questi suggerimenti per far rivivere un cactus molle o annegato:

  • Se questo è il caso, la prima cosa logica sarà evitare questa umidità in eccesso. Smetti di annaffiarlo e trapiantalo in una nuova area o contenitore con terreno adatto e poroso che offra il miglior drenaggio possibile. Se lo metti in una pentola, assicurati che abbia dei fori di drenaggio e posiziona una base di ghiaia grossolana sul fondo per aggiungere successivamente il substrato sabbioso.
  • Se, inoltre, il vaso ha sotto un piatto per raccogliere l’acqua in eccesso dall’irrigazione, non dimenticare mai di rimuoverlo non più di 15 minuti dopo l’irrigazione, altrimenti l’umidità ritornerà nel terreno.
  • Se il processo di decomposizione è stato molto avanzato, è possibile che alcune parti del corpo del cactus o delle sue radici siano irrecuperabili. Se vedi che c’è una parte marcia del cactus, rimuovi e pota senza paura le radici o le parti colpite, con un coltello o delle forbici precedentemente disinfettate. Questo lascerà per sempre un buco nella pianta, ma si salverà.

Per non innaffiare nuovamente questa pianta o non raggiungere l’altro estremo annaffiandola poco, ti consigliamo questo altro articolo di EcologíaVerde su Quanto spesso e come innaffiare i cactus.

Come far rivivere un cactus malato

Per finire, ti raccontiamo casi in cui un cactus può essere malato e morire e come aiutarlo:

Come far rivivere un cactus con un fungo

Il più delle volte c’è un cactus malato, è dovuto a quell’eccesso di umidità di cui abbiamo parlato sopra. Tuttavia, può succedere che ci siano altre cause di malattia, come una scarsa potatura con strumenti non sterilizzati o un infortunio causato da qualcosa come una caduta.

In ognuno di questi casi, i funghi possono penetrare nel cactus e attaccarlo e lo vedrai bianco o nero. In questo caso, è necessario limitare al minimo l’irrigazione del cactus, e sarà necessario applicare un fungicida, specifico o fatto in casa con uno dei tanti prodotti ecologici che si possono utilizzare. Come nei casi precedenti, se c’è marciume, è necessario rimuoverlo e potrebbe essere necessario un trapianto.

Qui puoi conoscere i migliori fungicidi fatti in casa per i cactus.

Altri problemi nei cactus e come recuperarli

Potresti anche vedere il cactus bianco o con macchie di questo colore. Ciò può essere dovuto, a parte un attacco fungino, all’infestazione da cocciniglia cotonosa. Se sospetti questa piaga, qui ti diciamo Come eliminare la cocciniglia cotonosa: trattamento e rimedi. Tuttavia, se lo vedi bianco, potrebbe anche essere perché stai annaffiando il cactus con acqua troppo dura. Se ciò accade, passa all’utilizzo di acqua in bottiglia invece dell’acqua del rubinetto.

Con tutto questo, dovresti avere abbastanza strumenti per poter far rivivere il cactus nella maggior parte dei casi in cui è in pericolo o anche quando sembra un cactus morto.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come far rivivere un cactus, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.