Funghi

Tubaria conspersa

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello di piccole dimensioni, nella migliore delle ipotesi non raggiunge i 3 cm di diametro, alla nascita in forma globosa, poi convessa, e infine appiattita, con una piccola depressione centrale come ombelico che si presenta in alcuni esemplari adulti. La superficie è di colore più o meno ocra chiaro con tonalità a volte rossastre, ricoperta da floccature chiare, che le conferiscono un aspetto setoso. Non è un fungo igrofano, quindi il bordo è liscio e non scanalato.

Pellicole di colore ocra, dnatiche o al massimo subdecorrenti. Relativamente stretto e con lamine intercalate.

Piede lungo rispetto al diametro del cappello, di colore simile a questo, cilindrico e pettoruto. È pruinosa nella zona vicino al cappello e gremita nel resto. La base ha spesso un piccolo ispessimento, un po’ come una piccola lampadina.

Carne molto sottile e poco consistente, tremendamente fragile, di colore ocra. Il suo odore è praticamente nullo e il suo sapore non è molto significativo.

Habitat:

Si tratta di una specie di comportamento saprofita, che contribuisce in qualche modo alla decomposizione della materia organica, generalmente resti legnosi di planifolia e residui vegetali legnosi. I campioni raccolti sono stati trovati su residui erbacei. È autunnale e relativamente frequente in alcune regioni, raro in altre.

Commenti:

Il genere Tubaria è composto da piccole specie, di solito saprofite. Questa in particolare, si caratterizza per il fatto di possedere un floccaggio biancastro sia nel cappello che nel piede, oltre che per il fatto di avere il bordo del cappello non scanalato. La tubaria furfuracea, simile a questa, manca di floccaggio e presenta piccole differenze microscopiche.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Nessuna.
  • Sinonimo:
    Naucoria conspersa (Pers.) P. Kumm.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tende
  • La famiglia:
    Tubariaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.