Piante

Come scegliere l’acquario giusto per l’acquaponica

Un acquario è uno dei componenti principali  di un sistema acquaponico e svolge un ruolo essenziale in quanto fornisce un luogo in cui il pesce può vivere. Sul mercato sono disponibili molti modelli e kit di acquari per acquaponica e puoi persino progettare un acquario fai-da-te a casa in base alle tue risorse. Sia che tu decida di acquistare o creare il tuo acquario acquaponico, è fondamentale scegliere quello giusto per assicurarti che i tuoi soldi e il duro lavoro non vengano sprecati.

Nella scelta di un acquario per il tuo sistema acquaponico, ci sono diverse considerazioni che devi fare per assicurarti che il tuo acquario possa fornire un ambiente favorevole per i pesci. 

Come scegli l’acquario giusto per il tuo sistema acquaponico?

Nella scelta dell’acquario giusto, è essenziale considerare il tuo letto di coltivazione. Acquari e letti di coltivazione vanno insieme e le dimensioni di uno dipendono dall’altro e viceversa. Il volume dell’acqua nel tuo sistema dipenderà dalla capacità del tuo acquario e dal letto di crescita.

Rapporto tra acquario e letto di crescita

Il rapporto tra acquario e letto di coltivazione consigliato in acquaponica è di circa 1: 1. Significa che il volume dell’acquario dovrebbe essere uguale al volume del letto di coltivazione o 6 galloni (22 litri) di acquario per ogni piede cubo di letto di coltivazione. Puoi estendere il rapporto a 2: 1 ma assicurati di ridurre la densità di stoccaggio del pesce poiché questo rapporto può ridurre la tua capacità di filtrare l’acqua dell’acquario con le piante nel letto di coltivazione.

Tieni presente che questo è solo il rapporto consigliato. Come coltivatore di acquaponica, puoi creare il tuo rapporto perché tutto dipende dal tuo sistema, dalla posizione geografica e dal tipo di pesce che scegli. 

Cose da considerare nella scelta di un acquario di acquaponica

Taglia

Il tipo di pesce che vuoi allevare e le dimensioni del sistema acquaponico che vuoi costruire determineranno le dimensioni dell’acquario. I sistemi di acquaponica da interni che coltivano pesci d’acquario come animali domestici o decorazioni utilizzano acquari che sono spesso fatti di vetro o plastica trasparente.

Per i coltivatori di acquaponica che desiderano coltivare pesci commestibili, è necessario un acquario più grande per avere stabilità nel proprio acquario. Un piccolo acquario da 20 a 30 litri è limitato alla coltivazione di piccoli pesci d’acquario come guppy e altri piccoli pesci. Allo stesso tempo, un acquario da 200 galloni profondo 2 piedi può crescere da 50 a 100 pesci tilapia. Sarebbe utile se calcolassi il giusto rapporto tra acquario e piante per avere un sistema equilibrato.

Forma del carro armato

Qualsiasi forma di acquario funzionerà, ma le due forme più comuni di acquario utilizzate in acquaponica sono la vasca rotonda / ovale e la vasca quadrata / rettangolare. Le vasche rotonde con fondo piatto sono le più preferite perché sono più efficaci delle vasche per pesci di forma rettangolare.

Vantaggi dell’utilizzo di un acquario rotondo / ovale:

  1.  Un serbatoio rotondo consentirà all’acqua di circolare in modo uniforme e di trasportare i rifiuti solidi al centro del serbatoio mediante forza centripeta. 
  2. Un acquario di forma circolare fornisce un eccellente flusso d’acqua che fornisce ai pesci una corrente contro cui nuotare, il che aumenta la salute dei pesci. 
  3. Un buon movimento dell’acqua nella vasca dei pesci aumenta la superficie della vasca. Il cambiamento costante nell’acqua di superficie aumenta il tasso di scambio di ossigeno. 
  4. Un acquario rotondo aumenta i benefici dell’ossigeno del pesce e dei batteri nitrificanti nel tuo sistema e inibisce i batteri nocivi che prosperano in un ambiente anaerobico.
  5. I pesci possono circolare facilmente in un acquario rotondo.
  6. I rifiuti solidi sono sospesi nell’acqua e non si attaccano agli angoli dell’acquario.

I serbatoi di forma quadrata sono accettabili, ma richiedono una rimozione regolare dei rifiuti solidi. Le vasche quadrate o rettangolari sono comuni e utili in spazi ristretti, sia interni che esterni. Gli acquari rettangolari si trovano comunemente negli outlet dell’acquario, ma possono anche essere costruiti. IBC (Intermediate Bulk Container), o contenitori per spedizioni sfuse di alta qualità per alimenti, sono vasche quadrate ampiamente utilizzate.

Vasche con forme non geometriche con curve e curve possono creare punti morti nell’acqua senza circolazione. Queste aree possono raccogliere rifiuti che possono creare condizioni pericolose per i pesci. Puoi ancora usare un serbatoio di forma strana, ma devi aggiungere una pompa dell’acqua per assicurarti che ci sia una corretta circolazione e devi anche rimuovere i solidi regolarmente.

Materiale 

Si consiglia di utilizzare plastica inerte o fibra di vetro per la sua durata e lunga durata. La plastica e la fibra di vetro sono anche leggere, facili da spostare, facili da installare e convenienti. Non usare il metallo per il tuo acquario perché è incline alla ruggine. 

Ecco i requisiti per scegliere il tuo acquario:

1. Impermeabile: l’acquario deve essere impermeabile. Se stai optando per un serbatoio usato, controlla le perdite riempiendo il serbatoio con acqua e usa silicone o gomma di grado marino per sigillare se ci sono perdite.

2. Robusto: il tuo acquario deve essere abbastanza robusto da sopportare il peso totale dell’acqua. Deve inoltre resistere al movimento del pesce e al costante stress dell’acqua mentre si contrae e si espande, a seconda della temperatura dell’ambiente.

3. Senza  sostanze tossiche: è importante che il tuo acquario non contenga materiale tossico che potrebbe danneggiare i tuoi pesci o piante. Il tuo acquario dovrebbe essere fabbricato con materiali di qualità alimentare. Se utilizzi un acquario usato per il tuo acquario, assicurati che sia pulito da sostanze tossiche e che non contenga sostanze tossiche prima.

Puoi anche utilizzare contenitori di seconda mano come barili, vecchie vasche da bagno o contenitori intermedi per rinfuse (IBC) come acquari. Assicurati solo che il contenitore non sia stato utilizzato per conservare materiali tossici o sostanze chimiche.

Colore

Per quanto possibile, utilizzare acquari bianchi o di colore chiaro perché consentono una più facile visione del pesce. I serbatoi bianchi rifletteranno anche la luce solare e manterranno l’acqua fresca. 

Copertura e ombreggiatura

I pesci non hanno davvero bisogno di molta luce, vogliono sentirsi al sicuro e protetti . Ecco perché è essenziale avere una copertura sui tuoi acquari. Le coperture impediranno inoltre ai pesci di saltare fuori dalla vasca e impediranno l’ingresso di foglie o altri materiali. La copertura impedirà anche a predatori come gatti e uccelli di attaccare il pesce. Una rete da pesca sarà un’ottima copertura, mentre le reti ombreggianti agricole funzionano bene per ombreggiare il tuo acquario. Ombreggiare il tuo acquario impedirà la crescita di alghe.

Conclusione

Infine, una delle domande importanti che devi porci per determinare quale tipo di acquario vuoi usare nel tuo sistema è; Hai intenzione di allevare pesce commestibile o vuoi un pesce decorativo? Dopo aver risposto a questa domanda, conoscerai l’acquario giusto per il tuo sistema acquaponico.

Scegliere l’acquario giusto potrebbe essere opprimente, ma devi scegliere quello giusto per il tuo sistema per assicurarne il successo. Una volta che hai l’acquario giusto, è essenziale che non sovraffollerai gli acquari. Il tuo sistema acquaponico sarà più facile da gestire e isolato da urti e collassi se mantieni bassa la densità di allevamento. Grazie per aver letto questo articolo. Il nostro articolo, The Ultimate Aquaponics Beginner’s Guide , ti guiderà nella configurazione del tuo sistema di acquaponica.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.