Suggerimenti

Eyebright, una pianta medicinale per i casi di congiuntivite, sinusite, tosse, mal di gola o disturbi di stomaco.

L’ Eufrasia (Euphrasia officinalis) , è da antichissima tra le piante più utilizzate. Si diceva che curasse “tutti i mali dell’occhio” e veniva descritto come una fonte di “acqua preziosa che chiarisce la visione dell’uomo”.

Il suo nome è di origine greca e significa “gioia”. Questa stessa parola serve a designare il cardellino che, secondo un’altra antica tradizione, sarebbe stato il primo ad usare le sue foglie per chiarire la visione della sua prole e poi trasmettere questa conoscenza agli uomini.

È una pianta annuale con fusto basso e ramificato e foglie opposte, piccole e seghettate. All’ascella di queste foglie nascono fiori che possono essere bianchi, gialli o viola, chiaramente bilabiali. Il suo frutto è una capsula. Di solito cresce su passi di montagna, prati umidi, pascoli e persino foreste in tutta Europa.

Proprietà dell’Eufrasia

L’eufrasia ha proprietà principalmente oftalmiche, sebbene abbia anche proprietà astringenti, analgesiche, cicatrizzanti, gastriche, digestive, toniche e stimolanti dei succhi biliari.

.

Benefici per gli occhi

Oltre ad essere molto utile in molti problemi agli occhi, è popolare contro i disturbi nervosi, mal di testa, crampi, insonnia e isteria.

.

Usi di Eyebright

Eyebright è usato per combattere congiuntivite, dolore e arrossamento degli occhi e lacrimazione. Anche per far scomparire le occhiaie.

Inoltre, Eyebright è raccomandato per problemi del tratto respiratorio, tra cui sinusite (infiammazione dei seni), tosse, mal di gola e disturbi di stomaco.

Tuttavia, principalmente a causa della necessità di sterilizzare le sostanze utilizzate negli occhi, l’uso tradizionale di Eyebright come impacco topico richiede la massima igiene e pulizia possibile.

Vantaggi di Eyebright

È una specie relativamente abbondante nei passi di montagna, nei prati umidi, nei pascoli e persino nelle foreste di tutta Europa; è stato naturalizzato nel continente americano dopo la sua introduzione.

Ha un fascino speciale come rimedio di supporto in caso di allergie dovute a pollini, acari, polvere o fumo, che causano infiammazioni agli occhi.

È ideale anche per il disagio derivato dal rifiuto dell’uso delle lenti a contatto.

.

Effetti collaterali di Eyebright

Sono stati segnalati prurito (prurito grave), occhi rossi e gonfi, alterazioni della vista e fotofobia (intolleranza o paura della luce).

Altri effetti avversi segnalati sono stati: dolore dentale, confusione, mal di testa, starnuti, sbadigli, insonnia, aumento della pressione oculare, lacrimazione, tosse, dispnea (difficoltà a respirare), congestione nasale, irritazione della gola, nausea, costipazione, espettorazione, poliuria (eccessiva minzione ) e sudorazione (eccessiva sudorazione).

Si consiglia cautela nei pazienti diabetici o ipoglicemici e in coloro che assumono farmaci, erbe o integratori che influiscono sulla glicemia.

Controindicazioni per gli occhi

Non sono conosciuti. Tuttavia, va ricordato che qualsiasi applicazione di preparati oftalmici comporta un potenziale rischio di contaminazione degli stessi. Il suo uso non è raccomandato durante la gravidanza e l’allattamento, così come nei pazienti pediatrici.

Rimedi casalinghi con Eyebright

Rimedio impacco per gli occhi per porcili

Per prima cosa devi fare il decotto della pianta dell’eufrasia essiccata, al ritmo di un cucchiaio per 200 ml di acqua. Far bollire il composto per un paio di minuti e lasciarlo riposare. Viene quindi filtrato e lasciato scaldare. Successivamente, gli impacchi caldi vengono immersi nel decotto e applicati sugli occhi chiusi fino a quando gli impacchi non sono completamente freddi. Questa operazione, che verrà ripetuta tre volte al giorno, riduce l’infiammazione e dona una sensazione di sollievo.

Rimedio per infusione di occhi per la congiuntivite

Questo rimedio luminoso può essere utilizzato in molti problemi agli occhi, congiuntivite, dolore, occhi rossi e lacrimazione:

Per fare l’infuso si usano foglie e fiori di eufrasia, mettendo in un recipiente ben pulito mezzo litro d’acqua e 2 cucchiaini di erba. Fate bollire per 10 minuti a fuoco molto basso, coprite e lasciate riposare.

Una volta caldo, filtralo e applica impacchi freddi o come bagno oculare.

Questa infusione, che viene utilizzata come collirio, deve essere conservata in una bottiglia di vetro ben coperta, se deve essere utilizzata per diversi giorni consecutivi. Ogni tre giorni è consigliabile realizzarne uno nuovo se è necessario continuare ad utilizzarlo.

Rimedio infuso di eufrasia per la faringite

Per preparare l’infuso di eufrasia, dovresti usare da 1 a 2 cucchiaini di erbe essiccate e l’equivalente di una tazza d’acqua.

Portare a bollore l’acqua e quando arriva a bollore aggiungere l’eufrasia.
Fate bollire per 3 minuti, poi spegnete il fuoco e lasciate riposare per altri 3 minuti, coprendo la casseruola. Infine filtrare e bere.


Per migliorare i sintomi della faringite si possono bere da una a tre tazze al giorno.

Rimedio infuso di eufrasi per sinusite

Per preparare l’infuso di eufrasia, dovresti usare da 1 a 2 cucchiaini di erbe essiccate e l’equivalente di una tazza d’acqua.

Portare a bollore l’acqua e quando arriva a bollore aggiungere l’eufrasia.
Fate bollire per 3 minuti, poi spegnete il fuoco e lasciate riposare per altri 3 minuti, coprendo la casseruola. Infine filtrare e bere.


Per migliorare i problemi del seno puoi bere da una a tre tazze al giorno.
.

I miei rimedi

.

.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *