Suggerimenti

Come usare un forcone per promuovere un buon drenaggio nel vostro giardino

Quasi tutti gli articoli che ho letto sulla creazione di un giardino dicono che si dovrebbe scegliere un luogo con buon drenaggio . Ma cosa significa “buon drenaggio”?

Onestamente, come giardiniere, mi ci è voluto molto tempo per capire che aspetto ha un buon drenaggio e come installarlo nel mio giardino. Ma ora mi considero un maestro nell’arte di creare un buon drenaggio.

Potete anche essere esperti di drenaggio se avete gli strumenti e le conoscenze giuste per il lavoro. Se volete imparare a promuovere un buon drenaggio nel vostro giardino, continuate a leggere!


Cos’è un buon drenaggio?

Contrariamente a quanto si crede, “un buon drenaggio” non significa semplicemente fare in modo che l’acqua defluisca velocemente dal pavimento. Un buon drenaggio consiste nell’assicurarsi che il terreno contenga acqua a sufficienza per fornire alle piante ciò di cui hanno bisogno.


Terreni sabbiosi

I terreni a drenaggio rapido, come i terreni sabbiosi, hanno tecnicamente un buon drenaggio in cui l’acqua drena rapidamente. Ma, dal punto di vista della pianta, tutto questo rapido drenaggio significa che i nutrienti vengono filtrati. Significa anche che se il terreno non viene annaffiato regolarmente, le piante moriranno di disidratazione.


Terreni argillosi

I terreni argillosi sono un sacco misto quando si tratta di drenaggio. Nelle giuste circostanze, possono avere una buona capacità di ritenzione idrica. Tuttavia, se si asciugano, possono incrostare e creare una superficie non permeabile. In questo caso, l’acqua scorre via dalla superficie del terreno argilloso come se lavasse via i marciapiedi e le strade asfaltate.


Terreni argillosi

I terreni che tendono ad essere argillosi spesso contengono troppa acqua. Alcune piante palustri come il crescione d’acqua come i terreni argillosi. Tuttavia, altre piante hanno difficoltà ad assorbire le sostanze nutritive quando i terreni argillosi sono carichi d’acqua.


Marna

La marna è il miglior tipo di terreno per un buon drenaggio quando si tratta di verdure. Contiene la quantità ideale di ingredienti del terreno, tra cui sabbia, limo e argilla. Tuttavia, i terreni argillosi sono molto difficili da ottenere.


Niente terriccio? Non è un problema.

Quando non si dispone di terreno argilloso, come la maggior parte di noi, ci sono due semplici cose che si possono fare per migliorare il drenaggio nel vostro giardino. Il primo è quello di aggiungere il fertilizzante. Il secondo è quello di usare una forchetta.


Compostaggio per un buon drenaggio

La chiave dell’abbonamento è aggiungere abbastanza
di esso ogni anno per mantenere la vita biologica nel nostro terreno in declino…
e fare il collegamento tra il vostro nuovo fertilizzante e il vostro vecchio giardino…
piano. Queste piccole forme di vita creano spazi nel terreno che
permettere all’aria e all’acqua di circolare regolarmente.


Utilizzare un concime adatto

Si dovrebbe aggiungere almeno 2-4 cm di fertilizzante all’anno per favorire un buon drenaggio. È un sacco di concime se si ha un grande giardino. Ma gli scarti di bestiame, gli scarti di cucina, le foglie, i ritagli di erba e altri materiali possono essere utilizzati per aumentare la produzione di fertilizzanti.


Applicare su terreno esistente

Quando il fertilizzante viene aggiunto al terreno esistente, gli abitanti del terreno vengono a prendere ciò di cui hanno bisogno dal nuovo fertilizzante. Poi la portano più in basso, fino a dove vivono.

In pratica è come una ferrovia sotterranea per l’approvvigionamento del territorio. La pioggia e le radici delle piante aiutano anche a trasportare i componenti del fertilizzante nel terreno.

Pertanto, quando si applica il fertilizzante in
in cima al suo terreno inizia ricco e nero. Poi, in coppia
di mesi, tutto quell’oro nero è sparito e il tuo pavimento sembra
È come se la tua terra mangiasse letame!

Non c’è quindi assolutamente bisogno di
per incorporare il fertilizzante nel terreno del vostro giardino. Anzi, se lo fai.
disturbare tutte le creature felici che vivono nella vostra terra, esporre l’esistente
le sostanze nutritive nell’aria per evaporare, e asciugare il terreno rapidamente.


La sfida della compattazione del suolo

Se si aggiunge il fertilizzante almeno una o due volte all’anno, il drenaggio del terreno migliorerà con pochissimo lavoro da parte vostra. Tutti questi microrganismi fanno la maggior parte del lavoro, a poco a poco.

Purtroppo, anche nei giardini ricchi di letame, le piogge occasionali, la siccità, la gravità e i periodi di caduta (ad esempio l’inverno) possono creare la compattazione del suolo.

La compattazione del suolo va contro il buon drenaggio. Pertanto, oltre all’aggiunta di fertilizzante, si dovrebbe fare anche una manutenzione occasionale per contrastare la compattazione del suolo.


Aerazione del suolo per migliorare il drenaggio

La compattazione periodica diventa il più delle volte un problema quando il giardino non cresce, ad esempio in inverno. Senza una crescita attiva delle radici delle piante, è più probabile che il terreno si compatti quando il peso della neve e l’impatto del vento o della pioggia lo fa cadere.

In aree come i campi in erba compattata da squadre sportive che corrono intorno o parcheggiano prati regolarmente calpestati, si utilizzano macchine che rimuovono i tappi di terra ogni pochi centimetri. Queste macchine sono chiamate “aeratori del suolo”. Migliorano il terreno creando dei fori in modo che l’aria e l’acqua possano infiltrarsi e contrastare la compattazione.

Il problema di questo metodo è che l’aerazione del suolo è troppo bassa per essere utile nella maggior parte dei frutteti. Gli aeratori a innesto, ad esempio, hanno una profondità di soli 14-34 cm. Gli aeratori a foro possono essere profondi 1-6 cm. Tuttavia, per spingere i fori nel terreno, gli strumenti utilizzati per farlo spesso creano compattazione.

Ad esempio, per il terreno da giardino biologico, modificato
con il compost, avete bisogno di un altro strumento per arieggiare il vostro giardino e
migliorare il drenaggio.


La forcella

Qui entra in gioco il forcone. La forcella è in realtà un po’ come un aeratore a foro stretto che ha punte come lame che scavano nel terreno. Tuttavia, invece di fare un foro o di tirare una spina poco profonda, le lame sollevano delicatamente grossi pezzi di terra da sotto.

Se avete mai fatto un buon massaggio al cuoio capelluto che prevedesse anche una leggera trazione sui capelli, immagino sappiate come ci si sente a terra quando si usa una forcina. Semplicemente rilascia tutta quella tensione che è stata superata nel tempo.


Aerazione e drenaggio

Inserendo i denti nel terreno, si creano dei fori di drenaggio e il terreno…
aerazione come fanno gli aeratori a foro. Ma rompendo la compattazione a diversi centimetri dal suolo, mentre si creano queste buche, si favorisce anche un’aerazione e un drenaggio molto più profondi.


Interruttore di compattazione

A differenza del coltivatore, che viene utilizzato anche per rompere la compattazione del terreno mescolando tutti i livelli del suolo, una forca larga lascia la struttura del suolo in posizione. Non mescola gli strati superiori del suolo e del sottosuolo.

Ciò significa che la vita nel terreno è molto meno disturbata rispetto alla lavorazione del suolo, con benefici molto simili. Lascia anche i semi di erbaccia sepolti in modo che non germinino come dopo la lavorazione del terreno.


Come usare una forchetta

È molto facile usare una forchetta.


Passo 1: Inserire

Tutto quello che dovete fare è camminare per terra nel vostro letto da giardino. Se avete un terreno argilloso pesante come il mio, potreste dover stare in piedi sulla forcella per ottenere una buona penetrazione.


Fase 2: Sollevamento

Le lame sono poi inclinate all’indietro in modo che i bracci della forcella formino un angolo di 45-60 gradi con il terreno. Questa azione permette alle lame di sollevare il terreno. È come sollevare il cibo da un piatto con una forchetta solo su una scala molto più grande.

Non si vuole tagliare il pavimento con le lame. Ciò causerebbe un inutile disturbo alla struttura del suolo e potrebbe portare alla comparsa di semi di erbaccia. Si vuole solo sollevare delicatamente il terreno da sotto.


Fase 3: raddrizzare e rimuovere

Ora riportate le lame della vostra forcella a
posizione di inserimento verticale e far scorrere la forcella dal pavimento.


Fase 4: Ripetizione

Poi, riportate la forchetta alla metà della lunghezza delle lame e ripetete i passi da 1 a 3. Fallo per tutto il letto. Fare attenzione a non calpestare il terreno dopo averlo forgiato.


Quando usare una forchetta

È meglio utilizzare una forca larga solo il numero di volte necessario per un buon drenaggio, aerazione e per rompere la compattazione del terreno. Ho alcuni letti che ne hanno bisogno una volta all’anno. Ho altri letti che potrebbero servirmi solo una volta ogni 2 o 3 anni.

La mia regola di base è che quando il terreno diventa difficile da lavorare con gli attrezzi manuali, uso una forchetta larga. Di solito mi piace farlo a fine inverno o all’inizio della primavera, prima che la terra sia troppo sveglia. Sembra un po’ meno dirompente per la vita del suolo.


Acquista una forchetta

Le forchette possono essere un po’ costose da comprare. Se ottenete una forchetta di qualità, dovreste averne bisogno solo per il resto della vostra vita.

In effetti, dovrei essere in grado di trasmetterlo alle prossime generazioni. L’unica cosa che dovrete sostituire saranno le maniglie. I marchi di qualità sono garantiti a vita.

Sono disponibili diversi stili. Le differenze sono solitamente legate alla larghezza della forcella e alla dimensione della lama o del dente. Ad esempio, spesso si possono trovare forchette larghe 20 o 27 cm. La profondità del dente o della lama è solitamente compresa tra 10 e 16 cm.

Scegliete il modello che meglio si adatta alle dimensioni del vostro letto o della vostra fila da giardino. I denti profondi sono eccellenti per terreni sciolti, ma possono essere difficili da gestire in terreni lavorati solo da pochi anni.

Si può anche fare una forchetta se si sa saldare. La mia forchetta si adatta alle mie aiuole, alle dimensioni del corpo e alla profondità del terreno, quindi è più facile da maneggiare.


Conclusione

Un buon drenaggio è possibile per qualsiasi giardino, indipendentemente dal tipo di terreno iniziale. Tutto ciò che serve è un sacco di fertilizzante, tempo per il miglioramento del terreno e una forchetta affidabile!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *