Suggerimenti

Elenco di [15 piante da interno senza fiori]: esempi e cure

Sarai d’accordo con me che chi altro a chi meno ama avere piante in casa.

Abbiamo già parlato di piante da interno in fiore o di quelle che sono durevoli .

Ma che dire delle piante d’appartamento non fiorite? Che cura hanno? Quali sono i migliori per me?

In questo articolo ti mostriamo un elenco di 15 piante da interno senza fiori che puoi curare, coltivare e arricchire in questo modo l’interno della tua casa.

   

Crotone

Il Croton o Codiaeum Variegatum Pictum, appartenente alla famiglia delle Euphorbiaceae, è unafavolosa pianta da interno, grazie al colore delle sue grandi foglie.

Queste sono la sua più grande attrazione. Sono dure, con nervature di perfette pennellate colorate nei toni giallastri, arancioni , verdi, viola, rosa, crema, neri e rossastri che attirano l’attenzione di tutti.

Originaria del Pacifico meridionale (Malesia, Polinesia e Australia) la sua altezza media è di circa 90 cm e se coccolata, il suo fogliame generoso e unico brillerà a casa ovunque tu voglia coltivarla.

Esistono varietà con foglie molto larghe, più allungate, più corte, con accostamenti e colori contrastanti.

Tieni in considerazione quando acquisti un creton, che è la varietà che prendi dal tuo vivaio di fiducia, perché ci sono requisiti maggiori o minori di luce e umidità in alcune specie.

Sai quante varietà di croton esistono? Circa 750 in tutto il mondo.

Mantenere più o meno le stesse condizioni che aveva prima di arrivare a casa tua, garantirà che non perda fogliame. È considerata delicata perché non le piace essere commossa.

Singonio

Il Singonium o punta di freccia, pianta con il nome scientifico Syngonium , si riconosce per la particolarità delle sue grandi foglie a forma di freccia e di tonalità verde scuro con venature biancastre che donano belle sfumature ai suoi pronunciati nervi.

Cresce nelle zone della giungla tropicale del Centro e Sud America, dove sviluppa una grande capacità di arrampicarsi su rocce e alberi molto diversi.

Sono note più di venti specie, ma le più popolari sono Syngonium podophyllum  e  Syngonium wendlandi.

E’ una pianta rampicante , con grande capacità di crescere in poco tempo, raggiungendo un massimo di circa due metri di altezza, ad un certo punto della sua crescita richiederà di sostenerla con un tutore per poterla stare in piedi.

Ideale per i non esperti nell’arte del giardinaggio, proviene dal Sud America e appartiene alla famiglia delle Araceae.

Coleus o Cretonne

Il Coleus, cretonne o Solenostemon , è una bellissima pianta semiarbustiva, originaria del sud-est asiatico.

Molto appariscente, molto suggestivo per le sue spettacolari foglie disposte a coppie di colori intensi, all’aperto può raggiungere un metro di altezza , anche se in vaso non supera i 50 cm.

Va notato che funziona molto meglio in spazi chiusi, perché il sole diretto le brucia le foglie.

Qualunque sia la sua coltivazione, la combinazione di colori delle sue foglie seghettate è assolutamente sorprendente, i cui bordi scolpiti dai toni molto vivaci, contrastano con il giallo e il viola; marrone, verde e scarlatto; o le favolose miscele blu e viola delle sue foglie benedette dalla mano di Dio.

Se le condizioni che descriveremo di seguito sono soddisfatte, non esitare un attimo a coltivare e dare tanto amore a questa pianta spettacolare .

Fittonia

La Fitonia è una pianta tropicale tanto unica quanto bella. Le sue foglie sono davvero curiose, con disegni diversi nelle varietà che si presentano, con colori che vanno dal bianco al rosa o al viola.

La sua altezza in vaso raggiunge circa 10 cm a 15 cm massimo. Ecco perché è una pianta di tipo strisciante, che getterà lunghi steli orizzontalmente. Quindi, è anche considerato un impianto di copertura.

Le foglie sono l’attrazione principale. Misurano al massimo 3-5 cm, ma sono molto evidenti grazie a una ricca gamma di toni che vanno dal giallo al rosso, con nervi profondamente scolpiti, che rendono impossibile ignorare un contrasto.

Originario delle regioni del Sud America, si vede molto nelle giungle di paesi come Perù, Brasile, Ecuador e Colombia.

C’è una Fitonia mini nei toni del viola con un bianco molto delicato, ideale da combinare in una composizione con altre piante da interno, perché è un ottimo vicino. I suoi fiori , poco appariscenti, compaiono in primavera .

Pianta di denaro cinese

La Pilea Peperomioides o pianta del denaro cinese è un’altra pianta utilizzata in interni per le decorazioni. Ha foglie carnose di colore verde intenso con superficie liscia e forma arrotondata.

Il suo fogliame, quando è molto denso, assomiglia a molte monete. Da qui il suo nome popolare.

È anche conosciuto in alcuni luoghi come Pianta Missionaria . È molto comune nel sud della Cina e fa parte della famiglia delle Urticacee. È arrivato in Europa nel 1946.

Ha la particolarità che il fusto che unisce il cespuglio con la foglia, il cosiddetto picciolo, si trova al centro di esso.

È una piccola pianta, massima di circa 30-35 cm e la lunghezza delle sue famose foglie è di circa 10 cm.

Poto 

Il Vaso o Foto ( Epipremnum aureum ) è una pianta da interno che non dovrebbe mai mancare nella tua casa. È così versatile che funziona come una pianta sospesa o alta. Ma soprattutto non necessita di grandi condizioni per svilupparsi, quindi coltivarlo è molto semplice.

Senza esagerare, questa pianta a -guan-ta-to-do appartiene alla famiglia delle Araceae. Molto probabilmente, questa alta resistenza è dovuta alla sua origine. Nasce nelle giungle tropicali del sud-est asiatico. Ciò gli ha permesso di raggiungere una grande adattabilità nei climi caldi e stagionali di tutto il mondo, sia all’aperto che al chiuso .

Le sue foglie, di colore verde intenso con macchie gialle o crema, sono tra le più resistenti, nel vasto gruppo delle cosiddette piante rampicanti. Hanno una base cuoriforme e un apice che termina in una punta, di circa 10-12 cm al massimo, ma possono crescere molto di più se stimolati e si mantengono le condizioni ideali di luce, temperatura e umidità per il loro pieno sviluppo.

Ma il più grande vantaggio di questa pianta perenne è che è stata inclusa dalla National Aeronautics and Space Administration degli Stati Uniti ( NASA , per il suo acronimo in inglese) nell’elenco dei migliori depuratori dell’ambiente.

Poto elimina tre tossine che inquinano l’ambiente e causano problemi di salute alle persone. Questi sono:

  • La formaldeide : è un ambiente irritante che provoca diversi tipi di cancro.
  • Lo xilene : provoca scompiglio sul sistema nervoso e scompensi con nausea, vomito e mal di testa.
  • Benzene: provoca affaticamento, vertigini, battito cardiaco accelerato e persino la morte se l’esposizione è prolungata e in grandi quantità.

Dieffenbachia camila

Le Dieffenbachia sono sicuramente piante d’appartamento molto apprezzate. Le sue straordinarie lame tornite sono una vera delizia per gli occhi.

Tutte le varietà di Dieffenbachia hanno il proprio disegno sulle foglie. Ideali per i principianti, provengono dalle giungle tropicali, dove si rifugiano sotto grandi alberi. L’ombra che li ha visti crescere in un ambiente selvaggio, ha dato loro una grande forza ed è per questo che possono vivere nelle case, poiché sono esperte nel tollerare ambienti con poca luce naturale.

All’aperto, alcune varietà sono in grado di raggiungere fino a 10 metri di altezza, ma la maggior parte non supera i 2 metri di altezza.

Sansevieria

La sansevieria, la famosa pianta popolarmente chiamata Lingua della suocera , è un’altra paladina delle decorazioni d’interni. Non richiede grandi cure, non richiede molto ed è resistente .

Nacque in Nuova Guinea, espandendosi in tutta l’Africa e in gran parte dell’Asia. È una pianta grossolana, della famiglia delle Liláceas. In alcune latitudini è conosciuta come lingua di tigre.

Sono state identificate circa 70 specie, suddivise per tipo di foglie: piatte o spesse. Tra le più note ci sono la Trifasciata, laurentii, cilindrica e zeylanica.

Molto probabilmente , La Sansevieria Trifasciata , è la più conosciuta. Le sue foglie sono verdi, appiattite e lunghe. Si distinguono inoltre per strisce bianche trasversali e una lunghezza massima di 120 cm.

La Calatea

Altra pianta da appartamento di grande nobiltà è la Calatea o Calathea , appartenente alla famiglia delle  Marantacea . Ha foglie molto appariscenti con colori attraenti e forme che cambiano un po’ a seconda della varietà.

La sua chioma è sempreverde , rimane verde tutto l’anno, anche nei periodi invernali.

Proveniente dal Brasile, il gigante del Sudamerica, conta 25 specie, alcune delle quali conosciute con il nome popolare di Zebra o Pregaria , grazie ai colori variopinti e alle striature delle foglie.

Si trova anche nelle aree boschive del Perù.

Può raggiungere circa 80 cm di altezza e se riceve la minima cura necessaria, illuminerà a lungo gli angoli della vostra casa.

La Calathea rufibarba si pone come una delle più apprezzate . Ha foglie allungate di un verde scuro intenso all’esterno e un tono violaceo verso il centro e sul lato inferiore, che attirano molta attenzione. Ti piacerà averlo a casa.

Altre varietà erbacee di questa specie sono: Calathea mackoyana, Calathea zebrina, Calathea insignis e Calathea ornata.

Alocasia amazzonica

Un’altra bella pianta esotica appartenente alla famiglia di Las Marquesas , è l’Alocasia amazzonica .

Popolarmente, è anche conosciuto come orecchio di elefante . Esistono circa 70 varietà di questa specie di pianta perenne, provenienti dal continente americano, dall’Asia e dall’Oceania. È abbondante nelle foreste tropicali umide, soprattutto nei paesi sudamericani, in habitat molto umidi, dove raggiungono solitamente diversi metri di altezza.

Il fusto dell’Alocasia è sotterraneo ed è responsabile dell’assorbimento dell’acqua e dei nutrienti essenziali affinché la pianta raggiunga il suo massimo sviluppo. Le piante con questo tipo di fusto appartengono al genere rizomatoso .

Hanno organi che funzionano come serbatoi d’acqua chiamati rizomi . Sono simili alle radici, ma quando sono pronte nascono foglie e brattee bianche o fiori finti, molto difficili da realizzare in coltivazione.

Il suo tronco è acquoso, senza dubbio la sua principale attrazione è concentrata nelle grandi foglie triangolari in un insolito tono verde grigiastro e nei nervi biancastri molto ben delineati. Quelle sfumature che disegnano la nervatura nella parte superiore della lama sono semplicemente spettacolari. Inoltre, contrasta con il tono granato del rovescio.

Dracena marginata 

Un’altra pianta da interno facile da coltivare in casa è la Drácena marginata , o Dracaena marginata , appartenente alla famiglia delle Lilaceae .

Questa pianta africana di nascita, vive in habitat naturali tropicali, soprattutto in Magadascar. Qui sta la sua altissima adattabilità, che lo rende una delle specie migliori per accompagnarti a casa per molto tempo.

Sono lineari, con fogliame fine e una lunghezza di circa 30-90 cm. Le sue foglie mostrano varie sfumature molto belle di striature rosse che si intersecano con un verde intenso.

Un’altra caratteristica che descrive perfettamente una Dracena o Drago del Madagascar , come è anche noto, è che man mano che cresce, le foglie inferiori si perdono per lasciare il posto a uno stelo che si inarca da solo e presenta forme vistose che sono davvero perfette per decorare un angolo della casa, perché sono disposti in rosette alla fine.

Bromelie

Le Bromelie , della famiglia delle Bromeliceae, sono piante esotiche originarie del Brasile i cui fiori sono unici, perché diventano alte spighe dai colori davvero smaglianti, quasi fosforescenti che nascono al centro della pianta, molto carnosa, tubolare e con fogliame molto luminoso. , di varie sfumature.

Ci sono anche alcune macchie molto curiose.

In realtà, il sistema di fioritura delle Bromelie è molto particolare. Hanno colori molto suggestivi, da un rosso fuoco, passando per un rosa, arancio o fucsia.

Una particolarità è che nella zona centrale delle foglie, dette brattee, avverte quando il fiore si avvicina perché cambia colore. Insieme, offrono un aspetto davvero bello e sorprendente perché non è una fioritura comune.

Un’altra buona notizia è che la fioritura può durare diversi mesi, a partire dalla stagione primaverile, purché le condizioni di umidità e luce siano idonee. Questo dono può verificarsi anche quando viene coltivato indoor o indoor, purché vengano riprodotte le condizioni minime di cui ha bisogno.

caladio

Un’altra pianta meravigliosa, il Caladium , appartenente al genere Caladium, è una vera delizia visiva per le sue belle foglie grandi dipinte di rosso intenso verso il centro con bordi verdi sfumati.

È anche conosciuto con il nome popolare di Corazón de Jesús o Paleta de painter. È un dono della natura prendersi cura di una qualsiasi delle sue 12 varietà, uniche al mondo, provenienti da Brasile, Guyana e altre nazioni del Sud America.

Uno dei più vistosi è il Caladium bicolor. Hanno tutti tuberi perenni e crescono fino a un massimo di 90 cm.

Le foglie sono le migliori al mondo!

Provengono dai tuberi e sono generalmente lunghi e larghi da 15 a 45 cm. Sono disponibili in colori come: cremisi, rosso, bianco e versioni bicolore decisamente sbalorditive.

Le sue foglie sono lunghe e larghe da 15 a 45 cm e nascono dai tuberi. Questi possono essere di colori molto vari: bianco, cremisi, rosso e persino bicolore.

Aralia

L’ Aralia , altra pianta di origine asiatica che si adatta facilmente alla coltivazione indoor, ha una particolarità che la rende prediletta per decorare stanze e spazi allegri: le sue foglie sono di un verde chiaro molto brillante.

È una pianta resistente che si adatta molto bene alle zone luminose e ombreggiate.

Il suo nome scientifico è Fatsia japonica. Questa è la varietà che meglio si adatta alla vita in vaso e un’altra, la Fatsia papyrifera , molto venerata in Oriente perché permette la fabbricazione della carta di riso . Può raggiungere i 6 metri di altezza all’aperto, in condizioni controllate.

Alcune varietà hanno le foglie macchiate di piccole macchie bianche.

La sua chioma cresce come se fosse un albero di bassa statura, con un tronco sottile, invisibile, che raggiunge una certa visibilità, che favorisce l’esistenza di molti rami di foglie molto lucide, palmate, lobate.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.