Suggerimenti

Tipi di irrigazione | Vantaggi di ogni sistema di irrigazione per il giardino

L’ irrigazione delle piante è uno degli aspetti fondamentali del giardinaggio . Come forse saprai, ci sono diversi tipi di irrigazione che possiamo usare. Oggi parleremo di quelli più importanti, come l’irrigazione a goccia , l’irrigazione a pioggia o il nastro essudante, e vedremo i principali vantaggi di ciascun sistema di irrigazione.

Tipi di irrigazione per il giardino e vantaggi

Sebbene abbiamo già visto in altri articoli di Ilgiardinocommestibile alcuni tipi di irrigazione  e gli aspetti più importanti che dobbiamo tenere in considerazione quando li scegliamo (vedi  Progettazione di irrigazione in giardino ), oggi andremo a riassumere i principali tipi di irrigazione che può essere utilizzato per fornire acqua alle nostre colture.

1. Irrigazione a goccia 

È forse uno dei tipi di irrigazione più utilizzati nei frutteti. In parte per vostra comodità (dato che se abbiamo un programmatore di irrigazione nella presa d’acqua non dovremo preoccuparci di perdere tempo ad annaffiare o di ricordarci quando farlo, lo farà il programmatore per noi), ma anche perché è un metodo che utilizza l’acqua in modo efficiente (senza sprecarla).

Inoltre,  evita l’incidenza di malattie causate da funghi , poiché inumidisce solo la parte del terreno che ci interessa, dove sono le radici, e non bagna le foglie o il resto della pianta.

Nel post Installare un impianto di irrigazione a goccia abbiamo visto come montare questa irrigazione in giardino.

2. Irrigazione per solchi

È uno dei tipi di irrigazione più tradizionali, anche se l’uso dell’acqua è molto meno efficiente (si spende di più per irrigare la stessa) , è comunque efficace (l’acqua arriva bene alle radici poiché continua a bagnare il terreno vicino a loro ).

Devi essere in buona forma e avere un po’ di agilità con l’uso degli attrezzi da giardino per scavare e fare i solchi del tuo giardino ogni stagione,  come ci ha insegnato Sandra in  questo bel video dal nostro canale TV Ilgiardinocommestibile:

3. Irrigazione a pioggia e microirrigazione 

La  parte aerea delle piante si bagna quindi bisogna fare attenzione con i funghi , ma è interessante nella lotta contro alcuni parassiti come i tripidi , poiché l’acqua che cade su di esse è fastidiosa per questi insetti e lasciano le piante.

Il sistema è leggermente più complesso del sistema a goccia e quindi un po’ più costoso. La quantità di acqua utilizzata con questo metodo è maggiore, ma c’è comunque un risparmio di acqua rispetto ad altri tipi di irrigazione come l’irrigazione a solco.

Il sistema microirrigatore è una variante dell’irrigazione a pioggia ma, come potete immaginare, di piccole dimensioni. Le cortine d’acqua espulse dagli irrigatori non hanno una portata così grande, quindi  utilizza meno acqua per ottenere lo stesso. Per il giardino è perfetto dato che le piante orticole hanno poco volume, quindi basteranno i microirrigatori.

Anche la diffusione dell’irrigazione è molto simile, con la differenza che le gocce d’acqua proiettate sono molto più piccole. È come una nebulizzazione, che aumenta l’umidità dell’ambiente della pianta. Può essere interessante per quelle colture che richiedono alti livelli di umidità.

4. Irrigazione a coperta o ad inondazione

I vantaggi di questo tipo di irrigazione sono il suo basso costo e la sua semplicità (non sono necessari né tubi di irrigazione, né solchi…).

Inoltre, l’irrigazione a tappeto è molto utile per irrigare i frutteti in pendenza , anche se il problema è che molta acqua viene sprecata , soprattutto se non viene utilizzata o riutilizzata.

Un altro svantaggio è che favorisce l’erosione (la terra può essere trascinata dall’acqua quando scende), quindi la struttura del suolo, così importante per le radici, è alterata.

5. Irrigazione con stillicidio o con nastro trasudante

Il nastro essudativo per irrigazione  è meno conosciuto di altri tipi di irrigazione ma è altamente raccomandato . Il risparmio idrico e il suo uso efficiente è uno dei vantaggi più importanti (in questo aspetto è simile o addirittura maggiore dell’irrigazione a goccia).

È costituito da tubi porosi appiattiti o tubi attraverso i quali l’acqua circola, come un gocciolamento, ma che espellono piccole gocce per tutta la loro lunghezza.

Oltre al risparmio idrico, questo sistema presenta altri vantaggi, come ad esempio la possibilità di interrare le tubazioni, migliorando l’estetica del giardino . Inoltre, a differenza dell’irrigazione a goccia, non è necessario cambiare la posizione dei fori ogni anno , quando si ruotano le colture e le piante si trovano in luoghi diversi, poiché l’acqua viene espulsa per tutto il tubo. . Per questo motivo l’irrigazione è molto omogenea anche per i frutteti in pendenza.

6. Sistema di irrigazione domestica mediante autoirrigazione (irrigazione per le vacanze)

Non mi divertirò troppo con questo dato che Sandra ci ha parlato di diversi sistemi che possono essere usati per innaffiare il giardino o la fioriera se non siamo a casa per diversi giorni o settimane . Puoi trovare maggiori informazioni su questi tipi di irrigazione nel post  Irrigazione per le vacanze e in questo video:

Nei prossimi post di Ilgiardinocommestibile daremo maggiori dettagli su alcuni di questi tipi di irrigazione di cui non abbiamo ancora parlato approfonditamente sul blog. Puoi trovare maggiori informazioni su tutto questo digitando la parola “irrigazione” o “tipi di irrigazione” nel motore di ricerca in alto.

Spero che lo trovi utile! Qualsiasi domanda, chiarimento o consiglio che vuoi darci, sai già che è a questo che serve il thread dei commenti qui sotto!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *