Suggerimenti

Come piantare bambù: guida che include [17 passaggi + immagini]

Si dice che sia del bambù l’albero del paziente 

Perché? Pianti i semi e trascorrono anni senza crescere o germinare. Pensi che il seeding non abbia funzionato .

Ma improvvisamente, a 7-8 anni, il bambù esplode . Inizia a crescere e diventa uno dei alberi a crescita più rapida .

In pochi mesi raggiunge un’altezza enorme. Per questo, il bambù si prepara da anni.

Torpido.

È stato paziente.

Se vuoi imparare a piantare il bambù , penso che sei nel posto giusto. Veramente. 

Punti importanti per piantare bambù:
  • Quando? durante la primavera
  • Dove? Posto soleggiato. Ha bisogno di un minimo di 8 ore di luce al giorno.
  • Tempo di crescita? Dipende molto dalla varietà, ma tra 7-10 anni.
  • Come prepariamo il terreno? Preferiscono terreni argillosi e ben drenati. Il terreno argilloso è un terreno composto da argilla, limo e sabbia.
  • Come innaffiamo? È in grado di assorbire molta acqua, quindi non necessita di molte annaffiature se non nelle fasi iniziali.
  • Come seminiamo? Qui passo dopo passo.
  • Associazioni favorevoli? Legumi , come piselli , fagioli o fagioli perché aiutano la loro fertilizzazione naturale.
  • Piaghe e malattie? Cocciniglie, ragno bianco, acari, ruggine.

E l bambù, servono anche per trasportare l’acqua e come materiale da costruzione può essere utilizzato anche come pianta ornamentale.

Negli ultimi anni, il bambù è diventato  molto popolare per decorare gli spazi. 

È un albero della famiglia delle graminacee e si stima che ne esistano più di 1.000 specie in tutto il mondo, di cui il 50% appartenenti al continente americano.

Loro possono  raggiungere fino a 25 m di altezza e 30 cm di diametro .

Ci sono erbacee e legnose, cespugliose e rampicanti. Inoltre, sono in grado di adattarsi a diversi tipi di suolo e habitat.

In questo articolo impareremo come piantare con successo il bambù.

Di cosa abbiamo bisogno per piantare bambù?

Quando? Gli appuntamenti

Vogliamo piantare bambù  durante la primavera. 

Nelle zone molto fredde, dovresti cercare di piantare il bambù prima dell’arrivo dell’autunno , poiché la pianta ha bisogno di tempo per indurirsi prima che inizino le gelate .

Nelle zone molto calde con temperature superiori ai 38°C vanno piantati bambù all’ingresso primaverile o autunnale per evitare il caldo intenso dell’estate .

Dove? Temperatura e luminosità

La maggior parte delle varietà di bambù preferisce i climi tropicali , ma ci sono alcune varietà che sono più resistenti al freddo o al caldo.

In termini di luminosità, la stragrande maggioranza delle colture di bambù  bisogno di una buona esposizione alla luce solare in modo che possano svilupparsi correttamente.

Assicurati che il luogo in cui vuoi piantare il bambù riceva almeno 8 ore di sole al giorno.

Alcune specie tropicali possono richiedere ombra durante le alte temperature.

Come innaffiamo? Umidità

Il bambù ha bisogno di annaffiature costanti , ma le sue radici sono molto sensibili all’acqua stagnante .

Inoltre, il bambù è in grado di assorbire elevate quantità di acqua , quindi non deve essere annaffiato eccessivamente. 

Nei climi temperati e secchi , i semi di bambù ei  primi germogli dovrebbero essere annaffiati giornalmente .

Quando il bambù è maturo, è sufficiente annaffiare una volta alla settimana se il clima è mite e a giorni alterni se il clima è caldo e ventoso.

Come prepariamo il terreno? Il substrato

Il bambù si adatta a un’ampia varietà di terreni , purché abbiano un buon drenaggio , poiché sono molto sensibili all’acqua stagnante.

Evita anche i terreni sassosi o pastosi , nonché quelli relativamente impermeabili.

Tuttavia, preferiscono terreni argillosi e ben drenati . Il terreno argilloso è un terreno costituito da argilla, limo e sabbia che contiene abbondanti quantità di materia vegetale in decomposizione ( humus ).

 Il pH appropriato per il suo sviluppo è compreso tra 5,5 e 6,5. 

Aggiungi calce al terreno se il livello di pH è inferiore a quello ideale . Altrimenti , se supera i livelli di pH, mescolare il terreno con la torba.

I resti di erba sono uno dei migliori pacciami organici per il bambù, li aiutano a tenere sotto controllo il loro sviluppo e possono proteggerti da potenziali minacce . Inoltre, sono ricchi di azoto e silice.

Anche il letame e il fieno funzionano.

Se si utilizzano fertilizzanti, è preferibile uno con un alto livello di azoto . Applicare il fertilizzante una volta all’inizio della primavera e una volta durante l’estate.

Come piantare bambù passo dopo passo [17 passaggi]

Esistono due metodi principali per piantare il bambù, per mezzo di semi (in semenzaio o direttamente nel terreno) o per mezzo di talee . Il processo, in generale, è molto simile:

 1)  Pulisce il terreno , rimuovendo erbacce e ogni tipo di detriti.

Successivamente innaffia il terreno in modo che rimanga umido e faciliti la semina del seme.

 Due)  I semi di bambù vanno puliti e lasciati essiccare al sole per un paio d’ore .

Successivamente, devi immergerli in acqua pulita per un periodo da 6 a 12 ore.

 3)  Metti i semi a una profondità massima di 3 cm e coprili con un leggero strato di pacciame e terra.

Se pianti più bambù, assicurati di lasciare una distanza da 1 a 1,5 metri tra ciascuno di essi.

 4)  Mantenere il terreno umido , evitando pozzanghere.

I semi di bambù di solito germinano in 10-25 giorni.

 5)  Se preferisci, puoi piantare bambù nei semenzai.

Riempiteli con una miscela di 8 parti di terriccio superficiale, 1 parte di cenere e 1 parte di trucioli di pino o lolla di riso . Assicurati che il terreno sia sciolto e non contenga rocce o grumi.

 6)  Segui i passaggi 2, 3 e 4.

Ricorda che il bambù richiede tempo per iniziare a crescere, ma quando lo fa, la sua esplosione è impressionante. Cresce molto velocemente. Devi essere paziente per un po’.

 7)  Idealmente, posizionare il semenzaio in un luogo parzialmente ombreggiato.

All’inizio, molte ore di luce possono seccare il terreno ed è essenziale che il bambù sia continuamente umido.

 8)  Quando compaiono i primi germogli , ridurre la quantità di irrigazione a una volta alla settimana nei climi temperati oa giorni alterni se il clima è caldo e ventoso.

Se pianti il ​​bambù attraverso talee, è meglio se provengono da una pianta che ha meno di 3 anni.

Si consiglia inoltre di utilizzare la parte mediana superiore dello stelo, dove compaiono due nodi completi e metà di un terzo. È necessario controllare che questi nodi non siano danneggiati.

 9)  Applicare dell’argilla umida sul bordo tagliato del bambù , ma non coprire completamente il foro.

Questa argilla funzionerà come disinfettante.

 10) Dovresti piantarla subito in verticale , lasciando l’internodo fuori dal terreno.
 undici)  Se avete piantato in semenzaio , i bambù saranno pronti per essere trapiantati dopo 4 mesi , quando raggiungeranno tra i 40 ei 60 cm di altezza.

Puoi trapiantarlo in un vaso permanente o direttamente a terra, come preferisci.

 12)  Tieni presente che la maggior parte delle specie di bambù richiede tempo per rafforzare il proprio apparato radicale e lo stelo, motivo per cui dobbiamo aspettare così tanto.

Se trapianti nel terreno, prova a lasciare una distanza da 1 a 1,5 metri tra ogni bambù.

 13)  Il foro in cui trapianti il ​​bambù dovrebbe essere circa il doppio della larghezza della massa della radice di bambù.

Ricordarsi di idratare bene il terreno e di concimarlo con sostanza organica al momento del trapianto .

 14)  Proteggi il bambù dal vento.

L’apparato radicale del bambù è superficiale e cresce molto alto e molto rapidamente.

Di conseguenza, può essere facilmente danneggiato da forti venti. Avrai bisogno di una barriera per evitare che ciò accada.

Il modo più semplice per proteggerlo è posizionarlo proprio dietro gli alberi del tuo giardino.

Puoi anche costruire una recinzione intorno all’area.

 quindici)  Pota il bambù quando necessario.

Probabilmente dovrai tagliarlo per evitare che le canne si aggreghino e interrompano l’apporto di nutrienti.

Rimuovere i rami vecchi e malconci dal bambù una volta all’anno. Fai il taglio appena sopra il nodulo, in modo che possa ricrescere.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.