Funghi

Marasmius oreades

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello da 2 a 5 (7) cm, dapprima svasato, poi convesso e infine allungato, mantenendo al centro un umbone ottuso. È igrofano, e a seconda del grado di idratazione il colore varia dalla crema scura quando il fungo è idratato ad un tono biancastro quando è secco. Il margine è solitamente striato.

Fogli di colore biancastro o cremoso, distanziati, liberi o un po’ scollate, spessi.

Piede centrale, cilindrico e piuttosto lungo, biancastro o colorato con il cappello, consistenza elastica, che fa sì che applicando una torsione sia in grado di tornare allo stato originale senza essersi rotto.

Carne scarsa, biancastra, dal caratteristico odore gradevole e dal sapore delicato.

Habitat:

Di solito cresce in primavera e in autunno sotto forma di “circoli di streghe” o in filari nei prati e nei pascoli.

Commenti:

Questa specie è un buon alimento, dal gusto fine e delicato, purché si raccolgano solo i cappelli e si scarti il piede. Si può confondere con il Marasmius collinus, poiché le sue dimensioni e il suo colore sono simili, crescono nello stesso tempo e nello stesso habitat, ma quest’ultimo ha i fogli molto più uniti, odore sgradevole, e se applichiamo una torsione al piede lo romperebbe. La specie tossica Clitocybe rivulosa condivide lo stesso habitat, ma ha delle lamelle chiaramente decorrenti e il suo piede non può nemmeno essere attorcigliato.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Senderuela, carrerilla, senderilla.
  • Sinonimo:
    Marasmius caryophylleus (Schaeff.) J. Schröt.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tricholomatals
  • La famiglia:
    Marasmiaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *