Funghi

Pleurotus ostreatus

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello di dimensioni variabili, vi sono individui sviluppati a partire da 5 cm e altri che superano i 15 cm, in una tipica forma di ostrica. Il colore di questo fungo è molto variabile, gli esemplari che troviamo di solito sono grigi o ocra grigiastri, anche se ci sono forme di grigio argento, verde-blu e anche vicino al marrone, questo porta di solito alla creazione di più varietà. La sua cuticola è liscia, staccabile e lucida, soprattutto sotto la pioggia quando è un po’ lubrificata, il bordo è arrotolato in esemplari giovani, poi fine e un po’ ondulato.

Fogli decorrenti molto biancastri, un po’ cremosi in età avanzata, stretti e poco omogenei.

Piede corto e totalmente laterale, ci sono individui in cui è appena percettibile perché è incorporato nel substrato. Il colore è simile a quello delle lame.

Carne bianca consistente e tenace, con un leggero odore fungino, sapore dolce e gradevole.

Habitat:

È una specie frequente nelle faggete, che fruttifica in modo gregario e persino cespitoso su alberi caduti da molto tempo. Ci sono varietà che fruttificano su ceppi di pioppo o olmo e un’altra che esce su conifere, questa, però, è rara.

Commenti:

Un fungo che è riconoscibile per l’hobbista perché è quello che di solito viene venduto sui vassoi nei supermercati di tutto il mondo. È comunque comune trovarlo in natura, costituendo un apprezzabile commestibile. Il var. columbinus, verdastro, che esce su conifere è leggermente purgante, quindi non è consigliato il consumo. Il Pleurotus cornucopiae è solitamente confuso con questo fungo, dal quale si differenzia per il piede scanalato e l’odore farinoso. Esiste anche una possibile confusione con il Pleurotus pulmonarius, che ha un colore più bianco e un sapore acidulo.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Ostrica di funghi, conchiglia di funghi, belarri landu, orellana.
  • Sinonimo:
    Nessuna.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Basidiomycota
  • Suddivisione:
    Basidiomicotina
  • Classe:
    Omobasidiomiceti
  • Sottoclasse:
    Agaricomycetidae
  • Ordine:
    Tricholomatals
  • La famiglia:
    Pleurotaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.