Suggerimenti

Giardini a spirale: cos’è e come realizzare un giardino a spirale?

Ciao a tutti agrohuerter! Nell’articolo di oggi parleremo di giardini a spirale . Questi tipi di giardini stanno iniziando a essere visti molto e sono davvero attraenti. All’inizio potresti non sapere cosa intendiamo con il termine ” giardini a spirale ” ma in tutto l’articolo lo scoprirai … Quindi andiamo al dunque!

Cos’è un giardino a spirale?

Non avevo visto nessun giardino a spirale fino a quando non sono stato in Svizzera per alcune settimane. Lì, questi tipi di giardini sono molto comuni e li puoi trovare in giardini privati, fattorie o parchi.

Quando li ho scoperti, ero molto curioso di saperne di più sulla loro funzione, struttura e tipo di piante che potevamo coltivare. Così mi sono informato per raccontarvi tutte le sorprese che nascondono.

Un giardino a spirale è una struttura di pietre, legno o mattoni disposta a spirale per far crescere al suo interno diverse piante (principalmente piante aromatiche e medicinali). Questa tecnica è molto utilizzata in permacultura e permette di sfruttare le diverse posizioni del sole e la quantità di umidità del terreno da coltivare.

Di seguito, puoi vedere uno di questi tipi di frutteti a spirale che ho trovato passeggiando per la Svizzera:

Vantaggi dei giardini a spirale

Una volta chiarito cosa intendiamo quando parliamo di ” orti a spirale ” andremo a vedere quali sono i benefici di questa tecnica rispetto alla coltivazione tradizionale.

Ecco un elenco dei più importanti:

  • Creazione di diversi microclimi lungo la spirale. A seconda della posizione del sole e dell’altezza delle piante, la quantità di luce e umidità cambia. Pertanto, possiamo scegliere i diversi impianti in base a questi parametri.
  • Aumento della biodiversità in giardino . Questo tipo di struttura ci permette di aumentare la biodiversità inserendo nel giardino diversi tipi di piante.
  • Attrazione della fauna ausiliaria . Normalmente la fauna ausiliaria ama rifugiarsi tra pietre, legno, mattoni, ecc. Cioè i materiali con cui costruiamo il giardino a spirale serviranno a loro volta da dimora per gli insetti benefici del giardino .
  • Associazione tra piante benefiche. A nostra volta, possiamo sfruttare la vicinanza di alcune piante per stabilire associazioni benefiche .

Come realizzare un giardino a spirale passo dopo passo

Successivamente, impareremo di quali materiali abbiamo bisogno e come realizzare un giardino a spirale passo dopo passo. Non dimenticare che in seguito ogni persona può adattare questo tipo di giardino alle proprie esigenze e allo spazio disponibile. Vi daremo alcune linee guida generali e da lì siete voi che dovete sorprenderci.

Materiali necessari

Come sapete in un giardino possiamo riciclare un numero infinito di materiali e contenitori. In questo caso i materiali più utilizzati per costruire la spirale da giardino sono le pietre (come vediamo nella foto), i mattoni o i pezzi di legno .

Come abbiamo accennato prima, i piccoli fori che abbiamo lasciato durante la costruzione della spirale serviranno da rifugio per gli insetti benefici del giardino.

Tuttavia, sicuramente puoi trovare giardini a spirale realizzati con altri tipi di materiali diversi. Non ci sono regole qui, lascia vivere l’immaginazione di tutti!

Costruzione giardino a spirale

Una volta che conosciamo i materiali che possiamo utilizzare, vedremo i diversi passaggi per costruirlo :

  1. Fare un cerchio sul terreno di circa 2 metri di diametro. L’ altezza della spirale sarà di circa 1 metro .
  2. Si consiglia, anche se non obbligatorio, di posizionare una piccola pozza d’acqua all’inizio della spirale (alla base della spirale). Questo piccolo stagno d’acqua fornirà al giardino una certa umidità e farà crescere anche piccoli anfibi utili per il controllo dei parassiti.
  3. Una volta chiarito l’inizio della nostra spirale, iniziamo a posizionare le pietre/legno/mattoni fino a formare una spirale alta circa 1 metro .
  4. Riempi la spirale con substrato e compost .
  5. Semina/pianta le piante che vogliamo far crescere. Nella prossima sezione svilupperemo ulteriormente questo punto.

Quali piante mettere nei giardini a spirale

Uno dei consigli per sfruttare al meglio il giardino a spirale è quello di posizionare le piante che richiedono più luce e meno acqua sopra la spirale , poiché l’acqua cadrà per gravità sulle piante inferiori. Le piante più basse avranno una maggiore quantità di umidità e aree più ombreggiate.

Viene solitamente utilizzato per la coltivazione di piante aromatiche o medicinali . Tuttavia, puoi anche ortaggi o piante ornamentali .

Ecco un elenco di alcune piante che puoi piantare nella spirale :

  • Timo
  • Origano
  • Rosmarino
  • Camomilla
  • saggio
  • coriandolo
  • Basilico
  • Dragoncello
  • Valeriana
  • Balsamo
  • buona erba
  • menta
  • anice
  • Calendula
  • Erba cipollina
  • Prezzemolo
  • Crescione

Naturalmente, questo elenco di piante sono solo alcune idee. Da lì puoi coltivare quello che vuoi a patto di tenere conto dei consigli del sole e dell’umidità.

Se ti è piaciuta questa idea di realizzare un orto in poco spazio, non perderti il ​​seguente articolo dove si parla di piccoli orti da coltivare in piccoli luoghi: « Mini giardino: come realizzare un orto urbano in casa «.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *