Suggerimenti

Di quali strumenti ho bisogno per l’orto urbano?

Pala, zappa, rastrello, sarchiatrice, forbice… gli attrezzi per l’orto urbano ecologico possono facilitare notevolmente il nostro lavoro e in alcuni casi possono essere indispensabili per effettuare lavori di manutenzione durante lo sviluppo delle piante che coltiviamo .

Gli orti urbani sono spazi dedicati all’orticoltura e possono essere così vari che vanno dalla coltivazione in vaso in una finestra, sui tavoli di coltivazione su un balcone o terrazzo, alla coltivazione su terrazze o tavole su un appezzamento in una città, passando per i tetti e altre aree. e uso comunitario.

Ti consigliamo inoltre quali semi biologici utilizzare , le migliori fioriere, cassette e tavoli da coltivazione per il tuo giardino e libri indispensabili per imparare tutto sul giardinaggio biologico .

Sono vari i compiti che devono essere svolti nell’orto: dall’inizio con la preparazione di terrazze, vasi da fiori, tavoli di coltivazione e altri contenitori dove coltivare i tuoi ortaggi, ai diversi compiti che dobbiamo svolgere per mantenerlo in buone condizioni e prosperare il suo sviluppo. Per svolgere alcune di queste attività di giardinaggio è preferibile o necessario disporre di attrezzi in buono stato che facilitino il lavoro da svolgere.

Esistono strumenti più versatili di altri e che possiamo utilizzare per più di un’operazione, mentre altri strumenti servono solo a un compito specifico.

Il seguente articolo cercherà di fornire informazioni e un’idea chiara sui vari strumenti necessari per ogni lavoro che dobbiamo fare nell’orto urbano.

Si consiglia sempre di lavorare con guanti adeguati, per evitare lesioni che possiamo procurarci a noi stessi durante la manipolazione degli strumenti. .

Tipologie di attrezzi per l’orto urbano

Strumenti a manico lungo

Pallas

Possiamo citare 4 tipi di pale, che saranno utili a seconda del lavoro da svolgere:

  • Pala piatta: per puntare e tagliare il terreno quando è morbido. Ad esempio, possiamo usarlo per fare la buca o il pozzo dove andremo a trapiantare un albero.
  • Pala a punta: per la sua forma è utile quando il terreno è molto duro, in quanto ci permetterà di forare più facilmente rispetto ad altri tipi di pala.
  • Pala larga: per carico e scarico di terra, letame, ecc.
  • Pala dentata o forchetta: per dissodare, asportare e arieggiare il terreno. È anche utile per raccogliere foglie o detriti vegetali, mescolare il compost, ecc.
Zappa

È un tipo di attrezzo da giardino che viene utilizzato per pulire il terreno dalle erbe spontanee o incolte, per rompere la crosta superficiale della terra, tracciare solchi, costruire bordure, creste o creste.

Più stretta è la lama della zappa, meglio si adatta al terreno accidentato.

Rastrello

Per rompere la crosta superficiale, togliere le zolle, preparare il letto di semina e ricoprire i semi.

Il rastrello è utile anche per tirare su e raccogliere le erbe che crescono spontaneamente una volta che le abbiamo estratte dal terreno.

Leggi manuali e guide gratuiti di orto urbano

Strumenti manuali

Sono necessari quando dobbiamo svolgere lavori in spazi ristretti o in prossimità della coltura senza danneggiarla. Sono particolarmente importanti nei giardini urbani particolarmente piccoli.

Alcuni degli utensili manuali più comunemente usati sono:

Pala a punta o pala da giardino

Viene utilizzato per rimuovere piante avventizie o incolte, per rimuovere il terreno prima di annaffiare, trapiantare, radunare, raccogliere, ecc. È un tipo di strumento molto utile nell’orto urbano.

Rastrello

È un piccolo rastrello per avviare piante spontanee, per poter rimuovere e aerare il terreno e coprire i semi durante la semina.

Diserbatrice o diserbante

Questo strumento viene utilizzato solo per il compito di rimuovere erbe indesiderate o avventizie che possono crescere nel nostro orto urbano ecologico.

zappa a mano

Si tratta di una sorta di attrezzo utile per compiti legati al substrato o al terreno del nostro giardino, come: rimuovere strati induriti in prossimità di piante, estirpare piante spontanee, spostare piccole aree di terreno, ecc.

Cesoie

In giardino ci saranno utili le forbici da potatura a mano, poiché, in generale, lavoreremo con piante piccole o medie e con rami teneri, per i quali questo tipo di forbici svolge egregiamente questa funzione.

Possiamo usare le forbici anche per raccogliere alcuni ortaggi e i loro frutti tagliando la porzione di ramo che unisce il frutto alla pianta.

Annaffiatoio

Effettuare l’irrigazione sotto forma di pioggia nelle piantine e nelle colture appena piantate.

Possiamo usarlo anche in seguito, tutto dipende dall’impianto di irrigazione che abbiamo nel nostro giardino, poiché se abbiamo l’irrigazione a goccia (la più consigliata), l’irrigazione probabilmente non può essere necessaria, se non per irrigare quei settori dove l’acqua non può passare altri metodi di irrigazione.

Potete realizzarne uno riutilizzando un contenitore a cui faremo dei buchi nella sua parte inferiore.

Spruzzatore o spruzzatore

Sebbene si possano utilizzare gli zaini, nel caso di un orto urbano è sufficiente uno spruzzatore, spruzzatore o altro utensile che ci permetta di applicare a spruzzo qualsiasi preparato (come questo rimedio naturale ) o prodotto per controllare parassiti e malattie , fertilizzanti fogliari o qualsiasi applicazione fogliare di trattamento.

Altri strumenti complementari

Carriola

Per eseguire importanti movimenti di terra, letame, compost, compost, ecc.

Tutor

Certe piante hanno bisogno, ad un certo punto della loro crescita, di una guida o tutore in cui crescere (ad esempio fave o fave, piselli o piselli e fave), oppure, per sostenere il peso dei frutti (come nel caso della pomodori).

Possiamo utilizzare lunghi rami o canne di legno, accanto ai quali legheremo con cura le piante, facendo attenzione a non danneggiare i fusti.

* Leggi maggiori dettagli sul trattamento delle piante .

Non tutti gli attrezzi di cui abbiamo parlato sono indispensabili, ma almeno servono una pala, un rastrello e una zappa. In ogni caso, è bene sapere che esistono e che possono facilitare molti compiti.

Gli attrezzi dell’orto urbano necessitano di qualche tipo di manutenzione o cura particolare?

È importante mantenere tutti gli strumenti puliti e affilati.

Gli strumenti sporchi possono fungere da vettori per la trasmissione di malattie e virus e dureranno di meno.

Una volta utilizzate, lavatele, asciugatele e strofinatele con un panno unto d’olio, in questo modo le proteggeremo dall’ossidazione.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.