Suggerimenti

Pianta di ruta: cura

Una pianta alla quale per molti secoli è stato attribuito un certo potere magico è la ruta (Ruta graveolens), che si diceva assorbesse le onde negative o le energie cattive dall’ambiente circostante quando secca. È una pianta dall’aspetto molto carino e vivace con uno stelo simile a un ramo verde bluastro o grigiastro e fiori gialli sorprendenti.

Molte persone scelgono di averlo a casa per il suo aspetto e le sue proprietà medicinali. Per questo motivo, in EcologíaVerde, ti diciamo di più sulla pianta di rue e sulla sua cura.

Com’è la pianta della ruta: caratteristiche

La Rue (Ruta graveolens) è una pianta perenne senza requisiti specifici per quanto riguarda le condizioni di crescita. Questa è una pianta che si rinnova abbastanza rapidamente e rimane verde anche durante gli inverni più rigidi.

È un cespuglio che ha tra 50 cm e 100 cm. fusto alto, legnoso, ramoso e rotondo. Le sue foglie sono carnose di colore verde bluastro, biancastre o grigiastre. Sono foglie alterne, picciolate e dotate di ghiandole che emanano un potente odore ocra e amaro quando vengono strofinate. I fiori di ruta sono raggruppati in vistosi rami gialli e il suo frutto a forma di prugna è una capsula con numerosi semi neri.

Inoltre, i frutti della ruta portano una droga che in India è conosciuta come harmala. Esistono diverse varietà di questa specie, ma quella che viene solitamente utilizzata in giardinaggio è la ruta comune (Ruta graveolens) e quella selvatica, che è una delle più tossiche.

Proprietà della ruta come pianta medicinale

È possibile distillare la sua essenza utilizzando i gambi, le foglie e i fiori della ruta, ma per la sua tossicità si raccomanda di fare attenzione nel maneggiarla e di non mescolarla con altre piante. Questa essenza è incolore o leggermente giallastra. I suoi oli essenziali sono ricchi di acidi e altre sostanze, come rutina, cumarine, alcaloidi, tannini e vitamina C, tra le altre, che fanno della ruta una pianta medicinale. I suoi principi attivi sono distribuiti in tutta la pianta.

Pertanto, questi principi attivi rendono queste le principali proprietà della tuda come pianta medicinale:

  • Analgesico: a causa degli acidi anisico, caprilico o salicilico, questa pianta permette di alleviare il dolore.
  • Venotonico e vasoprotettivo: proprietà rubifacenti che attivano la circolazione e rafforzano i vasi sanguigni).
  • Emmenagogo: proprietà che facilita le mestruazioni e aiuta a ridurre il dolore o il disagio che si può avvertire in questa parte del ciclo).
  • Antispasmodico: aiuta a fermare gli spasmi muscolari, soprattutto nell’apparato digerente.
  • Antiparassitario e vermifugo: quindi va bene per la sverminazione interna.

Queste proprietà fanno sì che venga utilizzato sia da applicare negli impacchi, da assumere come infuso e da aggiungerlo ai saponi in modo che la pelle ne tragga giornalmente benefici, senza rischio di avvelenamento. In questo altro articolo di EcologíaVerde parliamo di Come fare saponi naturali alle erbe fatti a mano, dove troverai una ricetta con la pianta di ruta.

Come prendersi cura di una pianta di ruta: guida alla cura

La ruta è una pianta comunemente usata in giardinaggio, quindi quando si tratta di mantenerla sana, è necessario tenere conto di una serie di consigli. Alcune delle cure di base della pianta di rue sono:

Posizione e luce per rue

La pianta va posta in un luogo dove riceva molta luce naturale, ma senza ricevere la luce solare diretta, poiché l’eccesso di queste potrebbe danneggiarla, bruciarne foglie e steli e riuscire ad ucciderla.

Temperatura

Questa pianta risente molto delle temperature eccessivamente basse, quindi se vivi in ​​un clima freddo, dovresti proteggerla. È molto meglio che abbia temperature calde e resista alle alte temperature meglio di quelle basse.

Irrigazione

L’irrigazione di questa pianta va fatta con moderazione, che non dovrebbe essere più di due volte a settimana, ma avendo cura di annaffiarla settimanalmente perché la sua siccità può lasciarla esposta a parassiti, come acari o mosche bianche.

Terreno e compost

È meglio che questa pianta venga coltivata su terreno alcalino, in questo modo produrrà un maggior numero di fiori e molto più belli e sani. Il terreno organico può essere aggiunto e utilizzato come copertura per proteggere le radici. È anche una buona idea aggiungere di tanto in tanto un po’ di fertilizzante organico o naturale al terreno.

Potatura

Si consiglia di potare la ruta durante l’inverno, ma a non più di 10 centimetri da terra, per stimolarne la crescita. Inoltre, può essere tagliato per modellare e quindi migliorare il suo aspetto decorativo.

malattie e parassiti

Le principali minacce alla ruta sono acari, mosche bianche e funghi, soprattutto se c’è un’irrigazione eccessiva. In questo altro articolo di EcologíaVerde puoi imparare come preparare fungicidi fatti in casa per le piante.

Come piantare la ruta e la sua riproduzione

La ruta può essere riprodotta in casa per seme o per talea.

Riproduci la ruta con i semi

In caso di riproduzione per seme, richiedono luce solare e terreno ben condizionato, mantenendolo umido per favorire la crescita. Non c’è bisogno di usare il terreno per coprirli. Affinché il suo sviluppo abbia successo, devono essere forniti circa 20 gradi di temperatura. Se si mantengono queste condizioni, la pianta può impiegare due o tre settimane per germogliare e in circa due mesi e mezzo possono essere trapiantate nel luogo desiderato, lasciando una distanza minima di mezzo metro tra le piante.

Riproduci la ruta per talea

Se si vuole riprodurlo per talea, queste vanno ottenute in estate o in primavera da rami legnosi di durezza intermedia. Il motivo è che se sono troppo teneri non resistono al trapianto e se sono già secchi, molto legnosi, non hanno abbastanza forza e linfa che scorre attraverso lo stelo per andare avanti. Queste talee devono essere piantate e ricoperte di terra, lasciando una piccola parte in superficie.

Come essiccare la ruta per infusi e condimenti

Il processo di essiccazione per preparare infusi e condimenti non è troppo complesso, basta seguire queste istruzioni:

  1. Taglia i rami freschi con i fiori di ruta, ma assicurati che siano rami sani.
  2. Appendi i rami e le foglie della pianta di ruta in un luogo fresco e asciutto per circa 2 settimane.
  3. Se deve essere utilizzata come condimento aromatico in cucina, la pianta ha un profumo e un sapore forti. È anche possibile fare il tè alla ruta, che ha anche un sapore forte, quindi molte persone lo addolciscono per berlo di tanto in tanto.

Se desideri leggere altri articoli simili a Pianta di rue: cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Bibliografia

  • Cebrián, J., (2012), Dizionario delle piante medicinali, Barcellona, ​​​​Spagna, Integral RBA Books.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.