Suggerimenti

Come coltivare la Moringa

¿ Come coltivare la Moringa ? In questo articolo vogliamo raccontarvi alcuni dettagli importanti durante la coltivazione della moringa nel vostro orto o giardino. L’ albero della Moringa , Moringa oleifera , è conosciuto in tutto il mondo per le sue proprietà medicinali e nutritive .

Sebbene sia un albero originario dell’India, la moringa può attualmente essere coltivata in altre parti del mondo come i paesi africani e l’America centrale e meridionale. Grazie al fatto che molte comunità rurali si sono incoraggiate a piantare la moringa , i loro abitanti hanno visto migliorare la loro salute e questo li porta a continuare a coltivare questo “albero della vita”.

Vediamo come bisogna prendersi cura dell’albero di moringa e di cosa ha bisogno durante la sua coltivazione.

> Vuoi iniziare a gustare la moringa adesso? Trova la moringa biologica .

Come far crescere l’albero di moringa

Puoi iniziare seminando i semi o anche per talea.

Se semini semi di moringa , puoi farlo direttamente nel terreno o in vaso. Praticare dei buchi profondi non più di 5 cm, annaffiare leggermente e mettere il seme, coprire liberamente e annaffiare di nuovo delicatamente. È importante mantenere il terreno leggermente umido (senza eccessi) per circa 7-10 giorni.

Se inizi con talee , che vengono prese dai rami di un albero adulto. Possono essere radicati con questo rimedio e successivamente piantati nel suo posto finale.

Suoli e substrati : la Moringa predilige terreni leggeri, ben drenati e leggermente sabbiosi. Nonostante la moringa non sia esigente in termini di sostanza organica e possa crescere molto bene in terreni poveri, consiglio di aggiungere alla semina uno strato di circa 2 cm di compost organico o di lombrichi.

Telaio di semina : lasciare uno spazio di 30-40 cm tra seme e seme. Se deve essere coltivato in vaso, deve essere profondo almeno 30 cm.

Luce : questo albero cresce meglio nelle aree in cui può ricevere luce diretta.

Temperatura : la sua temperatura ideale di crescita è compresa tra 22 e 35 ºC. Può sopportare temperature inferiori (anche gelate non molto forti) e temperature superiori a 40 ºC.

Irrigazione : questo albero è molto resistente alla siccità, ma al contrario le sue radici possono marcire e riceve continuamente acqua in eccesso (sia per irrigazione che per pioggia) e il terreno non ha un buon drenaggio.

Altri articoli sull’orto biologico

Questo albero può diventare abbastanza alto, solo durante il primo anno (se in buone condizioni) può raggiungere i 5 metri di altezza e una volta adulto può facilmente superare i 10 metri. L’albero può essere potato una volta all’anno per limitarne l’altezza e rimuovere i vecchi rami e favorire la comparsa di nuovi germogli.

La radice della moringa è pivotante e può raggiungere i 30 metri.

In soli 8 mesi dopo la semina, l’albero di moringa inizia già a fiorire e può farlo una o due volte l’anno. Una volta sbocciato, i frutti (che sono baccelli) sono maturati in un periodo di 3 mesi e possono essere raccolti.

L’albero della moringa è abbastanza sensibile al vento , soprattutto durante i primi mesi di crescita. Evitare le zone con forte vento in modo che il tronco, i rami, i baccelli e i frutti non vengano danneggiati.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *