Suggerimenti

Hai già preparato la tua dispensa ecologica per l’autunno e l’inverno?

L’autunno e l’inverno sono le stagioni più fredde dell’anno con le giornate più corte. L’autunno in particolare è un momento ideale per cambiare abitudini e per riprendersi dagli eccessi dell’estate, dove è normale trascurare il cibo, lo sport o il riposo. Pertanto, nel post di oggi parleremo di come creare una dispensa ecologica che ci aiuti ad affrontare i mesi più freddi e bui dell’anno.

Cibi come brodi vegetali , creme, puree, stufati e stufati sono fondamentali e non possono mancare in dispensa durante l’autunno e l’inverno. In questo articolo vi diciamo quali sono quegli alimenti che non possono mancare in dispensa per poter mangiare sano e ricco.

Come affrontare il ritorno alla routine dopo l’estate

Sebbene le vacanze siano più del necessario, la mancanza di routine è un problema per alcune persone. Tanto più che spesso si traduce in abitudini quotidiane peggiori , con tutti i problemi che questo comporta:

Peggiore digestione, gas, aumento di peso, insonnia, depressione, stanchezza generale, ritenzione di liquidi, ansia, ecc.

È normale avere tutti questi sintomi dopo una vacanza. Non solo per tornare al lavoro e agli impegni quotidiani. Ma perché il nostro corpo ci sta ricordando tutti gli eccessi che abbiamo commesso in estate .

Tuttavia, non tutto è perduto. E se abbiamo un piano d’azione che inizia in cucina, potremo ritrovare la nostra vitalità . Ma soprattutto, saremo in grado di affrontare l’autunno e l’inverno, non importa quanto siano difficili.

La dispensa ecologica: la preparazione più importante

Sebbene anche l’esercizio fisico svolga un ruolo importante in questo ritorno alla routine, una corretta alimentazione è fondamentale per raggiungere i nostri obiettivi. In fin dei conti, tutti conosciamo il rapporto diretto tra cibo e salute e che riassume molto bene la famosa citazione di Ippocrate: ” Lascia che il cibo sia la tua medicina “.

Per questo, quando si tratterà di prepararsi per affrontare l’autunno e l’inverno, non saremo interessati solo all’acquisto di cibi freschi con cui cucinare a casa in seguito . Vorremo anche avere un buon “sfondo guardaroba”. Una dispensa ecologica con prodotti ricchi, di qualità e versatili in cucina per nutrirsi bene e non dover ricorrere a ristoranti ultra elaborati o fast food. Due opzioni con le quali raggiungeremo esattamente l’obiettivo opposto a quello che stiamo cercando.

Quali cibi non dovrebbero mancare in una buona dispensa ecologica?

Innanzitutto va detto che gli ingredienti nella nostra dispensa biologica possono variare leggermente a seconda dei gusti di ognuno. Tuttavia, se possiedi la stragrande maggioranza di questi prodotti, sarai sicuro di prenderti cura della tua salute. E che avrai sempre cibo nutriente a portata di mano per dare il meglio al tuo corpo.

1. Cereali, legumi e pasta

Non potevano mancare cereali , legumi e pasta . Non solo perché sono cibi che ci toglieranno più di una fretta (e con i quali si possono preparare piatti molto ricchi) ma perché sono molto nutrienti. Inoltre i legumi hanno un alto contenuto proteico che li rende particolarmente interessanti per tutti coloro che seguono una dieta vegetariana o vegana. E anche per tutti coloro che cercano di ridurre il proprio impatto ambientale e ridurre il consumo di carne.

In questa sezione sarebbero inclusi anche i cereali per la colazione come il gofio , i fiocchi d’avena , il mais o il farro . Con loro puoi preparare colazioni sane, sostanziose, nutrienti e ricche per tutta la famiglia ed evitare le opzioni ultra processate e ultra zuccherate che trovi nei supermercati.

E, naturalmente, le farine . Con loro possiamo preparare deliziose torte, crocchette, muffin, pane, addensare zuppe e stufati, tortillas, ecc.

2. Grassi sani

Anche se fino a qualche anno fa i grassi venivano demonizzati, per fortuna oggi sappiamo che sono molto necessari. Infatti, includere grassi sani nella nostra dieta quotidiana è sinonimo di salute. Oltre ad essere fondamentale per garantire una buona funzione ormonale, soprattutto nel caso delle donne. Per questo in autunno e in inverno non potranno mancare nella vostra dispensa l’olio extravergine di olival’olio di cocco biologico .

3. Noci e semi

Un’altra fonte ideale di grassi sani e proteine ​​vegetali sono noci e semi . Alcuni veri supercibi che ti forniranno proteine, grassi, vitamine e minerali. Tutti nutrienti essenziali per recuperare energia e preparare l’organismo ad affrontare il freddo. Inoltre, chi vuole ninnoli con mandorle , nocciole o noci da fare uno spuntino fuori pasto? E in più si abbinano benissimo a qualsiasi piatto.

4. Conserve di verdure e salse

Con l’arrivo delle stagioni più fredde dell’anno le temperature si abbassano e siamo di nuovo in vena di piatti al cucchiaio. Purtroppo, il ritmo attuale della vita fa sì che molte volte non possiamo dedicare il tempo che ci occorre alla cucina.

Avere nella nostra dispensa ecologica verdure in scatola , legumi cotti e piatti già pronti . Ci renderà la vita molto più facile. E ci permetterà di mangiare ogni settimana piatti nutrienti . Allo stesso modo, avere già preparato sughi come pesto , patè e crema di verdure vi permetterà di dare un tocco diverso ai vostri piatti senza dover passare molto tempo in cucina.

In effetti, questo è il tipo di “fast food” a cui vorrai rivolgerti quando avrai ore a disposizione durante la giornata.

4. Sale, spezie ed erbe aromatiche

Una dispensa biologica non sarebbe completa senza sale, spezie e condimenti . Sebbene ciascuno di essi sarebbe sufficiente per più di un articolo, ti interesserà sapere che sono i tuoi migliori alleati in qualsiasi momento dell’anno. Non solo per la versatilità che vi sapranno regalare in cucina ma anche per le benefiche proprietà salutistiche che l’inserimento di erbe aromatiche nei vostri piatti può avere.

5. Bevande vegetali, succhi, infusi, tè e caffè

Anche in autunno e in inverno non possiamo dimenticare l’idratazione. Pertanto, nella tua dispensa ecologica vorrai avere anche questi tipi di prodotti. Sono il complemento perfetto per qualsiasi pasto che prepari. E la verità è che è difficile immaginare una colazione o una merenda senza un succo biologico , senza un o senza un caffè accompagnato da una bevanda vegetale . Oppure un infuso accompagnato dalla stevia , che torna utile per aiutarci a scaldarci.

6. Snack e bevande analcoliche

Infine, non potevamo dimenticare snack salutari e bibite analcoliche . Perché, a chi non piace mangiare dei popcorn mentre guarda un film in un piovoso pomeriggio d’inverno? O dei biscotti o anche un buon cioccolato ? È chiaro che non sono cibi da mangiare tutti i giorni, ma di tanto in tanto possiamo sbizzarrirci senza sensi di colpa. Perché non riassaporare un delizioso panino alla crema di nocciole ?

È chiaro che tornare alla routine non è mai facile. Ma se abbiamo il cibo giusto nella nostra dispensa ecologica, sarà molto più facile.

Condividi con noi nei commenti quali sono le basi che non mancano mai nella dispensa della tua cucina.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *