Suggerimenti

Malattie della prugna: [Tipi e come combatterli]

Avere un grande raccolto di susini è il sogno di tutti, ma perché ciò accada bisogna essere molto attenti alle loro malattie.

Questi si manifestano con sintomi numerosi e ben definiti nella maggior parte dei casi , quindi osservare i nostri alberi è importante.

Quando si stabilisce che l’albero può essere malato, sarà essenziale iniziare il trattamento il prima possibile.

Se non sai molto sull’argomento e preferisci che tutto sia ben spiegato, unisciti a noi in questo tour in cui discuteremo tutto su questo argomento.

Gomma

Molte specie di alberi da frutto soffrono spesso di questa malattia che produce secrezioni sul tronco e sui rami degli alberi . Questa scarica ha un aspetto gommoso, da cui il nome, e il suo colore può variare dal bianco al marrone chiaro.

La ragione di ciò è dovuta alla presenza di microrganismi dannosi all’interno della pianta .

Questi possono entrare a causa di lesioni, attraverso le radici, per non avere abbastanza nutrienti, tra gli altri.

Se la malattia viene attaccata in tempo, non ci sarà alcun danno di cui pentirsi.

Trattamento delle malattie gengivali in prugna

Affinché la gomma scompaia, il primo passo sarà raschiare l’intera area interessata per rimuovere lo scarico gommoso.

Poiché la cosa più sicura è che ciò influenzerà in una certa misura la struttura della pianta, è meglio farlo con un coltello disinfettato.

Per sapere fino a che punto è necessario raschiare, la struttura della pianta deve essere valutata in dettaglio, permettendo di raggiungere la zona che è verde chiaro.

A questo punto, ciò che continuerà è applicare un prodotto speciale per curare questo tipo di malattia che aiuta ad attaccare i microrganismi.

Per un effetto più duraturo, gli specialisti consigliano di ripetere due settimane dopo.

Lebbra o ammaccatura

La lebbra fa cadere le foglie di prugna , facendole cambiare colore durante il processo.

Questa azione danneggia il sano sviluppo della pianta, che conclude che non è in grado di offrire frutti sani come sarebbe normale.

La condizione si concentra principalmente sugli alberi i cui frutti hanno pietre.

Per questo motivo sarà necessario prestare particolare attenzione se il susino colpito è vicino ad altri alberi con caratteristiche simili come il pesco.

Se la malattia non viene attaccata in tempo, è in grado di generare lesioni nei frutti, che si vedranno con macchie scure.

Trattamento della lebbra in prugna

Per attaccare questa malattia è necessario utilizzare prodotti chimici che attaccano i funghi che la producono. Questi sono a base di rame ma bisogna prestare molta attenzione ai tempi corretti per utilizzarlo.

In generale, l’uso è vietato quando la pianta è in fase di fioritura e viene allevata fino a quando non è stata effettuata la raccolta.

Nanismo della prugna

È una malattia che, come suggerisce il nome, impedisce all’albero da frutto di svilupparsi correttamente. La sua presenza fa sì che la prugna abbia foglie piccole e molto spesse più alcune gemme in tutte le aree della pianta.

Alcune macchie verde scuro possono anche apparire in tutta la struttura.

Trattamento del nanismo della prugna

Quando una pianta soffre di nanismo sarà impossibile per lei produrre un raccolto adeguato. In questi casi, il periodo di attesa per raggiungere la dimensione che dovrebbe essere è di cinque anni.

Quando il cambiamento non avviene, la cosa migliore da fare è estrarre gli esemplari colpiti e procedere a piantarne alcuni sani.

Macchie di batteri

Infine ci sono le macchie che causano batteri in tutta la struttura della pianta, dalle foglie ai frutti. La contaminazione è prodotta dalle ferite che la pianta subisce soprattutto in autunno , quando cadono le foglie.

La cosa più preoccupante è che sono in grado di apparire in qualsiasi circostanza del terreno e persino del tempo.

Quando colpisce, l’albero si indebolisce, le foglie cadono e i frutti non completano il loro processo di maturazione come dovrebbero essere.

Inoltre, questo indebolimento lascia spazio anche ad altre malattie infettive attaccate dalla pianta.

Trattamento macchie batteriche su prugna

Per far fronte alla malattia, è meglio lavorare con sostanze chimiche a base di rame .

È anche una buona idea rimuovere le aree della pianta più colpite e bruciarle per prevenirne la diffusione.

Prendersi cura del proprio susino in ciascuna delle fasi del suo sviluppo sarà determinante per ottenere il miglior ciclo produttivo.

Le malattie sono all’ordine del giorno, ma se siamo ben preparati saremo in grado di affrontarle in modo tempestivo.

Riferimenti e bibliografia

  • http://www.alimentosargentinos.gob.ar/conñados/valorAr/organicos/links/frutihorticolas/Manejo%20de%20plagas%20y%20enfermedades%20durazno%20ciruela%20cereza%20-%20Gutierrez.pdf
  • https://www.researchgate.net/profile/Francisco_Arroyo/publication/256768238_Aspectos_tecnicos_y_varietales_de_utilidad_para_el_cultivo_ecologico_del_ciruelo/links/00b7d5278a50432596000000/Aspectosvarietecnicos-culy-elo-deciruf

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.