Piante

Idroponica con pesce e acquaponica. Qual è la differenza?

Sia l’idroponica che l’ acquaponica coltivano piante nell’acqua. La differenza è la fonte dei nutrienti.

La coltura idroponica utilizza sostanze nutritive chimiche

I nutrienti idroponici sono composti a base di sale e i coltivatori spesso parlano in termini di conduttività elettrica o EC. Man mano che le piante assorbono i nutrienti, la CE dell’acqua diminuisce. Dopo un paio di mesi l’acqua viene scartata insieme ai nutrienti residui che le piante non hanno assorbito. Quindi un nuovo lotto di sostanze nutritive deve essere miscelato con nuova acqua e il ciclo ricomincia. Questo ciclo di sostituzione dell’acqua vecchia con acqua nuova può avvenire ogni 2 o 3 settimane. 

L’idroponica è facile come versare i nutrienti da una bottiglia.

Ma la crescita delle piante in coltura idroponica soffre sia quando i livelli di nutrienti sono troppo alti sia quando i livelli di nutrienti sono troppo bassi. Poiché il livello di nutrienti diminuisce costantemente per un paio di mesi, c’è solo un breve periodo in cui i livelli di nutrienti sono “giusti”.

Aquaponics utilizza i nutrienti dai rifiuti di pesce

In acquaponica , i nutrienti diventano disponibili per le piante attraverso un processo naturale che si verifica nell’agricoltura biologica basata sul suolo. Poiché i nutrienti sono continuamente resi disponibili in acquaponica, le piante possono prosperare in modo coerente. Poiché i metodi naturali coinvolgono pesci e batteri benefici , i prodotti dell’acquaponica non prospereranno se il coltivatore utilizza pesticidi o antibiotici. Nell’acquaponica semplice, non è necessario scartare l’acqua a causa della relazione simbiotica tra le piante e il pesce

L’acquaponica prevede i passaggi aggiuntivi di prendersi cura dei pesci, filtrare i rifiuti e possibilmente utilizzare la mineralizzazione per estrarre i nutrienti in eccesso nei rifiuti filtrati. Poiché il mangime per pesci non include tutto il ferro, il calcio e il potassio necessari alle piante, i coltivatori di acquaponica devono aggiungere questi nutrienti per integrare il mangime per pesci.

Sul lato positivo, la crescita delle piante in un sistema acquaponico maturo supererà quasi sempre un sistema idroponico equivalente. Le piante sono generalmente più produttive e di qualità superiore nei sistemi acquaponici. 

Combinazione di coltura idroponica e acquaponica

Alcuni coltivatori hanno pesci nel loro sistema, ma aggiungono nutrienti idroponici per garantire che le loro piante ricevano una quantità sufficiente di tutti i nutrienti necessari.

Il pesce nel sistema dimostra che il coltivatore non utilizza pesticidi. Quando la maggior parte dei nutrienti proviene dagli scarti di pesce, c’è un livello di certezza che il coltivatore non utilizza antibiotici.

Nel tempo, i sali dei nutrienti idroponici si accumuleranno. È come qualsiasi pacchetto di varietà che potresti acquistare, ad esempio Skittles. Se metti fuori una ciotola di birilli per una festa, entro la fine della notte, molto probabilmente, uno o due colori saranno prevalentemente rimasti. Allo stesso modo, le piante in un sistema idroponico sceglieranno selettivamente i nutrienti che desiderano e lasceranno il resto. Lasciare una sovrabbondanza di alcuni nutrienti nel sistema idroponico Ciò richiede al coltivatore di cambiare l’acqua poiché viene caricata con sostanze nutritive che le loro piante non hanno utilizzato.

Sommario

Alcuni ritengono che l’aggiunta di nutrienti idroponici a un sistema acquaponico sia un inganno. Ma può essere utile trovare un equilibrio tra acquaponica semplice e idroponica verticale. Ulteriori informazioni su acquaponica e sostanze nutritive.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *