Funghi

Lattario lillacino

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello di medie dimensioni, può superare i 5 cm di diametro. All’inizio è convessa, poi appiattita e infine depressa dalla sua zona centrale, con il margine ondulato irregolarmente. Non ha solitamente un mamelone, e la sua cuticola è secca, senza lucentezza, di un bel colore rosa-lilla quando l’esemplare è idratato, diventando un ocra rosa nella stagione secca.

Il dnato o leggermente decaduto, molto sciolto, a scaglie, di colore crema-arancione da giovane, col tempo diventa dello stesso colore del cappello.

Il piede centrale, cilindrico, diventa cavo abbastanza rapidamente, da ocra rosa a lilla, spesso ricurvo.

Carne biancastra, soda e fragile, un po’ lilla nel primo strato sotto la cuticola. Trasuda un lattice tardivo e acquoso, che si asciuga fino a raggiungere un colore grigio con sfumature verdastre. Ha un forte odore di cicoria e un sapore prima dolce e poi piccante.

Habitat:

Questo fungo cresce sotto betulle, ontani e, occasionalmente, sotto faggi in zone molto umide e coperte di muschio. È un raro fungo autunnale.

Commenti:

Sotto le betulle, soprattutto nella zona di montagna, c’è anche una specie simile a questa, il Lactarius spinosulus, che non ha l’odore di questa specie, e il cui cappello è piccolo e mamellato, oltre che in scala. Il Lactarius glyciosmus ha una certa somiglianza, ma il suo odore di noce di cocco lo rivela all’istante.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Lilla lattato.
  • Sinonimo:
    Lactarius mitificus Britzelm.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Russulales
  • La famiglia:
    Russulaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.