Funghi

Hydnum rufescens

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Il diametro dei campioni più sviluppati supera appena i 5 cm nel migliore dei casi. Ha una forma convessa nelle sue fasi iniziali e appiattita quando è completamente sviluppata, con la zona centrale ombelicata o evidenziata a seconda delle diverse forme o varietà. La sua superficie è di colore arancio-ocra, liscia e non separabile dalla polpa, anche se può avere sfumature diverse a seconda delle sue condizioni, le sfumature arancioni sono sempre presenti. Il margine è regolare e tende ad essere ondulato nei vecchi esemplari.

Le lenzuola sono costituite da fragili e fragili punture che si staccano facilmente al minimo tocco. Queste punture di solito non corrono sul piede, anche se questo è un carattere un po’ volubile e nei vecchi esemplari con cappelli ondulati possono correre. Hanno un colore biancastro quando sono giovani che diventa salmonoso o colorato con il cappello quando sono maturi.

Generalmente sottile, allungato o proporzionato al cappello, con un colore che va dai toni iniziali biancastri all’arancione chiaro o ocra rosa, si sporca un po’ quando viene maneggiato, è pieno e di consistenza fragile.

Carne non troppo spessa, di colore biancastro o cremoso, al taglio tende a diventare arancione chiaro, friabile. Il suo odore è delicato, non si nota molto, e il suo sapore è inizialmente dolce, ma dopo un po’ di masticazione può rivelarsi un po’ amaro.

Habitat:

È una specie abbastanza comune in molte zone della penisola iberica, può germogliare sia nelle foreste di platani che sotto varie conifere, lo vediamo spesso nelle faggete dove germoglia durante l’autunno e può rimanere fino a fine inverno. È una specie che di solito dà i suoi frutti in gruppi, spesso in fila.

Commenti:

Questa specie è commestibile anche se di qualità inferiore a Hydnum repandum, una specie più carnosa che di solito non ha toni arancioni nel cappello (eccetto Hydnum repandum f. amarum che ha toni arancioni). Attualmente, gli studi molecolari hanno scoperto che la specie che presentiamo non è una singola specie ma la rappresentante di un gruppo di specie molto simili che inizialmente erano considerate come forme semplici o varietà del presente, in questa linea di ricerca sono identificati Hydnum umbilicatum, Hydnum elisosporum, Hydnum ovoidesporum o Hydnum vesterholtii, anche se tutto questo è ancora in fase di studio e non è escluso che alla fine non siano così tante specie diverse.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Lingua di gatto, tripaki gorriska, picornell de pi.
  • Sinonimo:
    Hydnum carnosum Batsch.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Aphyllophoromycetidae
  • Ordine:
    Cantharellales
  • La famiglia:
    Hydnaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.