Funghi

Auriscalpium vulgare

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello molto piccolo, di appena un paio di centimetri di diametro al massimo, di forma un po’ variabile, a volte semicircolare, altre volte reniforme. Il colore varia dall’ocra giallastra da giovane al marrone nerastro da vecchio. La superficie è ricoperta da mucchietti a volte setosi, che conferiscono al cappello un aspetto vellutato. Il margine è spesso ondulato.

Imenio composto da punture coniche lunghe da 2 a 3 mm, molto tenaci, difficili da separare dalla carne. Sono disposti in modo piuttosto uniforme e non corrono sul piede. Sono di colore grigio, anche se alla fine diventano anche marroni nerastri.

Piede lungo, alto fino a 8 cm, immancabilmente laterale, cilindrico, piuttosto sottile ma robusto. È di colore marrone e ricoperto da piccoli tralicci di colore nerastro-marrone.

Carne tenace e coriacea sia sul cappello che sul piede, di colore più chiaro rispetto all’esterno del fungo, senza alcun odore percepibile e con un sapore leggermente amarognolo.

Habitat:

Appare tutto l’anno insieme alle pigne di vari pini, sia in superficie che interrati. È una specie molto frequente e abbondante.

Commenti:

Ha una carne molto dura, di cattivo sapore ed è anche un fungo molto piccolo, per tutti questi motivi non è commestibile. È un fungo molto facile da riconoscere, non c’è fungo che gli assomigli minimamente, di quelli che escono sugli ananas è l’unico con pungiglioni.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Ananas hydro, pinotxa-tripaki.
  • Sinonimo:
    Hydnum auriscalpium L.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Aphyllophoromycetidae
  • Ordine:
    Hericiales
  • La famiglia:
    Auriscalpiaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.