Suggerimenti

Cura della pianta Ardisia crenata o Capuline

Il genere Ardisia appartiene alla famiglia Mirsinaceae e comprende circa 400 specie di alberi e arbusti originari del Sud-Est asiatico.

Alcune specie di questo genere sono : Ardisia crenata, Ardisia crispa, Ardisia martinensis, Ardisia mangillo, Ardisia obovata, Ardisia revoluta.

L’Ardisia crenata è un arbusto a crescita molto lenta che può crescere fino a 1,5 metri di altezza. Ha foglie lunghe e strette con bordi seghettati. Produce fiori bianchi in mazzi a fine estate e poi frutti a bacca rossa .

Viene generalmente utilizzata come pianta da casa in vaso. Si consiglia di portarla fuori in estate, ma in un luogo ombreggiato.

La Capulina ha bisogno di un’esposizione alla luce ma senza luce solare diretta. La temperatura non deve scendere sotto i 10ºC, l’ottimale è tra i 15 e i 25ºC.

Il terreno deve essere argilloso e contenere una quantità sufficiente di torba. In caso di trapianto, è preferibile farlo in autunno o in primavera.

In estate , annaffiare abbondantemente e spruzzare anche le foglie di tanto in tanto. Il resto dell’anno, moderare un po’ l’irrigazione.

Le ardesie possono essere tagliate energicamente in primavera per favorire la crescita.

Concimare ogni due settimane con un concime minerale dalla primavera a metà estate.

In genere non sono attaccati da parassiti e malattie. A volte sono affetti da un batterio che causa “granelli” sulle foglie, ma non succede nulla, né è contagioso o dannoso per la pianta.

Essi sono moltiplicati per i semi seminati in primavera o per talea in estate.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *