Funghi

Cortinarius praestans

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello di notevoli dimensioni, può raggiungere i 20 cm di diametro, globoso da giovane, poi convesso, senza mai essere completamente appiattito. È fondamentalmente marrone, anche se con sfumature vinose o violacee, ed è solitamente ornato da scaglie biancastre, che spesso scompaiono a causa della pioggia. Qualcosa di viscoso e lucido quando è bagnato, con il bordo involuto per un bel po’ di tempo.

Lenzuola strette e strette, di colore lilla chiaro alla nascita, presto marrone. Rispetto al piede sono aderenti, e il bordo è concolore.

Il piede centrale, cilindrico, spesso e pieno, bulboso alla base e più stretto all’incrocio con il cappello, presenta evidenti tracce di sipario nella zona superiore, sipario biancastro con sfumature lilla. Anche il colore del piede è biancastro con la parte superiore un po’ lilla.

Carne spessa e consistente, di colore pallido sul cappello e lilla sul piede. Il suo gusto crudo è leggermente amaro, e il suo odore è mite e gradevole.

Habitat:

Questa tenda cresce soprattutto in autunno, lo fa nei boschi di platani, soprattutto di faggio, con una particolare predilezione per i terreni calcarei. È una specie rara.

Commenti:

È considerato il migliore nel suo genere dal punto di vista culinario, il suo sapore un po’ amarognolo scompare quando viene cucinato. La consistenza del fungo, grosso e carnoso, lo fa avere buone prestazioni, tuttavia il suo sapore è discreto, anche così si può gustare. Può assomigliare ad altri Cortinarius del suo gruppo come Cortinarius variicolor, che ha un forte odore.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Grande sipario, sare bikain.
  • Sinonimo:
    Cortinarius berkeleyi cooke

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tende
  • La famiglia:
    Cortinariaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.