Suggerimenti

Come seminare il nasturzio nel tuo giardino: [Guida completa e passaggi da seguire]

 Nasturzio o Tropaeolum majus È originario della regione sudamericana , nelle Ande, per essere più precisi si trova in abbondanza.

È una pianta ornamentale perenne e le sue foglie e i suoi steli sono usati come condimento nelle insalate, come succhi o tè e tra i suoi benefici che più spiccano c’è la buona dose di antiossidanti come il beta-carotene e la vitamina C.

Punti importanti durante la semina del nasturzio:
  • Dove? In giardini di grandi dimensioni e come pianta antiparassitaria è ideale da seminare vicino a colture orticole.
  • Quando? In primavera e in autunno sono i periodi migliori per piantare cappuccini colorati.
  • Esigere cure? Si adatta a qualsiasi ambiente, anche se non tollera le gelate invernali.
  • Come preparare il terreno? Non richiede condizioni maggiori. I terreni ben drenanti e porosi che si asciugano rapidamente sono l’ideale per questa perenne.
  • Come innaffiamo? Una volta alla settimana sarà sufficiente finché il terreno è asciutto, perché troppa acqua lo fa ammalare.
  • Associazioni favorevoli? Pomodori , cetrioli e lattuga .
  • Piaghe e malattie? Principalmente afidi e mosche bianche .

Quando seminare il nasturzio?

Il nasturzio è adattabile a qualsiasi tipo di terreno . Non richiede molto.

L’ideale è piantare i nasturzi, dopo  l’ultimo gelo della primavera e dell’autunno è finito Può anche essere seminato, sia in seme che in piantine.

Dove piantare il nasturzio?

Bisogna considerare che  per coltivare i nasturzi devi prima fare la giusta selezione della specie  questo è il meglio per noi.

Sono presenti specie come il cosiddetto crescione indiano , rampicante dalla crescita molto forte e vigorosa, ideale per i giardini. I suoi fiori rossi, arancioni e gialli possono sbocciare per tutta l’estate ed è l’ideale per formare una recinzione o un traliccio naturale, in un ampio giardino. 

Se, al contrario, il giardino che abbiamo è piccolo, converrà cercare un nasturzio nano, facilmente controllabile e di una varietà di colori.

Altri consigliati sono i Nasturtium Peach Melba , dai fiori gialli con centro rosso-arancio degradato . Oppure il cosiddetto Baby Salmon Nasturtium, dai toni aranciati, che veste molto anche lo spazio aperto del giardino.

Ma c’è un’altra opzione, dove anche il nasturzio resiste senza lamentarsi: un buon vaso di torba, dove possiamo piantare i semi singolarmente, cioè uno per ogni vaso. Ognuno dovrebbe ricevere luce diretta in una finestra, procedendo a controllare e mantenere la torba umida, non inondata d’acqua.

Una volta che le piantine mostrano il loro volto alla vita, dobbiamo prenderci cura di loro fino al termine dell’ultima primavera, data favorevole per portarle in giardino e seminarle con molta cura.

Come preparare il terreno?

Sebbene, come abbiamo già detto, i cappuccini  non necessita di un terreno specifico, perché si adatta a chiunque, un terreno ben drenato, molto fertile e umido , è preferibile a uno asciutto. Lo apprezzerà, ma può effettivamente adattarsi e sopravvivere senza grossi problemi, purché abbia una buona luce.

Come innaffiamo il nasturzio?

Deve essere fatto  solo quando il terreno si secca, perché lo preferiscono povero e secco, quindi sarà sufficiente annaffiarle una volta alla settimana, senza esagerare o allagarle, perché l’acqua in eccesso è molto dannosa.

Come seminare il nasturzio passo dopo passo?

Vediamo quali condizioni richiedono per una vita sana.

  1. Scegli un buon posto per piantare . A questi amici piace molto fiorire in pieno sole, ma sempre in estate dobbiamo prenderci cura di loro dal caldo estremo di mezzogiorno. Quindi possiamo scegliere un posto spoglio nel giardino che dobbiamo coprire, un vaso comodo e profondo e persino cesti appesi. Si adatteranno a tutto rapidamente.
  2. Preparazione del terreno . Terreni sciolti e molto ben drenati, che non si allagano e senza bisogno di aggiungere concime perché poi fioriranno poco e moltiplicheranno solo le foglie.
  3. Semina o trapianto diretto di piantine : quando si tratta di semi, devono essere piantati a circa 25 cm (10 pollici) di distanza e ad una profondità di 1,3 cm (1/2 pollice).In genere, i semi rispondono germogliando in un periodo di tra 7 e 10 giorni. Ma se si tratta di piantine, devi tenerle nei loro germinatori di torba e piantarle direttamente nel terreno, per evitare danni alle radici.
  4. Irrigazione . Corre intorno alle radici, non dall’alto, ed è meglio annaffiarlo al mattino per assicurarsi che assorba l’acqua durante il giorno per prevenire la formazione di muffe.
  5. Elimina le erbacce. Quando i nasturzi sono in fase di crescita, sembrano erbacce, quindi vanno marcati in qualche modo, per evitare di perderli quando iniziamo l’erba, che dobbiamo sempre eliminare perché compete rubando acqua e substrati .
  6. Salva i semi da usare l’anno prossimo . Quando la stagione di crescita è finita, i nasturzi maturano e rilasciano grandi quantità di semi. In inverno vanno riposte in un sacchetto e conservate in un luogo buio, finché la primavera non ci permetterà di portarle nel seno della terra.

Quali associazioni favorevoli ha?

Le associazioni di colture più favorevoli  sono tre deliziose verdure: pomodori, cetrioli e lattugache giovano enormemente perché i cappuccini, in atto di nobiltà, possono deviare le piaghe che li perseguitano.

Quali parassiti e malattie ha?

Gli afidi sono accaniti nemici dei nasturzi, in particolare del cosiddetto fagiolo nero. Per eliminare questo parassita, è meglio applicare sapone di potassio sciolto in acqua, un prodotto ecologico, naturale e non tossico , rispettoso della fauna ausiliaria.

Ecco perché molti giardinieri preferiscono piantare i nasturzi ai bordi del giardino per evitare attacchi di insetti su cavoli / cavolfiori / “> cavoli , zucchine e melanzane .

E lo fanno proprio perché i nasturzi sono molto inclini ad essere attaccati da afidi e altri parassiti. Ecco perché vanno controllati settimanalmente, per eliminare ogni insetto, intrappolandoli e facendoli cadere in un secchio con acqua saponata, la migliore soluzione biologica.


Castalia sapone di potassio, soluzione di potassio …

Ultimo aggiornamento 2021-06-10 / Link affiliati / Immagini API per affiliati

Un’altra opzione è usare uno spray con acqua saponata sui fiori per uccidere gli afidi.

È un antiparassitario delle piante che aiuta a mantenere l’equilibrio ecologico perché attira mosche bianche e Afidi , in modo da essere attaccate impedendo alle piante produttrici di cibo.

Dove compriamo i semi di nasturzio?

Come sempre, se  hai la possibilità di accedere a un asilo nido vicino alla tua città , è l’opzione che ti consigliamo.

Questo perché probabilmente sarai in  grado di vedere le piante con i tuoi occhi  e anche di  essere consigliato da un professionista  sulla loro cura, semina o  trapianto .

In ogni caso, possiamo anche raccomandare che  compri i semi o le piante su Amazon.  Qui ti mostriamo alcune opzioni:

Vendita


Semi di fiori – Nasturzio rampicante vario -…


Semi di piante di fiori di nasturzio …


BloomGreen Co. Flower Seeds: Semi di fiori …

Ultimo aggiornamento 2021-06-10 / Link affiliati / Immagini API per affiliati

Speriamo che l’articolo ti sia stato utile e soprattutto che tu possa iniziare a seminare i tuoi primi nasturzi in giardino.

Non dimenticare che se hai domande puoi lasciarci un commento qui sotto

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *