Funghi

Leucoagaricus leucothites

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello che nel suo massimo sviluppo può avvicinarsi ai 10 cm di diametro, anche se la cosa abituale è trovarlo intorno ai 5 cm, con forma di campana all’inizio, poi chiaramente convessa, senza arrivare ad appiattirsi completamente. È bianco puro, soprattutto quando è giovane, anche se tende ad assumere un colore ocra chiaro con l’età o l’attrito. Il confine è molto regolare e a volte un po’ smerlato.

Fogli notevolmente stretti e liberi rispetto al piede, molto bianchi negli esemplari giovani, poi crema e infine rosa per effetto delle spore.

Piede cilindrico e allungato, di lunghezza superiore al diametro del tappo, ispessito in un bulbo alla base. Il colore è bianco, ma quando viene strofinato diventa prima ocra giallastra e poi bruno. Ha un anello bianco mobile e fragile.

Carne non molto spessa ma consistente, bianca e immutabile al taglio. Piacevole odore fungino e altrettanto piacevole sapore dolce.

Habitat:

Appare all’inizio dell’autunno nei prati erbosi, lungo i bordi delle strade, nelle radure delle pinete e persino nei giardini pubblici. È un fungo frequente e abbastanza abbondante.

Commenti:

È una specie considerata da molti autori come buon cibo. Oltre a questo, è notevole la sua confusione con l’Amanita verna, e soprattutto con l’Amanita virosa, quest’ultima esce anche nello stesso periodo dell’anno. La differenza più evidente con le Amanitas è che hanno la volva e non un bulbo o un ispessimento alla base del piede.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Lepiota bianco, galanperna zuri.
  • Sinonimo:
    Lepiota naucina (Fr.) P. Kumm.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Agaricales
  • La famiglia:
    Agaricaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.