Funghi

Tarzetta catinus

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Carpoforo a forma di coppa che può essere di 3 o 4 cm di diametro nella parte superiore. La sua superficie esterna è color crema ocra e finemente pubescente. Il bordo del fungo di solito ha una specie di denti, come se fosse segato, ma questi denti di solito non terminano in un punto. Solleva a malapena 2 o 3 cm da terra.

Imenio che ricopre la superficie interna del carpoforo, colorato, completamente liscio.

Piede molto rudimentale, appena visibile.

Carne scarsa e fragile, senza alcun odore o sapore eccezionale.

Habitat:

Di solito fruttifica dalla primavera su terreni privi di vegetazione, e lo fa indistintamente in vari tipi di bosco, sia di latifoglie che di conifere.

Commenti:

Si tratta di una specie che si caratterizza per il fatto di mantenere la sua forma a coppa senza apertura come fanno alcuni pesci, ha anche un bordo seghettato e si può trovare in primavera. Esiste però una specie con caratteristiche simili, difficilmente distinguibile da quella qui descritta, la Tarzetta cupularis, che ha toni più olivastri e dimensioni più piccole.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Pesce pallido.
  • Sinonimo:
    Pustularia catinus (Holmsk.) Fuckel

Tassonomia:

  • Divisione:
    Ascomycota
  • Suddivisione:
    Ascomicotina
  • Classe:
    Himenoascomiceti
  • Sottoclasse:
    Pezizomycetidae
  • Ordine:
    Pezizales
  • La famiglia:
    Pezizaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.