Suggerimenti

Cura della pianta di madreperla o graptopetalo

Se ti piacciono le piante grasse, non perdere i dettagli e prendi nota delle caratteristiche della Madreperla o del Graptopetalo in quanto è una pianta davvero bella che porterà un tocco decorativo davvero interessante alla tua casa. Si distingue soprattutto per le sue imponenti foglie verde-bluastre che la fanno sembrare una vera pianta di porcellana.

Poi ti parlerò più in dettaglio delle sue caratteristiche e delle cure di cui ha bisogno affinché tu possa godertelo al meglio. Prendi nota e scegli una bellissima madreperla da coltivare nella tua casa.

descrizione della pianta

Il graptopetalo è originario della zona del Messico e presenta foglie carnose che terminano a punta. Sono di colore verde-bluastro e hanno una forma a rosetta. Durante i mesi primaverili riesce a sbocciare, dando origine a piccoli fiori bianchi con petali a forma di triangolo che daranno vita a tutto il vostro giardino. È una pianta ideale per posizionarla su terrazze all’aperto e darle un tocco personale. Ha bisogno di pochissime cure e luce per potersi sviluppare senza problemi.

cura

La madreperla è una pianta che può sopportare il sole diretto e l’ombra parziale, anche se è preferibile evitare la luce solare in quanto potrebbe danneggiarla. Se decidi di coltivarlo in vaso, dovresti optare per un vaso abbastanza largo da poter crescere senza problemi.. Per quanto riguarda il tipo di supporto, è meglio utilizzarne uno sciolto e che aera abbastanza bene. Devi stare molto attento con l’irrigazione poiché è una pianta che non sopporta l’acqua in eccesso e può marcire. Durante i mesi estivi dovresti annaffiarlo al massimo un paio di volte a settimana, mentre in inverno non avrà quasi bisogno di acqua, quindi puoi annaffiarlo una volta all’anno. In caso di temperature esterne abbastanza basse, bisogna ricordarsi di portare la pianta in casa per evitare che soffra di tali gelate. Al momento dell’annaffiatura bisogna fare molta attenzione a non bagnare le foglie poiché altrimenti possono danneggiarsi seriamente.

Malattie

Il problema principale che potresti incontrare quando si tratta di una buona salute delle piante è che le radici possono marcire a causa di un’irrigazione eccessiva. Ecco perché devi stare molto attento quando innaffi la madreperla. Per quanto riguarda i parassiti, le cocciniglie sono il loro più grande nemico, come nel caso di altre piante succulente. Nel caso in cui tu abbia individuato la peste, puoi usare un po’ di alcol e finire con esso.

Riproduzione

Nel caso in cui le foglie cadano, puoi salvarle per far crescere nuovi esemplari. Per fare questo, dovrai solo seppellire un po’ le foglie e col tempo avrai una nuova pianta identica all’originale. Oltre alle foglie, puoi anche usare gli steli della pianta per fare talee e far crescere nuove piante grasse. Puoi usare dei vasi o coltivarli direttamente nel terreno del tuo giardino.

Spero che tu abbia preso molto bene nota di tutte le cure che richiedono una succulenta meravigliosa come la madreperla o il graptopetalo. È una succulenta che ti aiuterà a dare colore alla zona della casa che desideri. Grazie alla sua forma e alle sue foglie, è una pianta che aiuterà a dare vita al tuo terrazzo o al tuo giardino insieme alle altre piante che hai.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cura delle piante in madreperla o Graptopetali, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.