Suggerimenti

La surfinia o petunia appesa: [Pianta, cura, irrigazione e substrato]

Surfinia, o Hanging Petunia , una pianta ibrida perenne molto rigogliosa con fogliame eccellente e fiori colorati, è diventata un’altra vera opzione di fioriera sospesa a casa.

Di spettacolare fioritura in estate, i suoi fiori a forma di campana sono tra 5-13 cm possono accompagnarti in aree così diverse come giardini all’aperto, terrazze o balconi e in cesti appesi , dove la fusione di foglie e fiori, che sarà ancora più evidente dal rosso scarlatto intenso ai toni violacei, rosa e bianchi .

Senza dubbio, la sua attrazione fondamentale è la frondosità di questa pianta .

Cresce velocemente , quindi un vaso grande che resiste al radicamento determina una crescita ottimale , che si traduce in fogliame e fiori molto più verdi che traboccheranno dal vaso sospeso .

Non commettere errori di calcolo su questo particolare punto, perché da esso dipenderà il futuro della tua Surfinia , molto simile nel suo comportamento alle Petunie.

Temperatura: Dove piantiamo la Surfinia?

Resiste alle alte temperature.

Predilige climi molto caldi. E odiano le nevicate invernali, il clima fluviale di questo tempo, perché li uccide. Né vento né pioggia.

Luz: Che bisogni hai?

Metti la tua Petunia appesa a casa in una stanza luminosa per la maggior parte della giornata se vuoi vedere bellissimi fiori .

I suoi rami, se non lo fai, si allungheranno per cercare la luce solare naturale. Sa che in caso contrario la sua crescita si fermerà e i fiori non arriveranno perché non è stata stimolata correttamente.

Substrato e Compost: come prepariamo il terreno?

Ha così tanti fiori, così tanti che ovviamente questa pianta spende molte energie proprio in questo meraviglioso momento di fioritura.

Non dovrebbe mancare un fertilizzante liquido per piante da fiore. Aiuterà queste a durare a lungo, al punto da poter rimuovere quelle che stanno appassindo, mentre ne escono di nuove senza alcuna timidezza.

Applicare il fertilizzante ogni 10 giorni dopo la prima fioritura, che avviene quasi sempre all’inizio della primavera .

Irrigazione: come e con che frequenza annaffiamo la Surfinia?

Il drenaggio ideale ed efficace, che impedisce il ristagno dell’acqua nel vaso, è eccezionale. La Surfinia ha bisogno di molto sole e, quindi, anche di molta idratazione affinché anche il suo sviluppo sia ottimo.

In primavera va annaffiata a giorni alterni, a seconda della temperatura.

E in estate la situazione cambia, perché puoi applicare l’acqua che ti serve in dosi giornaliere per essere sempre ben idratata. Zero eccessi e garanzie che l’acqua in eccesso non rimanga intrappolata nella pentola è fondamentale.

Danni significativi sarebbero causati da funghi sulle radici, se non si adottano misure per prevenire la putrefazione delle radici. Inoltre non bagnare i fiori perché moriranno. Appariranno funghi distruttivi che macchieranno la pianta di un giallo ammuffito .

Garantisce inoltre che l’acqua in eccesso dalla pianta non venga intrappolata. Evita le pozzanghere annaffiando solo il necessario.

Insomma, annaffiare giornalmente se possibile nelle giornate molto calde , ma controllate, con poca acqua.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.